Login   Iscriviti    Portale ilVolo.it    Indice Forum    Aerofan.it PhotoGallery    Cerca    FAQ    Regolamento

Il meteo su Washington

Indice  »  Aircraft Engineering Area  »  Engineering & Maintenance



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Avaria remotissima ma possibile sul 787
 Messaggio Inviato: 03/05/2015, 12:46 
Support Staff
Support Staff
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 30/04/2010
Messaggi: 4199
Località: Genova
Età: 51
Se il sistema elettrico del 787 rimane attivo (modificato da Ro60:non viene disattivato) per 248 giorni consecutivi, fatto comunque estremamente improbabile, un bug nel software della GCU (Generator Control Unit) potrebbe disattivare contemporaneamente tutti e sei i generatori dell'aeroplano.
Software, software, e ancora software....

Da FlightGlobal:

Cita:
All Boeing 787 operators will be required to periodically deactivate the electrical system to avoid a problem with a newly-discovered software bug that could cause the aircraft to lose alternating current (AC) power, the US Federal Aviation Administration says in a new airworthiness directive.

The agency adopted the final rule after Boeing reported the results of a laboratory test showing a total loss of power is possible if the generator control units run continuously for eight months, says the FAA’s 30 April notice in the Federal Register.

The binding airworthiness directive is being published less than two weeks after Boeing privately alerted operators about the problem, the company says in a statement to Flightglobal.

It is rare for a commercial aircraft to remain powered on for eight months with no interruptions.

So far, no 787 operator has experienced the software problem that causes four onboard generators to stop working at the same time, Boeing says.

Boeing is working on a software update to fix the problem that should be ready in the fourth quarter, the company says.

The 787 relies on electric power more than previous commercial aircraft. In addition to powering onboard avionics, the 787’s electrical generators also are used to pressurise the aircraft cabin and de-ice the leading edge of the wing.

Two 250kVA generators are installed on each of the 787’s pair of turbofan engines. Another two back-up generators each rated at 225kVA are connected to the auxiliary power unit. If all six generators fail at the same time, a lithium-ion main battery keeps power running to the flightdeck systems for about 6s until a ram air turbine can deploy and begin generating enough power to help the pilots navigate while attempting to restart the engines or glide to an unpowered – or “dead-stick” – landing.

All six power generating systems are managed by a corresponding generator control unit (GCU). Boeing’s laboratory testing discovered that an internal software counter in the GCU overflows after running continuously for 248 days, according to the FAA. The overflow causes all four GCUs on the engine-mounted generators to enter failsafe mode at the same time.

The software overflow problem is the latest in a string of reliability bugs to surface in the 787’s electrical system. The FAA grounded the 787 fleet for four months in 2013 after two batteries overheated, leading to a redesign of the battery system installation. Last June, the FAA approved an exemption to allow the 787-9 to enter service on schedule despite a substandard reliability record on the GCU for the RAT. The agency approved the exemption because it was deemed extremely improbable that all six power generators on board could fail at the same time.

A redesigned RAT was cut into the 787-9 production line on schedule in February and Boeing is continuing to retrofit previously delivered aircraft, a company spokesman says.

_________________
Ale

Non può piovere per sempre.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Avaria remotissima ma possibile sul 787
 Messaggio Inviato: 03/05/2015, 15:56 
IT Support & Ops
IT Support & Ops
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 01/04/2008
Messaggi: 4129
Località: Winterthur (ZH)
Età: 51
Il problema in sé é una c**** gigantesca.

248 giorni equivale a 2.1 mila miliardi di centsimi di secondo; 2.1 mila miliardi (2.147.483.648) è il limite di conteggio di un numero intero, con segno, su 32 bit. Avessero implementato il software con un numero intero senza segno, il problema si sarebbe presentato a 4,2 mila miliardi, ovvero 496 giorni.

Cosa succede al raggiungimento del limite: unpredictable, dipende dalla struttura stessa del modulo software, che si trova a gestire una sequenza di valori prima positiva, poi negativa:

...
+ 2.147.483.646
+ 2.147.483.647
(overflow)
- 2.147.483.648
- 2.147.483.647
- 2.147.483.646
...

Evidentemente in fase di progetto del software nessuno s'è posto la domanda, o si è dato per scontato che comunque il sistema non lavori continuativamente per quell'intervallo di tempo.

:ciao:

_________________
Cordiali saluti/Best regards/Mit freundliche Grüßen,
andrea
Software Sorcery Specialist


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Avaria remotissima ma possibile sul 787
 Messaggio Inviato: 03/05/2015, 18:05 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Non indicato
Iscritto il: 17/01/2015
Messaggi: 46
Località: Milano
Età: 30
8 mesi di funzionamento continuo delle GCU sembrano anche a me improbabili al limite dell'impossibile


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Avaria remotissima ma possibile sul 787
 Messaggio Inviato: 04/05/2015, 16:30 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 15/04/2008
Messaggi: 327
Località: Torino
Età: 29
AlphaPapa ha scritto:
Evidentemente in fase di progetto del software nessuno s'è posto la domanda, o si è dato per scontato che comunque il sistema non lavori continuativamente per quell'intervallo di tempo.


Ritengo sia più probabile sia stata fatta una scelta consapevole e mi sembra strano che questa scelta non sia andata contro qualche prescrizione della normativa.
Un'analisi dei requisiti è proprio la prima cosa.. sarebbe drammatico che non venisse eseguita con la dovuta attenzione.

_________________
Federico Orta
http://www.federicoorta.com


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Avaria remotissima ma possibile sul 787
 Messaggio Inviato: 04/05/2015, 18:36 
IT Support & Ops
IT Support & Ops
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 01/04/2008
Messaggi: 4129
Località: Winterthur (ZH)
Età: 51
Galaxy ha scritto:
Un'analisi dei requisiti è proprio la prima cosa.. sarebbe drammatico che non venisse eseguita con la dovuta attenzione.


Lavorando da quindici anni su sistemi che devono funzionare 24/7, ho perso il conto dei casini creati dal solito Einstein che "tanto è solo un contatore" o "tanto prima di otto mesi lo riavviamo per forza"...

Il problema non è tanto capire la causa del guaio, quanto metterlo a posto in tempi rapidi senza introdurre altri side-effects.

:ciao:

_________________
Cordiali saluti/Best regards/Mit freundliche Grüßen,
andrea
Software Sorcery Specialist


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Avaria remotissima ma possibile sul 787
 Messaggio Inviato: 07/05/2015, 13:36 
A&P Troubleshooter
A&P Troubleshooter
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 20/03/2008
Messaggi: 15084
Località: Dubai U.A.E:
Età: 62
Interessante :ok: Bisogna ammettere l'onesta' della Boeing nel rendere pubblica questa anomalia. Anche se la possibilita che avvenga e' assolutamente remota, al pubblico che non conosce determinate dinamiche puo' apparire come una situazione catastrofica che pregiudica le qualita' e la sicurezza del velivolo.

...

Steve

_________________
Noi volatori stanchi
Senza pista d'atterraggio
Che per inerzia o per fortuna
Ci troviamo sempre in viaggio ......


Immagine


Top 
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 

Indice  »  Aircraft Engineering Area  »  Engineering & Maintenance


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: