Login   Iscriviti    Portale ilVolo.it    Indice Forum    Aerofan.it PhotoGallery    Cerca    FAQ    Regolamento

Il meteo su Washington

Indice  »  Historical and Military Aviation Area  »  Scramble!



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 62 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: I primi due F-35 consegnati ad Amendola
 Messaggio Inviato: 17/01/2018, 11:35 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 15/05/2010
Messaggi: 1089
Località: Nord Italia, non lontano dal mare
Secondo RID andrà alla MM il primo F-35B prodotto in Italia ...

... http://www.portaledifesa.it/index~phppag,3_id,2111.html ...

Il Direttore, sul Forum della rivista, afferma che la cerimonia si terrà senza la presenza della stampa ... chiara indicazione che il Ministero della Difesa intende continuare a mantenere un profilo molto basso riguardo il programma nazionale ... specialmente in un frangente di accesa competizione elettorale ...


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I primi due F-35 consegnati ad Amendola
 Messaggio Inviato: 20/01/2018, 11:29 
Military / Airline Pilot
Military / Airline Pilot
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 22/03/2008
Messaggi: 11946
Località: Roma e in giro per il mondo.
Età: 44
Nella già complicata vicenda del -35 noi siamo riusciti a complicare ancor di più il -35B.

La Marina si è giustamente prodigata per avere la versione STOVL del nuovo caccia ma per far questo ha obbligato l'Aeronautica a prenderne un certo quantitativo, sembra 15 velivoli.

Ora, come sempre, vorrei soprassedere sulla decisione (sono troppo di parte) e pur capendo che prendere pochi velivoli non è "economicamente" conveniente, trovo disgustoso quello che sta accadendo.

Quando compri un aereo nuovo, costoso e tutto da sviluppare come l'F35 è pazzesco pensare che compri l'aereo e hai risolto. Ci sono da investire miliardi nelle infrastrutture per accogliere e gestire nuova tecnologia.
Vi faccio l'esempio del rivestimento del ponto della Cavour che va tutto rifatto poichè le temperature del getto posteriore di un 35 sono molto più alte rispetto alle temperature degli ugelli di un AV8. Così l'asfalto delle piste.

Ora sapevo, ma non sono aggiornato, di una proposta di muovere i -35B della Marina ad Amendola per fare un mega centro interforze. La Marina si oppone volendo mantenere tutto a Grottaglie. E quindi quale Gruppo AM andrebbe a Grottaglie a "convivere" con la MM? in un aeroporto in cui non è previsto investire per altri 2 anni.
Insomma, Taranto Foggia non è tutta questa distanza, trovassero pace.

L'AM sostituirà Tornado e AMX con il -35A a Ghedi (154 e 156, forse chiude il 102 e il 155) e ad Amendola 13 e 101 OCU. Da ricordare che il training si fa tutto al SIM per cui niente biposto (finalmente) e quindi il 101 sarà anche operativo.
Le voci sono pazzesche ma la riorganizzazione ha scatenato una guerra.
Istrana forse rimane con 103 e 132... ma chi di questi 6 Gruppi si accollerebbe il -35B? Per far cosa? Imbarcarsi? La vedo complicata. 90 sono gli F35 ma sono 90A + 30B o 90 totali? Non è chiarissimo a leggere le carte.
Se sono 90 come penso (60 A e 30 B), ne assegnano 15 per gruppo, sono 4 Gruppi su A e 2 Gruppi su B, di cui uno è il 1° GrAer della Marina, visto che il secondo Gruppo MM non arriverà mai.
Vergognosi i Governi mediocri di questi anni che non vogliono gestire il futuro.
La paura è che vinceranno lobby locali ridicole, La Marina vuole il giocattolo ma non vuol spendere e lascia tutto all'AM che dal canto suo deve sviluppare una macchina nuova, la gestione e soprattutto fare tutto questo al buio.
Con lotte interne per sopravvivere

Il futuro, costoso, di queste componenti operative va gestito, non come è stato fatto per il Tifone per cui nella lotteria del sposta/chiudi Gruppi è magicamente resuscitato un Gruppo, il 18, a Trapani, mandando a quel paese la policy di avere 2 Gruppi per base per contenere i costi.

_________________
Volare è sempre meglio che lavorare!
Bombing - Duck
Il Nostro Tempo
7X

Immagine
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I primi due F-35 consegnati ad Amendola
 Messaggio Inviato: 20/01/2018, 11:46 
Community Member
Community Member
Non connesso
Non indicato
Iscritto il: 18/09/2012
Messaggi: 38
Quando non si e' informati ed aggiornati veramente su come stanno andando le cose e' sempre meglio evitare ipotesi.

il 103° Gruppo e' quadro
il 101° Gruppo non verra' ricostituito
il 156° Gruppo non verra' ricostituito
90 F-35A/B non li prenderemo mai (i numeri saranno meno)
le basi con F-35A/B saranno solo due
verra' costituito un nuovo gruppo Typhoon

tutto il resto sono fantasie


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I primi due F-35 consegnati ad Amendola
 Messaggio Inviato: 20/01/2018, 14:46 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 15/05/2010
Messaggi: 1089
Località: Nord Italia, non lontano dal mare
Thunderchief ha scritto:
Quando non si e' informati ed aggiornati veramente su come stanno andando le cose e' sempre meglio evitare ipotesi.

il 103° Gruppo e' quadro
il 101° Gruppo non verra' ricostituito
il 156° Gruppo non verra' ricostituito
90 F-35A/B non li prenderemo mai (i numeri saranno meno)
le basi con F-35A/B saranno solo due
verra' costituito un nuovo gruppo Typhoon

tutto il resto sono fantasie


Molto categorico ...
Oserei pensare che le tue fonti non siano alla portata di tutti ...


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I primi due F-35 consegnati ad Amendola
 Messaggio Inviato: 20/01/2018, 15:35 
Community Member
Community Member
Non connesso
Non indicato
Iscritto il: 18/09/2012
Messaggi: 38
103° quadro
http://www.aeronautica.difesa.it/comuni...0volo.aspx

90 F-35 non li prenderemo mai
ma qualcuno crede veramente che si arriva a quella cifra???

due basi
fatevi due conti...meno F-35 =

avete mica letto in giro di gruppo F-35B misto AM/MM??

avete mica letto in giro della QRA nord attivata a Cameri poi spostata ad Istrana in previsione di...
http://www.aeronautica.difesa.it/comuni...trana.aspx

le fonti sono a portata di tutti ergo basta informarsi BENE


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I primi due F-35 consegnati ad Amendola
 Messaggio Inviato: 20/01/2018, 18:01 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 15/05/2010
Messaggi: 1089
Località: Nord Italia, non lontano dal mare
Thunderchief ha scritto:
103° quadro
http://www.aeronautica.difesa.it/comuni...0volo.aspx

90 F-35 non li prenderemo mai
ma qualcuno crede veramente che si arriva a quella cifra???

due basi
fatevi due conti...meno F-35 =

avete mica letto in giro di gruppo F-35B misto AM/MM??

avete mica letto in giro della QRA nord attivata a Cameri poi spostata ad Istrana in previsione di...

http://www.aeronautica.difesa.it/comuni...trana.aspx

le fonti sono a portata di tutti ergo basta informarsi BENE

OK ... e, secondo te (che, rispetto a noi, sei così BENE informato), quanti ne verrebbero acquistati ?
E con quali conseguenze per la FACO ?


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I primi due F-35 consegnati ad Amendola
 Messaggio Inviato: 20/01/2018, 20:27 
Military / Airline Pilot
Military / Airline Pilot
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 22/03/2008
Messaggi: 11946
Località: Roma e in giro per il mondo.
Età: 44
Caro Thunderchief,

Mi mancava il saputo. Si, che Istrana non chiude e ci fanno un Gruppo Tifone da molto gira.

Ma vedi... io in AM ci ho fatto il pilota per 16 anni e mi rimane difficile, ancora oggi, ascoltare le voci.
Le mie sono domande lecite, le tue affermazioni autoritarie che miei amici, oggi Comandanti di Stormo, non fanno.

Per tua informazione, visto che si evince che non lo sai, “posizione quadro” è una simpatica espressione per fare quello che vuoi quando vuoi.
Ergo quadro non è chiuso.

Poi sui 90 velivoli... che dire... leggo i giornali. Se sai altro diccelo, ti prego, non ci far soffrire. Facci sapere come finiranno i nostri soldi!

Se Ghedi ed Amendola, con 2 Gruppi ognuno, prenderanno il 35, fanno 15 aerei a Gruppo. Quindi 154 (intoccabile) 102 155 o 156, 101 e 13.

Rimangono, o rimarrebbero, i 30 B. E che li prende tutti la Marina? Devono trovare i soldi e contando che hanno da cambiare un pò di navi (oltre i quadrati ufficiali e gli alloggi ufficiali) per cui devono spendere un bel pò

_________________
Volare è sempre meglio che lavorare!
Bombing - Duck
Il Nostro Tempo
7X

Immagine
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I primi due F-35 consegnati ad Amendola
 Messaggio Inviato: 20/01/2018, 22:01 
Community Member
Community Member
Non connesso
Non indicato
Iscritto il: 18/09/2012
Messaggi: 38
il ''saputo'' qualche anno fa intervenne sulla questione HH101 (leggere la risposta di Flanch)

news-il-primo-aw-101-dell%CA%BCaeronautica-militare-p225178.html#p225178




ora non resta che aspettare se quello che ho scritto si avverera' o meno.
Io sono fiducioso


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I primi due F-35 consegnati ad Amendola
 Messaggio Inviato: 21/01/2018, 8:55 
Military / Airline Pilot
Military / Airline Pilot
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 22/03/2008
Messaggi: 11946
Località: Roma e in giro per il mondo.
Età: 44
Gioca anche la schedina.

Quindi riassumendo: meno F35, nessun B in AM e la Marina s’attacca?

Poi rispondi alle domande oracolo, leggi e interpreti anche tu o hai altre info? Non vogliamo sapere quali siano, ma se fai analisi è interessante.

Che le basi AM non chiudono si sa, è oramai brutta abitudine. Chissà se a Istrana riapre il 21 o il 22 che era di casa.
Come sempre dipenderà dai Generali che comandano in quel momento, come fu per il 155 a Piacenza o il 18 a Trapani

_________________
Volare è sempre meglio che lavorare!
Bombing - Duck
Il Nostro Tempo
7X

Immagine
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I primi due F-35 consegnati ad Amendola
 Messaggio Inviato: 21/01/2018, 10:30 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 15/05/2010
Messaggi: 1089
Località: Nord Italia, non lontano dal mare
Mirage-IV ha scritto:
Thunderchief ha scritto:
103° quadro
http://www.aeronautica.difesa.it/comuni...0volo.aspx

90 F-35 non li prenderemo mai
ma qualcuno crede veramente che si arriva a quella cifra???

due basi
fatevi due conti...meno F-35 =

avete mica letto in giro di gruppo F-35B misto AM/MM??

avete mica letto in giro della QRA nord attivata a Cameri poi spostata ad Istrana in previsione di...

http://www.aeronautica.difesa.it/comuni...trana.aspx

le fonti sono a portata di tutti ergo basta informarsi BENE

OK ... e, secondo te (che, rispetto a noi, sei così BENE informato), quanti ne verrebbero acquistati ?
E con quali conseguenze per la FACO ?


Sono (o forse è meglio dire: siamo) tuttora in attesa di una tua cortese risposta a tale domanda ...


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I primi due F-35 consegnati ad Amendola
 Messaggio Inviato: 29/01/2018, 10:32 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 15/05/2010
Messaggi: 1089
Località: Nord Italia, non lontano dal mare
Mirage-IV ha scritto:
Mirage-IV ha scritto:
Thunderchief ha scritto:
103° quadro
http://www.aeronautica.difesa.it/comuni...0volo.aspx

90 F-35 non li prenderemo mai
ma qualcuno crede veramente che si arriva a quella cifra???

due basi
fatevi due conti...meno F-35 =

avete mica letto in giro di gruppo F-35B misto AM/MM??

avete mica letto in giro della QRA nord attivata a Cameri poi spostata ad Istrana in previsione di...

http://www.aeronautica.difesa.it/comuni...trana.aspx

le fonti sono a portata di tutti ergo basta informarsi BENE

OK ... e, secondo te (che, rispetto a noi, sei così BENE informato), quanti ne verrebbero acquistati ?
E con quali conseguenze per la FACO ?



Sono (o forse è meglio dire: siamo) tuttora in attesa di una tua cortese risposta a tale domanda ...


Hey ... Thud ... ci sei ?
Siamo qui, tutti in ansia, che aspettiamo ancora una tua risposta ... orsù ... rendici partecipi delle tue preziose informazioni ...
Non ci deludere ...


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I primi due F-35 consegnati ad Amendola
 Messaggio Inviato: 02/02/2018, 8:43 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 15/05/2010
Messaggi: 1089
Località: Nord Italia, non lontano dal mare
A pochi giorni dalla consegna ufficiale alla M.M. ... è già negli USA il primo F-35B assemblato in Italia ...

... https://www.difesa.it/Primo_Piano/Pagin...olata.aspx ...

In verità ... una velocità degna di Speedy Gonzales ...

:mouse:


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I primi due F-35 consegnati ad Amendola
 Messaggio Inviato: 02/02/2018, 21:05 
Military / Airline Pilot
Military / Airline Pilot
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 22/03/2008
Messaggi: 11946
Località: Roma e in giro per il mondo.
Età: 44
Mirage-IV ha scritto:
A pochi giorni dalla consegna ufficiale alla M.M. ... è già negli USA il primo F-35B assemblato in Italia ...

... https://www.difesa.it/Primo_Piano/Pagin...olata.aspx ...

In verità ... una velocità degna di Speedy Gonzales ...

:mouse:


Come detto... la simpatica Marina non saprebbe neanche dove parcheggiarlo

_________________
Volare è sempre meglio che lavorare!
Bombing - Duck
Il Nostro Tempo
7X

Immagine
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I primi due F-35 consegnati ad Amendola
 Messaggio Inviato: 03/02/2018, 8:55 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 15/05/2010
Messaggi: 1089
Località: Nord Italia, non lontano dal mare
duck4 ha scritto:
Mirage-IV ha scritto:
A pochi giorni dalla consegna ufficiale alla M.M. ... è già negli USA il primo F-35B assemblato in Italia ...

... https://www.difesa.it/Primo_Piano/Pagin...olata.aspx ...

In verità ... una velocità degna di Speedy Gonzales ...

:mouse:

Come detto ... la simpatica Marina non saprebbe neanche dove parcheggiarlo


Sarcastico ... :diablo:


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I primi due F-35 consegnati ad Amendola
 Messaggio Inviato: 04/02/2018, 21:04 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 15/05/2010
Messaggi: 1089
Località: Nord Italia, non lontano dal mare
F-35B e ... son et lumière ... :cheerld: :cheerld: :cheerld: :cheerld: :cheerld:

... https://www.facebook.com/ammiragliogius...gT6QNyfB8M ...


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I primi due F-35 consegnati ad Amendola
 Messaggio Inviato: 05/02/2018, 16:36 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 14/01/2011
Messaggi: 2017
Località: Cesena
Età: 42
:rotfl3: :rotfl3: :rotfl3: :rotfl3:

_________________
Flanch

Old Warriors never die.

Colui che si pone nel gradino più alto dell'autorealizzazione è il Guerriero, che è tanto forte da non inchinarsi mai davanti a nessuno e tanto umile da non permettere a nessuno di inchinarsi davanti a lui.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I primi due F-35 consegnati ad Amendola
 Messaggio Inviato: 05/02/2018, 17:25 
Military Spotter Advisor
Military Spotter Advisor
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 10/04/2008
Messaggi: 2531
Località: Quartu Sant'Elena (Ca)
Età: 52
Potevano risparmiarsi la colonna sonora...


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I primi due F-35 consegnati ad Amendola
 Messaggio Inviato: 05/02/2018, 19:10 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 15/05/2010
Messaggi: 1089
Località: Nord Italia, non lontano dal mare
dragoIV84 ha scritto:
Potevano risparmiarsi la colonna sonora ...

Mi sa tanto che quella del son et lumière sia una forma di cerimoniale cara a Lockheed Martin o, in generale, agli Americani ... e noi, ovviamente, subito pronti ad adottare ...

:muro:


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I primi due F-35 consegnati ad Amendola
 Messaggio Inviato: 10/03/2018, 23:51 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 15/05/2010
Messaggi: 1089
Località: Nord Italia, non lontano dal mare
Immagine
F35: il cartello con la dicitura "velivolo armato" avvisa che questo F35 è pronto per effettuare una missione su "scramble" decollando in pochi minuti ...

L' Aeronautica Militare comunica ...
Cita:
Dal 1 marzo 2018 gli assetti JSF del 32° Stormo di Amendola (FG) fanno ufficialmente parte del dispositivo di difesa aerea nazionale in quanto inseriti operativamente a pieno titolo nel Servizio di Sorveglianza dello Spazio Aereo (S.S.S.A.), fondamentale compito istituzionale dell’Aeronautica Militare.

... https://www.difesa.it/Primo_Piano/Pagin...aerea.aspx ...


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I primi due F-35 consegnati ad Amendola
 Messaggio Inviato: 12/03/2018, 9:30 
Military / Airline Pilot
Military / Airline Pilot
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 22/03/2008
Messaggi: 11946
Località: Roma e in giro per il mondo.
Età: 44
Diciamo che anche qusta è una mossa strana... ma comprensibile

_________________
Volare è sempre meglio che lavorare!
Bombing - Duck
Il Nostro Tempo
7X

Immagine
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I primi due F-35 consegnati ad Amendola
 Messaggio Inviato: 12/03/2018, 20:49 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 14/01/2011
Messaggi: 2017
Località: Cesena
Età: 42
duck4 ha scritto:
Diciamo che anche qusta è una mossa strana... ma comprensibile


perchè strana?

_________________
Flanch

Old Warriors never die.

Colui che si pone nel gradino più alto dell'autorealizzazione è il Guerriero, che è tanto forte da non inchinarsi mai davanti a nessuno e tanto umile da non permettere a nessuno di inchinarsi davanti a lui.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I primi due F-35 consegnati ad Amendola
 Messaggio Inviato: 13/03/2018, 8:28 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 15/05/2010
Messaggi: 1089
Località: Nord Italia, non lontano dal mare
duck4 ha scritto:
Diciamo che anche qusta è una mossa strana ... ma comprensibile

Intendi forse dire che lo si dovrebbe interpretare come una sorta di messaggio 'politico' inviato dall'Aeronutica Militare, proprio il giorno successivo alle elezioni, alla neo-eletta classe politica per ricordarle che il programma italiano (da questa sempre tenuto sottotraccia ... il comportamento della RAI in occasione della manifestazione aerea di Marina di Grosseto docet) esiste e procede?


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I primi due F-35 consegnati ad Amendola
 Messaggio Inviato: 17/03/2018, 7:14 
Military / Airline Pilot
Military / Airline Pilot
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 22/03/2008
Messaggi: 11946
Località: Roma e in giro per il mondo.
Età: 44
Si esatto, quasi a voler "difendere" il programma mostrando quello che può fare...
comunque non il massimo come idea

_________________
Volare è sempre meglio che lavorare!
Bombing - Duck
Il Nostro Tempo
7X

Immagine
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I primi due F-35 consegnati ad Amendola
 Messaggio Inviato: 17/03/2018, 10:54 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 15/05/2010
Messaggi: 1089
Località: Nord Italia, non lontano dal mare
duck4 ha scritto:
Si esatto, quasi a voler "difendere" il programma mostrando quello che può fare ...
comunque non il massimo come idea


Sempre meglio di niente ... ;)
Già l'intervista televisiva concessa dal CSM al giornalista Purgatori aveva contribuito a rompere il ghiaccio ...


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I primi due F-35 consegnati ad Amendola
 Messaggio Inviato: 19/04/2018, 20:09 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 15/05/2010
Messaggi: 1089
Località: Nord Italia, non lontano dal mare
SCIOPERO !!!
Cita:
Per la prima volta in quasi sei anni la fabbrica dei supercaccia F-35, la Faco di Cameri, incrocerà le braccia.
Fim-Cisl e Uilm, insieme ai rispettivi sindacati dei lavoratori atipici, Felsa Cisl e Uiltemp, hanno proclamato uno sciopero di otto ore su tutti i turni per la giornata di martedì 24 aprile, con presidio davanti ai cancelli e successivo corteo dallo stabilimento, all’interno dell’aeroporto militare, al paese, fino al Municipio.
I lavoratori protestano per la mancata stabilizzazione dei precari, che sono ancora due terzi dei quasi 900 occupati, mentre solo un terzo sono assunti con contratto a tempo indeterminato da Leonardo, l’ex Alenia, del gruppo Finmeccanica.

Fonte: lastampa.it ..... "Troppi precari nella fabbrica degli F-35: i lavoratori di Cameri proclamano lo sciopero" .....


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I primi due F-35 consegnati ad Amendola
 Messaggio Inviato: 20/04/2018, 12:24 
A&P Troubleshooter
A&P Troubleshooter
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 20/03/2008
Messaggi: 14796
Località: Dubai U.A.E:
Età: 59
Mirage-IV ha scritto:
SCIOPERO !!!
Cita:
Per la prima volta in quasi sei anni la fabbrica dei supercaccia F-35, la Faco di Cameri, incrocerà le braccia.
Fim-Cisl e Uilm, insieme ai rispettivi sindacati dei lavoratori atipici, Felsa Cisl e Uiltemp, hanno proclamato uno sciopero di otto ore su tutti i turni per la giornata di martedì 24 aprile, con presidio davanti ai cancelli e successivo corteo dallo stabilimento, all’interno dell’aeroporto militare, al paese, fino al Municipio.
I lavoratori protestano per la mancata stabilizzazione dei precari, che sono ancora due terzi dei quasi 900 occupati, mentre solo un terzo sono assunti con contratto a tempo indeterminato da Leonardo, l’ex Alenia, del gruppo Finmeccanica.

Fonte: lastampa.it ..... "Troppi precari nella fabbrica degli F-35: i lavoratori di Cameri proclamano lo sciopero" .....


A prima vista e solo come considerazione personale, mi sembra assolutamente idiota avere due terzi della forza lavoro con contratto interinale o a tempo determinato in un programma che richiede "security clerance" di secondo livello per tutti gli operatori!

Considerando il livello di sicurezza e di protezione del programma e la sensibilità dei dati, deve costare un capitale mantenere aggiornata la situazione ad ogni rinnovo di contratto o chiamata al lavoro, di ogni impiegato nella FACO!

...

Steve

_________________
Noi volatori stanchi
Senza pista d'atterraggio
Che per inerzia o per fortuna
Ci troviamo sempre in viaggio ......


Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I primi due F-35 consegnati ad Amendola
 Messaggio Inviato: 23/04/2018, 17:37 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 14/01/2011
Messaggi: 2017
Località: Cesena
Età: 42
Snap-On ha scritto:

Considerando il livello di sicurezza e di protezione del programma e la sensibilità dei dati, deve costare un capitale mantenere aggiornata la situazione ad ogni rinnovo di contratto o chiamata al lavoro, di ogni impiegato nella FACO!

...

Steve


Tanto mica paga Leonardo

_________________
Flanch

Old Warriors never die.

Colui che si pone nel gradino più alto dell'autorealizzazione è il Guerriero, che è tanto forte da non inchinarsi mai davanti a nessuno e tanto umile da non permettere a nessuno di inchinarsi davanti a lui.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I primi due F-35 consegnati ad Amendola
 Messaggio Inviato: 24/04/2018, 8:25 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 15/05/2010
Messaggi: 1089
Località: Nord Italia, non lontano dal mare
La notizia dello sciopero è approdata alle fonti di informazione internazionali ...

... DefenseNews ... https://www.defensenews.com/industry/20...mbly-line/ ...


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I primi due F-35 consegnati ad Amendola
 Messaggio Inviato: 26/04/2018, 20:35 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 15/05/2010
Messaggi: 1089
Località: Nord Italia, non lontano dal mare
Tony Osborne (di AW&ST) intervista il generale Vecciarelli ...

... Italian Air Force Commander On How F-35 Will Transform The Service ...

E' necessario il login ...


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I primi due F-35 consegnati ad Amendola
 Messaggio Inviato: 10/05/2018, 9:03 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 15/05/2010
Messaggi: 1089
Località: Nord Italia, non lontano dal mare
Da un più ampio articolo apparso ieri sul periodico online 'ANALISI DIFESA' ...

Cita:

A marzo avevamo chiesto dei chiarimenti allo Stato Maggiore dell’Aeronautica, al Segretariato Generale della Difesa-Armaereo e infine allo stesso Gabinetto del Ministro.
Volevamo sapere qualcosa sui costi che l’Aeronautica sta sostenendo per la prima mezza dozzina di F-35A in linea da oltre un anno, visto che le stime americane parlano di costi ben maggiori di quelli dei caccia legacy.
A questo proposito chiedevamo se si poteva già fare qualche raffronto, per quanto molto relativo, con i costi della linea Eurofighter.
Volevamo poi avere una conferma del fatto, riportato da un quotidiano nazionale, che l’aggiornamento allo standard successivo degli F-35 già acquisiti e in via di consegna ad Aeronautica e Marina, vale a dire al citato Block-4, o C2D2 (Continuous Capability Development and Delivery) che dir si voglia, ci costerà decine di milioni di dollari a esemplare da aggiungere ai circa 150 complessivi già sborsati.
Questo perché l’Ufficio di programma, mentre ad agosto aveva imposto per il Block-4 un costo di circa 3,9 miliardi di dollari, il mese scorso aveva dichiarato al Congresso un prezzo finale (?) di 10,8 miliardi per lo sviluppo, più altri 5 per l’acquisizione.
Praticamente quadruplicato.
Dopo lunghi tentennamenti da fonti qualificate sono arrivate alcune risposte, per la verità più a carattere generale che nel merito effettivo delle domande.

Eccole.

* Tutta la parte maintenance degli F-35 è assolutamente commisurata allo sforzo che è richiesto in questo momento all’Aeronautica.
I costi di sustainment sono in linea con quelli pianificati.
Non ci sono carenze dal punto di vista logistico, gli F-35 italiani stanno volando tanto, e stanno volando bene, con un grado di efficienza superiore alle aspettative; un’ottima efficienza si registra anche nella parte “synthetic”, cioè nelle procedure a terra che preparano alla missione.
Non ci sono in definitiva preoccupazioni per il sustainment né criticità che abbiano imposto revisioni dei piani attuativi, logistici e operativi predisposti a suo tempo per la nuova linea F-35.
Questo perché il sistema d’arma ha risposto bene nel suo complesso ai budget pianificati.
Si conferma la validità di decisioni e conseguenti azioni sul piano della pianificazione come l’accorpamento delle due flotte dell’F-35B STOVL dell’Aeronautica e della Marina in un unico Gruppo Joint su un’unica base, Amendola.

* Dal punto di vista logistico, ora come ora Amendola – dove è attesa una parte dei 4 aerei schierati in USA per l’addestramento – potrebbe ospitare il doppio dei (cinque – ndr) aerei che schiera attualmente.
E’ stata implementata una catena logistica che ha già dato dei frutti.
Tra l’altro Amendola è la sola base aerea europea certificata per operare aerei da combattimento di quinta generazione con, tra gli altri, i richiesti standard di sicurezza.
Al punto che vi si terrà il primo Tactical Leadership Program anche per gli F-35 britannici, olandesi e norvegesi.
A breve partiranno i lavori per qualificare sul nuovo aereo anche la base di Ghedi.

* In ogni caso, si riconosce, bisognerà in seguito verificare, per effetto della globalizzazione del sustainment, quanti oneri ricadrebbero sugli altri partner del programma da una’eventuale riduzione dei volumi di produzione in serie del velivolo; viene citato il caso della Turchia (cui Washington vorrebbe sospendere la fornitura dei previsti 100 F-35A a causa del “flirt” con la Russia che ha portato all’acquisto dei sistemi da difesa aerea S-400; ndr).
Le economie di scala nel sustainment verrebbero ridotte di conseguenza.
Occorrerà quindi stabilire quanto è/sarà “affordable” l’attore principale di quella globalizzazione, il sistema logistico integrato ALIS, a seconda di quanti ordini riceverà.

* La Difesa ha comunque ben chiari i vantaggi del sistema ALIS.
La sua integrazione a livello internazionale consentirà all’F-35 di un Paese X di atterrare sulle basi di un Paese Y trovandovi, grazie proprio ad ALIS, tutto il sostegno che riceverebbe in patria, e da tecnici di manutenzione col medesimo livello di abilitazione dei suoi.

* In Italia questo sistema funziona, né potrebbe essere altrimenti, perché senza di esso l’aereo non può volare.
Tuttavia è ancora in fase di test, o meglio, cresce step by step con le nuove patch di software, installate con assoluto parallelismo anche sull’aereo.
La piena implementazione di ALIS arriverà però in Europa via Gran Bretagna per il sostegno logistico dell’intera flotta europea (ruolo che il Pentagono aveva promesso all’Italia, ma sappiamo com’è andata; ndr).
Al momento l’afflusso di pezzi di ricambio e le attività riparative sugli F-35 italiani non danno preoccupazioni, ad Amendola si lavora con procedure e sistemi manutentivi ancora di tipo classico ma che assicurano le compliance richieste, consentendo di non avere aerei fermi per la mancanza di pezzi di ricambio.


L'articolo ... Il sostegno “insostenibile” dell’F-35 ...


Top 
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 62 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3

Indice  »  Historical and Military Aviation Area  »  Scramble!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: