Login   Iscriviti    Portale ilVolo.it    Indice Forum    Aerofan.it PhotoGallery    Cerca    FAQ    Regolamento

Il meteo su Washington

Indice  »  Spotters and Aviation Fans Area  »  Photography Techniques



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Catadiottrici, li avete mai usati?
 Messaggio Inviato: 10/07/2012, 15:16 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 06/04/2008
Messaggi: 180
Località: Padova
Età: 49
Erano un curioso stratagemma, quasi inservibile con la pellicola, per ottenere lunghezze focali estreme con ingombri e pesi ridotti.
Vedo che esistono ancora e, col digitale, si aggira (entro certi limiti) il pesante limite del diaframma fisso.
I prezzi abbordabilissimi ed il probabile ridotto uso ne può giustificare l'acquisto?
Ne avete mai usato uno, con che risultati in termini qualitativi?

_________________
Daniele


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Catadiottrici, li avete mai usati?
 Messaggio Inviato: 10/07/2012, 18:34 
Civil & military Supplier/Tech
Civil & military Supplier/Tech
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 03/05/2008
Messaggi: 3367
Età: 58
Ciao, si lo usavo con pellicola, in particolare con CANON A1, una delle primissime (anni 80) reflex elettroniche autotutto. Usavo un TAMRON cata da 500 mm, ultracompatto, sarà stato lungo, senza paraluce, 20 cm. Ovviamente diaframma fisso a 8 aveva una peculiarità: minima distanza di messa a fuoco 70 cm.!!! Per l'epoca un vero sballo, gli montava, in casi estremi, un duplicatore ed avevo un telescopio da 1000 con F16. Tempi di scatto "impossibili", varrebbe la regoletta dell'1 fratto la lunghezza focale ma ho scattato benen anche a 1/250 e meno. Bell'obiettivo, anche sul banco di misura: paraluce invertibile in alluminio anodizzato, interno antiriflesso in vellutino nero, filtrini colorati piccoli da montare lato attacco ottica, mezzaluna basculante per attacco tripode su cuscinetti.

Bel ricordo, moooolto compatto e leggero, specie nello spotter militare non si dava nell'occhio quando lo montavi. Con gli altri 500 sembravi armato di bazooka...

_________________
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio è obbligatorio!

Immagine Immagine Immagine
What goes up, must come down.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Catadiottrici, li avete mai usati?
 Messaggio Inviato: 10/07/2012, 21:56 
R&D Technician
R&D Technician
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 01/04/2008
Messaggi: 2973
Località: Milano
Età: 46
Non si scappa: l'obiettivo migliore è il lungo fuoco: poche lenti, apertura moderata, grande contrasto, grande definizione, colori belli. NOTA BENE: parametri non misurati al banco MTF, ma verificabili con ogni evidenza nel tempo, col susseguirsi degli scatti.
L'ingombro però è improponibile, e di lunghi fuochi non ne esistono molti: solo qualche raro modello Leica, e gli obiettivi da grande formato, tipo Schneider e Rodenstock. La scelta che resta sono i teleobiettivi: uno schema ottico compattato, che va compensato con numero enorme di lenti, che non è mai una buona cosa, ma gli sforzi addirittura EROICI dei costruttori (Nikon e Canon soprattutto) riescono in taluni casi a fare il miracolo e produrre obiettivi dalla resa eccellente, talora entusiasmante.
Poi esistono anche degli schemi che sono tipici dei telescopi, come appunto il catadiottrico di cui stiamo parlando (o dei cannocchiali, tipo gli obiettivi Swarowski), ma in ambito fotografico danno risultati a mio avviso inaccettabili.
Davvero, se il soggetto è troppo lontano, o le condizioni di ripresa o l'attrezzatura non sono in quel momento adatte, piuttosto non si fa la foto, ma usare simili accrocchi, ribadisco, a mio avviso non è accettabile.
Cerco di parlare chiaro, anche a costo di calarmi nei panni del guastafeste, perchè in passato c'è anche chi ha avuto la "bella" idea di fare delle mostre con scatti fatti col catadiottrico.

_________________
Andrea

Immagine Immagine Immagine Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Catadiottrici, li avete mai usati?
 Messaggio Inviato: 12/07/2012, 21:55 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 06/04/2008
Messaggi: 180
Località: Padova
Età: 49
Non ci piove Otaku, che la qualità non sarà al top, altrimenti sarebbero fessi quelli che spendono migliaia di euro per i supertele tradizionali, quando con qualche centinaio arrivi alle stesse focali.
M'interessava di più l'opinione da utilizzatore, perchè un 500mm (che su APS-C diventa un 800mm equivalenti) lo vedo molto spinto e quindi di utilizzo sporadico, se poi il risultato fa proprio pena il gioco non vale la candela...

_________________
Daniele


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Catadiottrici, li avete mai usati?
 Messaggio Inviato: 13/07/2012, 6:16 
Civil & military Supplier/Tech
Civil & military Supplier/Tech
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 03/05/2008
Messaggi: 3367
Età: 58
pdani ha scritto:
Non ci piove Otaku, che la qualità non sarà al top, altrimenti sarebbero fessi quelli che spendono migliaia di euro per i supertele tradizionali, quando con qualche centinaio arrivi alle stesse focali.
M'interessava di più l'opinione da utilizzatore, perchè un 500mm (che su APS-C diventa un 800mm equivalenti) lo vedo molto spinto e quindi di utilizzo sporadico, se poi il risultato fa proprio pena il gioco non vale la candela...


Ti dico questo: se lo hai in borsa, lo usi! Specie perchè è davvero compatto e la qualità raggiunta è davvero ottima. 500 mm. nello spotting aereo non sono tanti, in alcune occasioni ho dovuto piazzare il duplicatore perchè non ci arrivavo... E poi, per rubare immagini, meglio una leggerissima qualità inferiore ed avere l'immagine piuttosto che nulla.

Se hai pazienza cercati in AIRLINERS le immagini riprese con questa focale così potrai giudicare.

_________________
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio è obbligatorio!

Immagine Immagine Immagine
What goes up, must come down.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Catadiottrici, li avete mai usati?
 Messaggio Inviato: 13/07/2012, 13:01 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 06/04/2008
Messaggi: 180
Località: Padova
Età: 49
Grazie mille Ro60, in effetti dimensioni e leggerezza hanno un notevole appeal.
Un'altra domanda/opinione, ho visto che i 500mm come diaframma sono disponibili f/8 o f/6,3, a rigor di logica (e visto che il diaframma resta quello) sarebbe più favorevole, con oggetti in movimento, l'f/8 per avere maggior profondità di campo a discapito della luminosità (che comunque rispetto al f/6,3 e solo di circa mezzo stop), è giusto come ragionamento?

..vado a spulciare Airliners :ciao:

_________________
Daniele


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Catadiottrici, li avete mai usati?
 Messaggio Inviato: 13/07/2012, 13:45 
Civil & military Supplier/Tech
Civil & military Supplier/Tech
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 03/05/2008
Messaggi: 3367
Età: 58
Il ragionamento è giusto ma parlare di profondità di campo è eufemismo con un 500...

Sicuramente quello più luminoso costerà di più.

_________________
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio è obbligatorio!

Immagine Immagine Immagine
What goes up, must come down.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Catadiottrici, li avete mai usati?
 Messaggio Inviato: 13/07/2012, 13:49 
ilVolo.it Crew
ilVolo.it Crew
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 17/03/2008
Messaggi: 15309
Località: Somewhere in Sardinia Island...
Età: 37
pdani ha scritto:
Un'altra domanda/opinione, ho visto che i 500mm come diaframma sono disponibili f/8 o f/6,3, a rigor di logica (e visto che il diaframma resta quello) sarebbe più favorevole, con oggetti in movimento, l'f/8 per avere maggior profondità di campo a discapito della luminosità (che comunque rispetto al f/6,3 e solo di circa mezzo stop), è giusto come ragionamento?

..vado a spulciare Airliners :ciao:


Come mai punti proprio a un 500mm? A quel punto non ti converrebbe puntare un su bel teleobiettivo 300mm a focale fissa e luminoso e nitido da abbinare a un moltiplicatore di focale 1,4X o 2X? Mi pare di capire che sei canonista, trovi una serie di opzioni interessanti sul mercato tra cui ottiche luminose e molto definite (anche di altri produttori ma compatibilissime con la tua fotocamera) che a mio avviso ti consentono un utilizzo più versatile di fotocamera e ottiche.

_________________
Carlo

Immagine

E' arrivata Spotters Magazine, la prima rivista italiana di fotografia aeronautica!


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Catadiottrici, li avete mai usati?
 Messaggio Inviato: 13/07/2012, 14:17 
Civil & military Supplier/Tech
Civil & military Supplier/Tech
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 03/05/2008
Messaggi: 3367
Età: 58
La tua proposta è interessante Carlo ma sono convinto che un 300 con duplicatore peggiori molto rispetto ad un 500 senza duplicatore...

Poi, ripeto, il 500 nello spotting aviatorio sembra tanto ma non è mai abbastanza...

io ad Aviano lo usavo anche nei bassi passaggi e pure veloci...Avevo il motore sulla analogica, gli spari una raffica da 7 fot/secondo e poi scegli gli scatti migliori.

Allora buttavi un mare di pellicola, oggi in digitale è una pacchia!

http://annunci.ebay.it/annunci/tamron-5...o/31217629

http://annunci.ebay.it/annunci/fotograf...n/31429566

Quello del secondo link è come il mio...

_________________
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio è obbligatorio!

Immagine Immagine Immagine
What goes up, must come down.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Catadiottrici, li avete mai usati?
 Messaggio Inviato: 14/07/2012, 0:10 
ilVolo.it Crew
ilVolo.it Crew
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 17/03/2008
Messaggi: 15309
Località: Somewhere in Sardinia Island...
Età: 37
Secondo me è una soluzione un po' penalizzante anche perché comunque non sono obiettivi luminosissimi. Per la mia fotocamera ad esempio viene proposto un 300 fisso F2 che addizionato anche a un moltiplicatore rimane una spada in quanto a definizione e luminosità. Certo, il costo non è esattamente leggero, però a mio avviso hai una lente che arriva fino a 600mm di focale senza dover fare compromessi con luce e qualità. IMHO naturalmente! :ok:

_________________
Carlo

Immagine

E' arrivata Spotters Magazine, la prima rivista italiana di fotografia aeronautica!


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Catadiottrici, li avete mai usati?
 Messaggio Inviato: 15/07/2012, 17:46 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 06/04/2008
Messaggi: 180
Località: Padova
Età: 49
In effetti, se non ci fosse una bella differenza di costi, sarebbe la soluzione ottimale.
La mia curiosità verso queste ottiche è nata per caso vedendo i prezzi molto bassi rispetto ad ottiche convenzionali; non potendo dedicare molte risorse allo spotting, anche in termini di tempo, quest'ottica mi permetterebbe di arrivare a focali notevoli con spesa ed ingombro ridotti.
Pensavo al 500mm in quanto su aps-c diventa un 800mm equivalenti, già abbastanza impegnativo da usare a mano libera o con monopiede, l'800mm (1280mm equivalenti...) credo sia molto più difficile da gestire.

_________________
Daniele


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Catadiottrici, li avete mai usati?
 Messaggio Inviato: 15/07/2012, 18:44 
ilVolo.it Crew
ilVolo.it Crew
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 17/03/2008
Messaggi: 15309
Località: Somewhere in Sardinia Island...
Età: 37
Il problema delle risorse è un mal comune! :lol:
Io al momento ho uno zoom 70-300 che uso con una fotocamera con fattore di moltiplicazione 2X (quindi un 140-600 equivalente), fortunatamente in rari casi devo zoomare oltre i 250mm (500mm equivalenti) per fotografare aeroplani. Dico fortunatamente perché ho un obiettivo generoso in termini di prestazioni ma comunque entry level che sopra i 250mm mostra tutti i suoi limiti in termini di qualità dell'immagine. La mia domanda sul perché del 500mm era proprio legata al fatto che per la mia esperienza un buon 300mm (o uno zoom che arrivi al massimo a 300mm) è sufficiente allo spotting e offre un miglior compromesso in termini di qualità rispetto a un catadiottrico.

_________________
Carlo

Immagine

E' arrivata Spotters Magazine, la prima rivista italiana di fotografia aeronautica!


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Catadiottrici, li avete mai usati?
 Messaggio Inviato: 15/07/2012, 20:35 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 06/04/2008
Messaggi: 180
Località: Padova
Età: 49
Un discreto 70-300 (l'ultimo Tamron) ce l'ho già, ma a volte sento l'esigenza di spingermi oltre come focale per evidenziare ed isolare certi dettagli della foto (parlo in generale e non solo nello spotting aereo).
Forse è anche vero che a volte basta croppare la foto per ottenere un risultato dignitoso, ma ci trovo più gusto ad ottenere l'inquadratura giusta in fase di ripresa (probabilmente è solo un retaggio dell'analogico che fatico a buttarmi alle spalle :muro: ).

_________________
Daniele


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Catadiottrici, li avete mai usati?
 Messaggio Inviato: 15/07/2012, 20:37 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 06/04/2008
Messaggi: 180
Località: Padova
Età: 49
ps: in rete ho trovato un'interessante confronto Tamron 500/8 SP vs Canon 500/4.5L

_________________
Daniele


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Catadiottrici, li avete mai usati?
 Messaggio Inviato: 15/07/2012, 20:54 
R&D Technician
R&D Technician
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 01/04/2008
Messaggi: 2973
Località: Milano
Età: 46
pdani ha scritto:
...ci trovo più gusto ad ottenere l'inquadratura giusta in fase di ripresa (probabilmente è solo un retaggio dell'analogico che fatico a buttarmi alle spalle :muro: ).


Pienamente d'accordo: la foto è essenzialmente ripresa! :ok:

_________________
Andrea

Immagine Immagine Immagine Immagine


Top 
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ] 

Indice  »  Spotters and Aviation Fans Area  »  Photography Techniques


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: