Login   Iscriviti    Portale ilVolo.it    Indice Forum    Aerofan.it PhotoGallery    Cerca    FAQ    Regolamento

Il meteo su Washington

Indice  »  Volare senza paura - Fondata da Luca Evangelisti  »  Ho paura di prendere l'aereo



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Datemi una mano per favore: "Non mi fido di nessuno"
 Messaggio Inviato: 29/07/2017, 15:25 
R&D Technician
R&D Technician
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 01/04/2008
Messaggi: 2969
Località: Milano
Età: 45
Otaku ha scritto:

La gente fa vite orribili, ha mogli/mariti orribili, vive in case orribili, guida macchine orribili... Al ritorno da un viaggio si ritrova tutto questo.



E soprattutto...


Ha figli orribili.

_________________
Andrea

Immagine Immagine Immagine Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Datemi una mano per favore: "Non mi fido di nessuno"
 Messaggio Inviato: 29/07/2017, 15:31 
Community Member
Community Member
Non connesso
Non indicato
Iscritto il: 28/04/2010
Messaggi: 229
Un'ultima domanda a voi che non avete nessun timore dell'aereo. Ma sinceramente, davvero riuscite a volare senza neppure il minimo senso di tensione/attenzione/vigilanza?
Io vabbè, manco quando viaggio in treno riesco davvero a lasciarmi andare al relax ed appisolarmi, solo sulle grandi navi riesco un poco a dormire.

Spesso mi è capitato di vedere gente con gli occhi chiusi al decollo, il momento in assoluto psicologicamente più impattante di un viaggio senza turbolenze, tipo in una sorta di sonno vigile (o si erano drogati con qualcosa boh?).

Cioè la domanda è..davvero esistono persone che viaggiano completamente rilassate senza il minimo stato di tensione nervosa?


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Datemi una mano per favore: "Non mi fido di nessuno"
 Messaggio Inviato: 31/07/2017, 13:46 
Community Member
Community Member
Non connesso
Non indicato
Iscritto il: 28/04/2010
Messaggi: 229
Mamma mia ragazzi ci siamo
me la sto facendo sotto.
:shock:


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Datemi una mano per favore: "Non mi fido di nessuno"
 Messaggio Inviato: 31/07/2017, 18:52 
R&D Technician
R&D Technician
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 01/04/2008
Messaggi: 2969
Località: Milano
Età: 45
Su, su... :mrgreen:

_________________
Andrea

Immagine Immagine Immagine Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Datemi una mano per favore: "Non mi fido di nessuno"
 Messaggio Inviato: 31/07/2017, 19:52 
Community Member
Community Member
Non connesso
Non indicato
Iscritto il: 28/04/2010
Messaggi: 229
Otaku ha scritto:
Su, su... :mrgreen:


Grazie del conforto.
L'aereo di oggi sta facendo una miriade di giri in tondo sulle Bahamas

https://www.flightradar24.com/data/flig...2/#e4bc306

credo a causa del maltempo di oggi in zona...non oso immaginare le turbolenze


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Datemi una mano per favore: "Non mi fido di nessuno"
 Messaggio Inviato: 31/07/2017, 20:44 
Community Member
Community Member
Non connesso
Non indicato
Iscritto il: 28/04/2010
Messaggi: 229
https://www.flightradar24.com/DLH462/e4bc306

che giro assurdo. Chissà che problema c'è. Inizialmente sarei dovuto partire oggi ora starei lassù a dirmi: "ma che combina questo?"

Alla fine è atterrato a Orlando.

Anche domani maltempo in zona, anche se il grosso più dislocato sull'Oceano.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Datemi una mano per favore: "Non mi fido di nessuno"
 Messaggio Inviato: 01/08/2017, 21:18 
R&D Technician
R&D Technician
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 01/04/2008
Messaggi: 2969
Località: Milano
Età: 45
MarcoIann ha scritto:
https://www.flightradar24.com/DLH462/e4bc306

che giro assurdo. Chissà che problema c'è. Inizialmente sarei dovuto partire oggi ora starei lassù a dirmi: "ma che combina questo?"


Devi imparare a sbattertene i cogli0ni. Quello è un sito per divertirsi, non per dare corpo alle proprie ossessioni. Fai conto che l'aereo sicuramente ti ucciderà... e tu sali lo stesso: tutti problemi e angosce che ti toglie.

_________________
Andrea

Immagine Immagine Immagine Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Datemi una mano per favore: "Non mi fido di nessuno"
 Messaggio Inviato: 02/08/2017, 20:43 
IT Support & Ops
IT Support & Ops
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 01/04/2008
Messaggi: 4086
Località: Winterthur (ZH)
Età: 46
MarcoIann ha scritto:
Un'ultima domanda a voi che non avete nessun timore dell'aereo. Ma sinceramente, davvero riuscite a volare senza neppure il minimo senso di tensione/attenzione/vigilanza?


Si.

Quello che mi tiene sveglio di solito e' il fattore curiosita' (p.es. aereo su cui non ho mai volato, posti che non ho mai sorvolato, qualcosa che mi interessa osservare), ma generalmente faccio delle gran dormite.

_________________
Cordiali saluti/Best regards/Mit freundliche Grüßen,
andrea
Software Sorcery Specialist


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Datemi una mano per favore: "Non mi fido di nessuno"
 Messaggio Inviato: 16/08/2017, 12:05 
Community Member
Community Member
Non connesso
Non indicato
Iscritto il: 28/04/2010
Messaggi: 229
Eccomi tornato sano a salvo :ok:

Che dire...bellissima vacanza in Florida ne è valsa davvero la pena. Ho già il mal di Florida...adesso il problema più grande è riadattarsi al rientro dalle vacanze.

Vi racconto il viaggio. Andata Napoli-Francoforte tutto ok. Mi ha colpito che il pilota mi sembrava anzianotto. Appena salito sull'aereo e preso posto momento di smarrimento. Mi sono detto: "oddio dove sono che sto facendo?" Ma se avessi rinunciato sarei comunque stato assassinato dalla mia compagna per cui sono rimasto al mio posto. Superato il decollo che per me è il momento più sconvolgente (mi sembra sempre una forzatura e un miracolo il distacco dell'apparecchio da terra), alla fine mi sono anche guardato il panorama.
Atterrati a Francoforte (la fase di atterraggio è per me il momento più piacevole dell'intero volo in genere) ero pronto per il Francoforte-Miami. Salito al secondo piano dell'aereo mi accorgo che il decollo è molto più "pesante" e rumoroso (ci credo con tutti i bagagli chissà quanto pesava l'aereo), per il resto viaggio tranquillo fino quasi a Miami. L'aereo è passato per il Canada-Labrador, tutto molto bello il cielo era spesso sereno...ma ora veniamo al dramma. Arrivati in Florida l'aereo si dirige verso un muro nerissimo di temporali. Il comandante annuncia che saremmo atterrati con ritardo a causa delle cattive condizioni meteo a Miami. A quel punto mi sale l'ansia e mi accorgo che il pilota fa avanti e indietro, l'aereo gironzola senza procedere. Dopo oltre un'ora che ripassavamo nello stesso punto a un certo punto entra nella tempesta e tra grosse turbolenze fulmini e pioggia finalmente atterra su una pista intrisa di acqua in un diluvio...sospiro di sollievo! Poi trovammo Miami Beach allagata, a detta di molti la tempesta era stata davvero forte e di rara potenza.

Nei viaggio di ritorno invece è stata tosta affrontare tutta la fase dal decollo fino a 2h dopo il decollo. C'erano tantissimi temporali, siamo entrati più volti in turbolenze e nelle incudini dei cumulonembi con tanto di splatter di cristalli di ghiaccio sulla telecamera dell'aereo.

Infine Francoforte Napoli tranquillismo, cielo sereno, nitido, l'aereo sembrava perfino volare a bassa quota, zero turbolenze.

Ne traggo le conclusioni che il concetto di turbolenza è mal sopportabile per me. Introduce un fattore psicologico di "mancanza di controllo della situazione" anche se non è così. Il fatto che il pilota faccia lo slalom tra i cumulonembi mi ricorda che sono affidato a qualcuno, e riflettendoci anche su altri mezzi di trasporto sono sempre molto sull'attenti. Il mezzo che più mi rilassa quando portato da altri è il treno, perchè mentalmente c'è un binario preciso da seguire e nessun imprevisto.

Ad ogni modo i posti che si possono andare a vedere con l'aereo sono troppo belli per riunciarvi solo per pausa. E mentalmente già sto sognando il prossimo viaggio verso mete lontane.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Datemi una mano per favore: "Non mi fido di nessuno"
 Messaggio Inviato: 16/08/2017, 16:57 
Civil & military Supplier/Tech
Civil & military Supplier/Tech
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 03/05/2008
Messaggi: 3303
Età: 56
Contento che ti sia goduto la tua vacanza!

Alcune "inesattezze". Tu (noi!) non abbiamo mai il controllo della situazione in quanto il treno, il taxi, il bus, la bici tandem (se non stai davanti!) sono appunto governati dal conducente, cos' come con l'aereo (a meno che non lo stia pilotando io).

Le turbolenze, leggere, medie o pesanti ci possono essere e tutti gli aerei sono progettati e costruiti per superare queste avversità atmosferiche e anche molto di più, in tutta sicurezza. Certo non possono eliminare gli scuotimenti che si verificano durante l'attraversamento di questi moti d'aria disordinati.

Il ghiaccio, l'acqua, l'umidità, le condense fanno parte del volo ( a dire il vero se ci fai caso capita anche in automobile in particolari condizioni atmosferiche. L'aereo può incontrare questi fenomeni varie volte e per durate di secondi o anche ore a seconda delle condimeteo.

Il pilota faceva delle holding, circuiti prestabiliti dal controllo del traffico aereo e dalle carte aeronautiche proprio per attendere lo sfogarsi del maltempo e garantire il massimo confort dei passeggeri. Se la situazione non migliora nel giro di qualche minuto, dirige su un aeroporto vicino che offra condimeteo migliori.

Al prossimo volo!

_________________
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio è obbligatorio!

Immagine ImmagineImmagine
What goes up, must come down.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Datemi una mano per favore: "Non mi fido di nessuno"
 Messaggio Inviato: 18/08/2017, 22:51 
Community Member
Community Member
Non connesso
Non indicato
Iscritto il: 28/04/2010
Messaggi: 229
Lo so. In realtà il volo in sè mi ha terrorizzato molto meno di quanto pensassi. L'agitazione è stata relegata a questi particolari momenti più turbolenti in cui si scuoteva l'aereo (atterraggio nel temporale all'andata, decollo e prima fase volo tra i cumulonembi al ritorno) e ai decolli. Quello che per fortuna è accaduto è che durante la vacanza non ho assolutamente pensato all'aereo. Era così bello scoprire quei posti nuovi che non ho pensato al ritorno se non quando ero all'aereoporto. Confrontarsi con esperti e viaggiatori usuali qui è stato comunque molto utile a razionalizzare. :grazie:


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Datemi una mano per favore: "Non mi fido di nessuno"
 Messaggio Inviato: 19/08/2017, 15:08 
Civil & military Supplier/Tech
Civil & military Supplier/Tech
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 03/05/2008
Messaggi: 3303
Età: 56
MarcoIann ha scritto:
Lo so. In realtà il volo in sè mi ha terrorizzato molto meno di quanto pensassi. L'agitazione è stata relegata a questi particolari momenti più turbolenti in cui si scuoteva l'aereo (atterraggio nel temporale all'andata, decollo e prima fase volo tra i cumulonembi al ritorno) e ai decolli. Quello che per fortuna è accaduto è che durante la vacanza non ho assolutamente pensato all'aereo. Era così bello scoprire quei posti nuovi che non ho pensato al ritorno se non quando ero all'aereoporto. Confrontarsi con esperti e viaggiatori usuali qui è stato comunque molto utile a razionalizzare. :grazie:


Benissimo!

_________________
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio è obbligatorio!

Immagine ImmagineImmagine
What goes up, must come down.


Top 
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2

Indice  »  Volare senza paura - Fondata da Luca Evangelisti  »  Ho paura di prendere l'aereo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: