Login   Iscriviti    Portale ilVolo.it    Indice Forum    Aerofan.it PhotoGallery    Cerca    FAQ    Regolamento

Il meteo su Angleton

AVIATION TOP 100 - www.avitop.com Avitop.com

Indice  »  Flight Crews Area  »  Soaring

 

 


Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Decolla al traino su Padova
 Messaggio Inviato: 30/10/2009, 16:07 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 06/04/2008
Messaggi: 180
Località: Padova
Età: 52
Domenica ho fatto un giretto come passeggero, ne ho approfittato per fare un filmatino del traino fino allo sgancio (scusate la mancanza dell'audio, ma per alleggerire il video l'ho dovuto togliere):

http://www.youtube.com/watch?v=aK6Q4sJ6usM

_________________
Daniele


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Decolla al traino su Padova
 Messaggio Inviato: 30/10/2009, 16:41 
Turbomachinery Fluid Dynamics Engineer
Turbomachinery Fluid Dynamics Engineer
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 17/03/2008
Messaggi: 9322
Località: Location Independent
Età: 47
Troppo bello davvero!

L'impressione è che sia simile allo stare nella cabina angusta di un caccia della IIWW.

:grazie:

_________________
'One fled, one dead, one sleeping in a gold bed' OLD RIME

Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Decolla al traino su Padova
 Messaggio Inviato: 30/10/2009, 17:45 
ilVolo.it Crew
ilVolo.it Crew
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 18/03/2008
Messaggi: 13816
Età: 55
Non voleva più sganciare, il traino gli ha sbattuto le ali :mrgreen:

Bello Daniele!

_________________
Franco

http://www.aeroclubpadova.it
http://www.voloavelapadova.it
JetPhotos.Net, Spotting Group ilVolo.it

Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Decolla al traino su Padova
 Messaggio Inviato: 30/10/2009, 17:47 
Turbomachinery Fluid Dynamics Engineer
Turbomachinery Fluid Dynamics Engineer
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 17/03/2008
Messaggi: 9322
Località: Location Independent
Età: 47
pippo682 ha scritto:
Non voleva più sganciare, il traino gli ha sbattuto le ali :mrgreen:

Bello Daniele!

Ma anche il traino ha la possibilità di sganciare?
Come si fa normalmente, l'aliante chiama lo sgancio in radio prima di effettuarlo?

_________________
'One fled, one dead, one sleeping in a gold bed' OLD RIME

Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Decolla al traino su Padova
 Messaggio Inviato: 30/10/2009, 19:08 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 22/08/2008
Messaggi: 6339
Località: Est di Greenwich,Nord dell'Equatore
Età: 29
Che spettacolo,prima o poi un giro in aliante devo farmelo!

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Decolla al traino su Padova
 Messaggio Inviato: 30/10/2009, 20:58 
Air Enthusiast
Air Enthusiast
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 03/04/2008
Messaggi: 2121
Black Magic ha scritto:
pippo682 ha scritto:
Non voleva più sganciare, il traino gli ha sbattuto le ali :mrgreen:

Bello Daniele!

Ma anche il traino ha la possibilità di sganciare?
Come si fa normalmente, l'aliante chiama lo sgancio in radio prima di effettuarlo?


certamente: è una manovre di sicurezza che è messa in atto quando l'aliante assume assetti tali da mettere in pericolo il traino.

Oppure quando l'aliante non riesce a sganciare il cavo. Queato è successo ad un mio amico: un sassolino è andato ad interferire con il leveraggio di sgancio bloccandolo; ha quindi sganciato il traino e l'aliante è dovuto atterrare con il cavo ancora attaccato, cercando di non passargli sopra con la ruota

_________________
"Nel volo, ho imparato che la trascuratezza e l'eccesso di confidenza sono di gran lunga più pericolosi dei rischi deliberatamente accettati"

(Wilbur Wright, Settembre 1900)


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Decolla al traino su Padova
 Messaggio Inviato: 30/10/2009, 21:46 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 15/05/2008
Messaggi: 57
Località: Firenze
Età: 43
Black Magic ha scritto:
pippo682 ha scritto:
Non voleva più sganciare, il traino gli ha sbattuto le ali :mrgreen:

Bello Daniele!

Ma anche il traino ha la possibilità di sganciare?
Come si fa normalmente, l'aliante chiama lo sgancio in radio prima di effettuarlo?


Anche il traino ha la possibilità di sganciare il cavo in quanto monta in coda un gancio apribile praticamente identico a quello dell'aliante.
Lo sgancio del cavo, oltre a necessità impellenti in caso di emergenza, serve anche per atterrare su piste dove alti ostacoli sulla testata possono rendere pericoloso l'avvicinamento con il cavo attaccato. Sulle piste in asfalto si atterra sempre sganciando il cavo, diversamente tende a rovinarsi rapidamente strusciando sulla pavimentazione. Sulle piste in erba invece si atterra con tutto il cavo attaccato.
Alla quota di sgancio non esiste alcuna comunicazione radio, il pilota dell'aliante molla il cavo e vira a destra mentre il traino va a sinistra. Tutto qui.
Generalmente è diffusa l'abitudine di comunicare un semplice "grazie" oppure "sganciato grazie" al pilota trainatore. Oltre ad una forma di cortesia e di rispetto verso chi ci tira per aria serve anche a far presente al pilota del traino che l'aliante si è effettivamente sganciato.
In aria calma o con turbolenza moderata si avverte chiaramente quando l'aliante sgancia, ma in turbolenza piuttosto forte spesso è difficile percepire il momento in cui l'aliante è effettivamente libero. Una conferma per radio alleggerisce il compito del pilota.
A parte questo tra pilota trainatore e pilota trainato (cioè l'aliante) c'è sempre un minimo di scambio di battute, soprattutto sul punto preciso dove farsi portare per uno sgancio ottimale. Tale comunicazione diventa più intensa quando si ha a che fare con trainatori poco esperti di volo a vela che non sanno letteralmente dove portare l'aliante. Con i trainatori volovelisti più navigati invece ti portano in termica direttamente con tutto il traino.
C'è da dire che in località ad alta frequentazione di alianti, tipo Rieti, le comunicazioni tra aliante e traino solo assolutamente vietate. Non ci si dice una parola.
Si sta attaccati zitti e buoni e quando il traino sbatte le ali ti sganci senza dire nemmeno grazie. La motivazione è semplice: con tutti gli alianti e i traini che ci sono per aria se tutti chiacchierassero in frequenza per dire cose obbiettivamente inutili alla condotta del volo si diventerebbe scemi tutti quanti.

_________________
think positive, flaps negative!


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Decolla al traino su Padova
 Messaggio Inviato: 30/10/2009, 21:57 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 06/04/2008
Messaggi: 180
Località: Padova
Età: 52
pippo682 ha scritto:
Non voleva più sganciare, il traino gli ha sbattuto le ali :mrgreen:

Bello Daniele!

In realtà la giornata era ormai finita e per stare su qualche minuto in più abbiamo chiesto al traino di portarci più in alto possibile, ma siccome era un pò al limite col carburante, c'ha detto che avrebbe fatto quota finchè era in sicurezza, poi c'avrebbe battuto le ali per segnalaci di sganciare, tornandosene a casina :ciao:

_________________
Daniele


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Decolla al traino su Padova
 Messaggio Inviato: 04/11/2009, 19:42 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Non indicato
Iscritto il: 24/11/2008
Messaggi: 92
Al limite con il carburante in che senso? :?

_________________
National Glider Aerobatic Team ITALIA

Si sono viste tante aquile abbassarsi a volare al livello dei polli...ma non si sono mai visti polli volare alti come aquile...;-)


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Decolla al traino su Padova
 Messaggio Inviato: 05/11/2009, 3:05 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 15/05/2008
Messaggi: 57
Località: Firenze
Età: 43
I-AIMA ha scritto:
Al limite con il carburante in che senso? :?


Nel senso che era quasi a secco.....capita.
Non si deve però pensare che i trainiatori e i volovelisti sono degli incoscienti, ogni pilota trainatore sa perfettamente valutare i consumi e la benzina residua nei serbatoi del proprio aereo.
La valutazione precisa del carburante residuo è assolutamente importante sopratutto quando l'attività di traino è molto intensa e continuativa (specie durante le gare). Il pilota trainatore deve sempre saper comunicare a terra il numero residuo di traini prima del prossimo rifornimento.
Nel momento in cui il trainatore comunica "faccio questo poi rifornisco" allora ci si prepara a riceverlo alla pompa della benzina in modo da rifornirlo al volo e rimetterlo subito in linea a tirare senza perdere tempo prezioso.
A noi volovelisti capita spesso di rivolgerci al trainatore con frasi a volte un pò criptiche tipo "quanti ne hai?"
Naturalmente si intende quanti traini può fare con la benzina residua.
Una volta in volo se il traino si protrae a lungo e la benzina residua comincia ad arrivare al "bingo fuel" ci si sgancia in modo che l'aereo possa rientrare in tutta sicurezza considerando anche eventuali riattaccate o attese per alianti in atterraggio che hanno la precedenza.
I piloti trainatori sono davvero gente con i controco....

_________________
think positive, flaps negative!


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Decolla al traino su Padova
 Messaggio Inviato: 05/11/2009, 8:23 
ilVolo.it Crew
ilVolo.it Crew
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 18/03/2008
Messaggi: 13816
Età: 55
Tra l'altro, visto l'uso intenso e regolare del traino (molti traini tutti uguali) la conoscenza delle possibilità è molto precisa. Con il pieno sai che puoi fare un certo numero di traini. Quello era l'ultimo del pieno fatto, ma invece dello sgancio classico a 700 metri si stava prolungando.

Ma poi che te lo diciamo a fare? Sei trainatore pure tu! :mrgreen:

_________________
Franco

http://www.aeroclubpadova.it
http://www.voloavelapadova.it
JetPhotos.Net, Spotting Group ilVolo.it

Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Decolla al traino su Padova
 Messaggio Inviato: 05/11/2009, 20:04 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Non indicato
Iscritto il: 24/11/2008
Messaggi: 92
Già...lo sono pure io da un po'di anni... :sorriso:
Intendevo...se era quasi a secco...e l'a/d chiudeva per qualsiasi stupido motivo l'L-5 dove andava??

_________________
National Glider Aerobatic Team ITALIA

Si sono viste tante aquile abbassarsi a volare al livello dei polli...ma non si sono mai visti polli volare alti come aquile...;-)


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Decolla al traino su Padova
 Messaggio Inviato: 06/11/2009, 8:46 
ilVolo.it Crew
ilVolo.it Crew
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 18/03/2008
Messaggi: 13816
Età: 55
Hai ragione. E' anche vero che ci sono due piste, una in erba che usiamo di solito e la principale in macadam. Se dovessimo avere sempre a bordo benzina per un alternato faremmo il pieno ogni 5/6 traini...

_________________
Franco

http://www.aeroclubpadova.it
http://www.voloavelapadova.it
JetPhotos.Net, Spotting Group ilVolo.it

Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Decolla al traino su Padova
 Messaggio Inviato: 06/11/2009, 17:45 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Non indicato
Iscritto il: 24/11/2008
Messaggi: 92
Ma se un a/d è chiuso significa che è chiuso o no?
:D

_________________
National Glider Aerobatic Team ITALIA

Si sono viste tante aquile abbassarsi a volare al livello dei polli...ma non si sono mai visti polli volare alti come aquile...;-)


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Decolla al traino su Padova
 Messaggio Inviato: 06/11/2009, 18:50 
ilVolo.it Crew
ilVolo.it Crew
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 18/03/2008
Messaggi: 13816
Età: 55
Se è chiuso significa che è chiuso, è ovvio. Quello che volevo dire è che è estremamente più frequente che venga chiusa una pista che l'aeroporto intero, magari perchè ad un aereo scoppia un pneumatico in atterraggio (capita, e neanche tanto raramente). Oppure che l'aeroporto chiuda per maltempo, ma siamo decollati da lì 4 minuti prima...

Hai sicuramente ragione, diciamo che in casi di questo tipo ci stiamo prendendo un "rischio calcolato".

_________________
Franco

http://www.aeroclubpadova.it
http://www.voloavelapadova.it
JetPhotos.Net, Spotting Group ilVolo.it

Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Decolla al traino su Padova
 Messaggio Inviato: 06/11/2009, 19:02 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Non indicato
Iscritto il: 24/11/2008
Messaggi: 92
Ok...chiarito tutto...molto gentile Pippo! :sorriso:

_________________
National Glider Aerobatic Team ITALIA

Si sono viste tante aquile abbassarsi a volare al livello dei polli...ma non si sono mai visti polli volare alti come aquile...;-)


Top 
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ] 

Indice  »  Flight Crews Area  »  Soaring


 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: