Login   Iscriviti    Portale ilVolo.it    Indice Forum    Aerofan.it PhotoGallery    Cerca    FAQ    Regolamento

Il meteo su Marblehead

AVIATION TOP 100 - www.avitop.com Avitop.com

Indice  »  Historical and Military Aviation Area  »  Scramble!

 

 


Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 64 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: CH: scelta di nuovi aerei ripresa nel 2017
 Messaggio Inviato: 20/04/2015, 20:42 
Community Member
Community Member
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 10/03/2011
Messaggi: 601
Località: CH - 6850 MENDRISIO (Ticino / Suisse)
http://www.rts.ch

Il ministro della difesa svizzero Ueli Maurer ha parlato, in un'intervista alla "Radiotélévision de la Suisse romande", di una nuova valutazione di aerei da combattimento che sarà anticipata al 2017 (invece che 2020). In lizza il Gripen E, il Rafale F3-R e un "aereo americano". Escluso l'Efa (nessuna spiegazione in merito).


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: CH: scelta di nuovi aerei ripresa nel 2017
 Messaggio Inviato: 27/02/2016, 15:40 
Community Member
Community Member
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 10/03/2011
Messaggi: 601
Località: CH - 6850 MENDRISIO (Ticino / Suisse)
http://www.vbs.ch

Il Governo CH ha previsto, per il prossimo anno, lo stanziamento di fondi per una nuova valutazione della sostituzione sia dei Tiger, sia degli Hornet. Saranno coinvolti specialisti in aeronautica, in politica industriale, autorità politiche, rappresentanti delle associazioni militare e della società civile. Dopo la scelta la richiesta di acquisto nel Programma d'armamento 2022. Consegne a partire dal 2025. Sono necessari, a lunga scadenza, da 40 a 50 apparecchi da acquistare in più tranches. Per i 32 F-18 attuali è previsto l'acquisto di pezzi di ricambio nell'ambito del Programma d'armamento 2016: 127 milioni di CHF che, in ogni caso, non serviranno a prolungare la vita operativa degli Hornet oltre il 2025.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: CH: scelta di nuovi aerei ripresa nel 2017
 Messaggio Inviato: 27/02/2016, 17:44 
IT Support & Ops
IT Support & Ops
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 01/04/2008
Messaggi: 4116
Località: Winterthur (ZH)
Età: 48
Si, avevo visto un articolo su "20 Minuten" giovedi' scorso.

Possibili candidati alla gara, dopo la bocciatura del Gripen?

_________________
Cordiali saluti/Best regards/Mit freundliche Grüßen,
andrea
Software Sorcery Specialist


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: CH: scelta di nuovi aerei ripresa nel 2017
 Messaggio Inviato: 27/02/2016, 20:41 
A&P Troubleshooter
A&P Troubleshooter
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 20/03/2008
Messaggi: 14931
Località: Dubai U.A.E:
Età: 60
Non è che per la data della scelta ci saranno disponibili molti aerei !
Sicuramente Grippen e F-18 SuperHornet saranno già fuori produzione !
Resta qualcosa di sovietico come il T-50 o l'indiano Tejas che vedrei molto bene come alternativa al Rafale !

...

Steve

_________________
Noi volatori stanchi
Senza pista d'atterraggio
Che per inerzia o per fortuna
Ci troviamo sempre in viaggio ......


Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: CH: scelta di nuovi aerei ripresa nel 2017
 Messaggio Inviato: 28/02/2016, 13:57 
Community Member
Community Member
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 10/03/2011
Messaggi: 601
Località: CH - 6850 MENDRISIO (Ticino / Suisse)
Prima di tutto si tratta di valutare cosa si vuole: la difesa aerea non potrebbe essere assicurata interamente dalla DCA in fase di rinnovo totale?... E' veramente necessario usare aerei da 150 milioni al pezzo iperdotati tecnicamente per una polizia aerea di un traffico di apparecchi da 900 km/h?... Quanti apparecchi necessitano? 40, 50 bastano o sono troppi? Il prossimo anno, con un credito milionario, si inizierà una valutazione globale il cui aspetto politico-finanziario sarà, ovviamente, essenziale. Certo che il mercato offre non molte alternative: fonti svizzere affermano del possibile prolungamento della produzione dei Superhornet a causa dell'attuale insoddisfazione dell'USAF per l'affaire F-35. Il Gripen E è sempre solo sulla carta o poco più, non ha ancora effettuato il primo volo (mi pare) e la sua produzione si prolungherà per vari anni. Riproporlo agli smaliziati (in materia militare) politici svizzeri mi pare una provocazione dopo il flop del maggio 2014. Fuori gara (lo aveva escluso il ministro Maurer lo scorso anno) l' Efa probabilmente (ma non solo) per la fine della produzione, il Rafale ha indubbiamente vinto la valutazione svizzera di qualche anno fa, Dassault è sempre stata preoccupata dal fatto che l' AdA francese è assolutamente non in grado di finanziare il numero inizialmente previsto di Rafale e cerca di rifilarli a destra e a manca. Certo che l'acquisto potrà avvenire solo in varie tranches. E l' F-35?... Nessuno lo esclude anche se... La notizia, per certi aspetti marginale, è per ora rimasta negli articoli di riviste specializzate: in Norvegia è stato misurato il rumore provocato dall'F-35. Ebbene un suo decollo normale genera un rumore di 10 decibel superiore a quello di un F-18 con postbruciatore. Non mi pare il massimo per i vicini di aeroporti vicini agli agglomerati come quelli svizzeri! Vabbè...Detto tutto questo c'è da dire che la situazione è ...fluida, Vedremo nei prossimi anni. Le decisioni non sono imminenti.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: CH: scelta di nuovi aerei ripresa nel 2017
 Messaggio Inviato: 29/02/2016, 15:30 
A&P Troubleshooter
A&P Troubleshooter
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 20/03/2008
Messaggi: 14931
Località: Dubai U.A.E:
Età: 60
ma perchè non fate come l'Albania, la Slovacchia e i Paesi Baltici e affittate il servizio di difesa aerea e polizia. Niente rumore e niente problemi di scelte politiche popolari e altro !

E sopratutto mi sa che risparmiate un sacco di soldi !
:diablo:
...

Steve

_________________
Noi volatori stanchi
Senza pista d'atterraggio
Che per inerzia o per fortuna
Ci troviamo sempre in viaggio ......


Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: CH: scelta di nuovi aerei ripresa nel 2017
 Messaggio Inviato: 29/02/2016, 16:45 
Community Member
Community Member
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 10/03/2011
Messaggi: 601
Località: CH - 6850 MENDRISIO (Ticino / Suisse)
Snap-On ha scritto:
ma perchè non fate come l'Albania, la Slovacchia e i Paesi Baltici e affittate il servizio di difesa aerea e polizia. Niente rumore e niente problemi di scelte politiche popolari e altro !

E sopratutto mi sa che risparmiate un sacco di soldi !
:diablo:
...

Steve


Uelà azzurro, hai dormito male la notte scorsa?...


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: CH: scelta di nuovi aerei ripresa nel 2017
 Messaggio Inviato: 29/02/2016, 17:49 
Military Maintenance Technician
Military Maintenance Technician
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 15/01/2010
Messaggi: 830
Età: 52
mo-mo ha scritto:
Snap-On ha scritto:
ma perchè non fate come l'Albania, la Slovacchia e i Paesi Baltici e affittate il servizio di difesa aerea e polizia. Niente rumore e niente problemi di scelte politiche popolari e altro !

E sopratutto mi sa che risparmiate un sacco di soldi !
:diablo:
...

Steve


Uelà azzurro, hai dormito male la notte scorsa?...


??? non capisco.... mo mo me la speghi per favore?

Greg

_________________
L'importante è non smettere di fare domande. Albert Einstein


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: CH: scelta di nuovi aerei ripresa nel 2017
 Messaggio Inviato: 02/03/2016, 23:26 
Military / Airline Pilot
Military / Airline Pilot
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 22/03/2008
Messaggi: 12104
Località: Roma e in giro per il mondo.
Età: 46
Non solo Snap ha ragione ma visto che da sempre l'Aeronautica Svizzera non lavora il week end mi sembra una pazzia il tutto.
Io farei la difesa aera coi Pilatus. A posto coi sindacati, a posto col rumore, a posto con i soldi.
In più vuoi mettere una bella pattuglia acro su Pilatus?

_________________
Volare è sempre meglio che lavorare!
Bombing - Duck
Il Nostro Tempo
7X

Immagine
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: CH: scelta di nuovi aerei ripresa nel 2017
 Messaggio Inviato: 03/03/2016, 17:32 
A&P Troubleshooter
A&P Troubleshooter
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 20/03/2008
Messaggi: 14931
Località: Dubai U.A.E:
Età: 60
mo-mo ha scritto:
Snap-On ha scritto:
ma perchè non fate come l'Albania, la Slovacchia e i Paesi Baltici e affittate il servizio di difesa aerea e polizia. Niente rumore e niente problemi di scelte politiche popolari e altro !

E sopratutto mi sa che risparmiate un sacco di soldi !
:diablo:
...

Steve


Uelà azzurro, hai dormito male la notte scorsa?...


1° - Io dormo benissimo sotto la luna del deserto tutte le notti !

2° -La divisa azzurra sono molti anni che non la indosso più !

3° - Non mi piace essere preso in giro , non lo permetto!

4° Il rispetto delle opinioni altrui fa parte della netiquette di questo forum ITALIANO.

5° - Se non ti piace il nostro umorismo italico, puoi accomodarti ! :grazie:

...

Steve

_________________
Noi volatori stanchi
Senza pista d'atterraggio
Che per inerzia o per fortuna
Ci troviamo sempre in viaggio ......


Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: CH: scelta di nuovi aerei ripresa nel 2017
 Messaggio Inviato: 10/03/2016, 13:59 
IT Support & Ops
IT Support & Ops
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 01/04/2008
Messaggi: 4116
Località: Winterthur (ZH)
Età: 48
Secondo questo articolo da 20 Minuten Aliteco AG, un'azienda con base a Zug, proporrebbe l'acquisto di velivoli Sukhoi (Su35 o T50), la cui elettronica sarebbe però sostituita con un prodotto sviluppato in Svizzera da un possibile consorzio fra il Politecnico di Zurigo (ETH) e RUAG.

http://www.20min.ch/schweiz/news/story/-Russland-ist-scharf-auf-einen-Kampfjet-Deal--13923190

"Die Schweiz soll den Kampfjet beim russischen Flugzeugbauer Suchoi kaufen. Infrage komme entweder der Su-35 oder der T-50 [...]. Der Russen-Jet soll aber mit westlicher Technologie ausgestattet werden, die grösstenteils in der Schweiz entwickelt wird. "


:ciao:

_________________
Cordiali saluti/Best regards/Mit freundliche Grüßen,
andrea
Software Sorcery Specialist


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: CH: scelta di nuovi aerei ripresa nel 2017
 Messaggio Inviato: 10/03/2016, 19:05 
A&P Troubleshooter
A&P Troubleshooter
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 20/03/2008
Messaggi: 14931
Località: Dubai U.A.E:
Età: 60
AlphaPapa ha scritto:
Secondo questo articolo da 20 Minuten Aliteco AG, un'azienda con base a Zug, proporrebbe l'acquisto di velivoli Sukhoi (Su35 o T50), la cui elettronica sarebbe però sostituita con un prodotto sviluppato in Svizzera da un possibile consorzio fra il Politecnico di Zurigo (ETH) e RUAG.

[url]http://www.20min.ch/schweiz/news/story/-Russland-ist-scharf-auf-einen-Kampfjet-Deal--13923190
[/url]

"Die Schweiz soll den Kampfjet beim russischen Flugzeugbauer Suchoi kaufen. Infrage komme entweder der Su-35 oder der T-50 [...]. Der Russen-Jet soll aber mit westlicher Technologie ausgestattet werden, die grösstenteils in der Schweiz entwickelt wird. "


:ciao:



Una nuova serie di libri di fantascienza in tedesco ? Mi interessano !

...

Steve

_________________
Noi volatori stanchi
Senza pista d'atterraggio
Che per inerzia o per fortuna
Ci troviamo sempre in viaggio ......


Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: CH: scelta di nuovi aerei ripresa nel 2017
 Messaggio Inviato: 10/03/2016, 19:39 
IT Support & Ops
IT Support & Ops
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 01/04/2008
Messaggi: 4116
Località: Winterthur (ZH)
Età: 48
Snap-On ha scritto:
Una nuova serie di libri di fantascienza in tedesco ? Mi interessano !


:mrgreen:

_________________
Cordiali saluti/Best regards/Mit freundliche Grüßen,
andrea
Software Sorcery Specialist


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: CH: scelta di nuovi aerei ripresa nel 2017
 Messaggio Inviato: 11/03/2016, 16:19 
Military / Airline Pilot
Military / Airline Pilot
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 22/03/2008
Messaggi: 12104
Località: Roma e in giro per il mondo.
Età: 46
Mi ricorda il francese che propose i 340 per sostituire i B 52

_________________
Volare è sempre meglio che lavorare!
Bombing - Duck
Il Nostro Tempo
7X

Immagine
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: CH: scelta di nuovi aerei ripresa nel 2017
 Messaggio Inviato: 12/03/2016, 11:41 
IT Support & Ops
IT Support & Ops
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 01/04/2008
Messaggi: 4116
Località: Winterthur (ZH)
Età: 48
duck4 ha scritto:
Mi ricorda il francese che propose i 340 per sostituire i B 52


Chiaro, stessa macchina, stesse capacita', zero costi di modifica... che ci vuole? :mrgreen:

_________________
Cordiali saluti/Best regards/Mit freundliche Grüßen,
andrea
Software Sorcery Specialist


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: CH: scelta di nuovi aerei ripresa nel 2017
 Messaggio Inviato: 14/03/2016, 9:16 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 04/04/2008
Messaggi: 3533
Età: 41
Snap-On ha scritto:


Una nuova serie di libri di fantascienza in tedesco ? Mi interessano !

...

Steve


AH AH AH AH AH... un Isaac Asimov in salsa germanica!
:rotfl2:

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: CH: scelta di nuovi aerei ripresa nel 2017
 Messaggio Inviato: 21/11/2016, 19:12 
Community Member
Community Member
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 10/03/2011
Messaggi: 601
Località: CH - 6850 MENDRISIO (Ticino / Suisse)
http://www.vbs.ch

Prime proposte del gruppo di esperti "Nuovo aereo da combattimento"

- Stanziamento credito di 10 milioni di CHF per progetto, valutazione e indicazione di acquisto nuovo aereo
- stanziamento di 490 milioni per prolungamento vita operativa degli Hornet
- rinuncia al previsto pensionamento (2016) dei Tiger

La procedura, come previsto, inizierà nel prossimo anno.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: CH: scelta di nuovi aerei ripresa nel 2017
 Messaggio Inviato: 23/11/2016, 0:39 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 15/05/2010
Messaggi: 1499
Località: Nord Italia, non lontano dal mare
Nonostante tutto ... impiegheranno anni e, qualsiasi modello verrà scelto, verrà immantinente bocciato (ovviamente per mezzo dell'inevitabile referendum) dal popolo che, oltre che essere sovrano, è anche, come dimostrato, spilorcio ...
E se, magari, colti da un irrefrenabile raptus di generosità, donassimo loro gli Eurofighter Tranche 1 di cui l'Aeronautica Militare, a quanto pare, vuole disfarsi ... :mrgreen:


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: CH: scelta di nuovi aerei ripresa nel 2017
 Messaggio Inviato: 23/11/2016, 12:16 
Community Member
Community Member
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 10/03/2011
Messaggi: 601
Località: CH - 6850 MENDRISIO (Ticino / Suisse)
Mirage-IV ha scritto:
Nonostante tutto ... impiegheranno anni e, qualsiasi modello verrà scelto, verrà immantinente bocciato (ovviamente per mezzo dell'inevitabile referendum) dal popolo che, oltre che essere sovrano, è anche, come dimostrato, spilorcio ...
E se, magari, colti da un irrefrenabile raptus di generosità, donassimo loro gli Eurofighter Tranche 1 di cui l'Aeronautica Militare, a quanto pare, vuole disfarsi ... :mrgreen:


Comincio con una risposta... adeguatamente seria: la scelta del modello è prevista nel 2020, la proposta di acquisto con il programma d'armamento 2022, consegne degli aerei a partire dal 2025... per una prima (chiamiamola così) tranche di aerei. La seconda è prevista per il 2030, in corrispondenza con il ritiro degli Hornet. Poi, non si tratta di essere spilorci, si tratta di "riservare" una parte del budget militare che è di 5 miliardi di CHF all'anno. Per 55 > 60 aerei per i prossimi 40 anni si prevede di spendere ca. 10 miliardi. Il mancato acquisto dei Gripen non ha fatto risparmiare niente, i 300 milioni annuali per gli aerei vengono spesi / verranno spesi per altre armi (... le forze di terra hanno, si dice, le loro esigenze).
Per il resto del tuo dire, caro "miraggio quarto": dimostri perlomeno cattivo gusto con le tue affermazioni su un tema come il referendum. A noi svizzeri, anche se non è vero che ce facciamo una religione, è un diritto che piace. A voi non so. Quanto poi agli italici T1 del cosiddetto Typhoon... Lasciamo perdere, per carità!
Vista l' ora... Buon appetito!


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: CH: scelta di nuovi aerei ripresa nel 2017
 Messaggio Inviato: 23/11/2016, 14:31 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 15/05/2010
Messaggi: 1499
Località: Nord Italia, non lontano dal mare
mo-mo ha scritto:
Mirage-IV ha scritto:
Nonostante tutto ... impiegheranno anni e, qualsiasi modello verrà scelto, verrà immantinente bocciato (ovviamente per mezzo dell'inevitabile referendum) dal popolo che, oltre che essere sovrano, è anche, come dimostrato, spilorcio ...
E se, magari, colti da un irrefrenabile raptus di generosità, donassimo loro gli Eurofighter Tranche 1 di cui l'Aeronautica Militare, a quanto pare, vuole disfarsi ...
:mrgreen:

Per il resto del tuo dire, caro "miraggio quarto": dimostri perlomeno cattivo gusto con le tue affermazioni su un tema come il referendum.
A noi svizzeri, anche se non è vero che ce facciamo una religione, è un diritto che piace.
A voi non so.
Quanto poi agli italici T1 del cosiddetto Typhoon ...
Lasciamo perdere, per carità!
Vista l' ora... Buon appetito!


Il fatto è che, per taluni temi (quale quello delicatissimo della Difesa), il referendum popolare potrebbe risultare controproducente.
Se, puta caso, anche questa futura scelta venisse bocciata ... vi trovereste nell'antipatica situazione di essere sprovvisti di un'adeguata difesa aerea in quanto gli Hornet non potranno essere aggiornati all'infinito.
Dal momento che segui il settore ... avrai sicuramente visto quello che sta ora succedendo in Canada.
Potrò anche sbagliare ... ma certe cose è meglio lasciarle fare ai tecnici e ai politici.
Quanto agli altri temi ... il referendum può andare più che bene ... è una vostra antica tradizione ed è giusto che la difendiate.

P.S. ... a proposito del mio presunto cattivo gusto ...
... ne hai sempre dimostrato talmente poco in tanti dei tuoi passati interventi (su questo e su altri Forum ... ove più e più volte sei stato sonoramente preso a pesci in faccia) che sono io a trovare di pessimo gusto il fatto che tu ... bue con tanto di campanaccio al collo ... abbia la spudoratezza di dare del cornuto all'asino ...

Immagine

Ma forse hai soltanto la memoria corta ... :lol: :lol: :lol:


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: CH: scelta di nuovi aerei ripresa nel 2017
 Messaggio Inviato: 26/11/2016, 19:13 
A&P Troubleshooter
A&P Troubleshooter
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 20/03/2008
Messaggi: 14931
Località: Dubai U.A.E:
Età: 60
Cita:
Quanto poi agli italici T1 del cosiddetto Typhoon... Lasciamo perdere, per carità!


Sarebbe interessante conoscerne le ragioni di tale affermazioni. Ovviamente pretendo di conoscere quali ragioni tecniche determinano un tale giudizioe e non la solita risposta retorica prestampata!

...

Steve

_________________
Noi volatori stanchi
Senza pista d'atterraggio
Che per inerzia o per fortuna
Ci troviamo sempre in viaggio ......


Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: CH: scelta di nuovi aerei ripresa nel 2017
 Messaggio Inviato: 28/11/2016, 14:57 
Military / Airline Pilot
Military / Airline Pilot
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 22/03/2008
Messaggi: 12104
Località: Roma e in giro per il mondo.
Età: 46
Mo-mo vedi... la gestazione del Tifone è stata lunga e tribolata, principalmente per le diverse esigenze dei 4 paesi coinvolti e per le diverse disponibilità politico/economiche.
Detto questo oggi il Tifone è una macchina matura, completa e che può dare ancora molto nello sviluppo aria/terra. Mentre nell'aria/aria sta creando parecchi problemi in chi lo ha sottovalutato.
La RAF è molto soddisfatta. L'AM un'aereo così non lo aveva mai avuto. Come gli spagnoli. I crucchi poi sono addirittura pentiti dei tagli fatti.
L'aereo ha anche, visti i tempi, un discreto mercato estero in paesi complicati come quelli medio orientali.

Quindi la tua affermazione ti qualifica, se mai ce ne fosse stato bisogno, come un grosso incompetente.
Condivido comunque la scelta di non considerare una macchina così evo.uta e potente per un'aviazione che ha i week end liberi e che assomiglia più ad un'aereo club che ad una forza armata. Aero club di qualità, va detto.

_________________
Volare è sempre meglio che lavorare!
Bombing - Duck
Il Nostro Tempo
7X

Immagine
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: CH: scelta di nuovi aerei ripresa nel 2017
 Messaggio Inviato: 30/11/2016, 11:26 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 15/05/2010
Messaggi: 1499
Località: Nord Italia, non lontano dal mare
Snap-On ha scritto:
Cita:
Quanto poi agli italici T1 del cosiddetto Typhoon... Lasciamo perdere, per carità!

Sarebbe interessante conoscerne le ragioni di tale affermazioni.
Ovviamente pretendo di conoscere quali ragioni tecniche determinano un tale giudizio e non la solita risposta retorica prestampata!
...
Steve

Tranquillo ... tanto quello non risponde ... ha gettato, come suo solito, il sasso per poi ritirarsi in buon ordine.
Tornerà, comunque, con qualche nuova provocazione.
E' fatto così ... e se si continua a lasciarlo fare ... :dunno:


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: CH: scelta di nuovi aerei ripresa nel 2017
 Messaggio Inviato: 30/11/2016, 14:45 
A&P Troubleshooter
A&P Troubleshooter
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 20/03/2008
Messaggi: 14931
Località: Dubai U.A.E:
Età: 60
Mirage-IV ha scritto:
Snap-On ha scritto:
Cita:
Quanto poi agli italici T1 del cosiddetto Typhoon... Lasciamo perdere, per carità!

Sarebbe interessante conoscerne le ragioni di tale affermazioni.
Ovviamente pretendo di conoscere quali ragioni tecniche determinano un tale giudizio e non la solita risposta retorica prestampata!
...
Steve

Tranquillo ... tanto quello non risponde ... ha gettato, come suo solito, il sasso per poi ritirarsi in buon ordine.
Tornerà, comunque, con qualche nuova provocazione.
E' fatto così ... e se si continua a lasciarlo fare ... :dunno:


No problem. E' interessante mantenere nei forum una dose di incompetenti.
Questo permette di vivacizzare le discussioni e affrontare nuove argomentazioni! :diablo:

...

Steve

_________________
Noi volatori stanchi
Senza pista d'atterraggio
Che per inerzia o per fortuna
Ci troviamo sempre in viaggio ......


Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: CH: scelta di nuovi aerei ripresa nel 2017
 Messaggio Inviato: 01/12/2016, 3:28 
Community Member
Community Member
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 10/03/2011
Messaggi: 601
Località: CH - 6850 MENDRISIO (Ticino / Suisse)
Snap-On ha scritto:
Cita:
Quanto poi agli italici T1 del cosiddetto Typhoon... Lasciamo perdere, per carità!


Sarebbe interessante conoscerne le ragioni di tale affermazioni. Ovviamente pretendo di conoscere quali ragioni tecniche determinano un tale giudizioe e non la solita risposta retorica prestampata!

...

Steve


Ho letto, anche su altri forum, questa proposta che appare non di più della solita provocazione da strapazzo nei miei confronti. Si vede che ormai ci conosciamo bene.
Parlando seriamente: lo scorso anno il ministro della difesa Maurer aveva affermato che l'Efa non entrava più in considerazione. Affermazione senza nessun commento, probabilmente era capitato qualcosa durante la famosa valutazione di alcuni anni fa quando il consorzio intendeva ritirarsi ed è poi, invece, rimasto fino alla fine (sembra) su pressioni politiche svizzere. Poi: la consegna è prevista... non prima del 2025, non è per adesso. Potrebbe dire qualcosa, semmai, Dassault, il cui Rafale è effettivamente arrivato primo nella valutazione ed ha ampi sostegni negli ambienti (competenti) militari. Fare affari con la Francia è in ogni caso molto più facile rispetto a un consorzio che, per mezzo della Germania, ha dato prova di scarso impegno nella gara in questione.
Ammesso che veramente l'AMI voglia disfarsi dei T1: se l'acquisto è stato un errore e l'aereo non è (non so che dire...) "completo" perché questa voglia di rifilarlo ad altri?... Mi sembra poco logico anche per il fatto che le spese d'esercizio rimangono, come diciamo noi, "orrende". Soddisfatto?...


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: CH: scelta di nuovi aerei ripresa nel 2017
 Messaggio Inviato: 01/12/2016, 3:35 
Community Member
Community Member
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 10/03/2011
Messaggi: 601
Località: CH - 6850 MENDRISIO (Ticino / Suisse)
Snap-On ha scritto:
Mirage-IV ha scritto:
Snap-On ha scritto:
Cita:
Quanto poi agli italici T1 del cosiddetto Typhoon... Lasciamo perdere, per carità!

Sarebbe interessante conoscerne le ragioni di tale affermazioni.
Ovviamente pretendo di conoscere quali ragioni tecniche determinano un tale giudizio e non la solita risposta retorica prestampata!
...
Steve

Tranquillo ... tanto quello non risponde ... ha gettato, come suo solito, il sasso per poi ritirarsi in buon ordine.
Tornerà, comunque, con qualche nuova provocazione.
E' fatto così ... e se si continua a lasciarlo fare ... :dunno:


No problem. E' interessante mantenere nei forum una dose di incompetenti.
Questo permette di vivacizzare le discussioni e affrontare nuove argomentazioni! :diablo:

...

Steve


Che esagerato, se scrivo qui è perché ci provo gusto e, anche, qualche interesse. Che sia poi così incompetente, non so. Altre persone mi trovano interessante. A proposito, mi chiamo Mario, se volete. Alla prossima! :)


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: CH: scelta di nuovi aerei ripresa nel 2017
 Messaggio Inviato: 01/12/2016, 4:19 
Community Member
Community Member
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 10/03/2011
Messaggi: 601
Località: CH - 6850 MENDRISIO (Ticino / Suisse)
Un'aggiunta alle legittime perplessità lette sopra circa le "votazioni popolari" (referendum come sono noti in Italia). In tutte le consultazioni svizzere (parecchie) riguardanti il "militare" l'argomento non è mai stato e non lo sarà mai specificamente "tecnico". Si è invitati a esprimersi su una decisione politica (armamento nucleare, abolizione dell'esercito, rinuncia all'obbligo di servire, armi all'arsenale e non a casa) oppure sugli aspetti finanziari (acquisto di aerei). Che poi si sappia che si tratta di Hornet o Gripen non fa niente. Si tratta dell'espressione di un' opinione pubblica avvezza a discutere di cose militari più che in altri Paesi, di un elettorato che può discutere sulla dotazione di costosi oggetti che, apparentemente, tendono all'inutilità. La sensazione che ci sia spreco di soldi per gli armamenti è in ogni caso latente anche in ambienti chiaramente "pro militare" e pure con spese militari moderate (credo lo 0,6% del PIL) consentite dal sistema di milizia e non professionistico.
Che in Italia la situazione sia diversa, che il leader di un noto movimento si sia espresso per un radicale ridimensionamento dello strumento militare lo si sa anche all'estero. In un altro forum un moderatore, a mia richiesta, non aveva svicolato rispondendomi con un sintetico ed elegante scritto, apparentemente privo di emozioni e di partigianeria sulla realtà (militare) nel Bel Paese. Agli appassionati di questo forum non chiedo niente. Ok. Grazie per l'attenzione.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: CH: scelta di nuovi aerei ripresa nel 2017
 Messaggio Inviato: 01/12/2016, 13:47 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 15/05/2010
Messaggi: 1499
Località: Nord Italia, non lontano dal mare
mo-mo ha scritto:
Snap-On ha scritto:
Mirage-IV ha scritto:
Snap-On ha scritto:
Cita:
Quanto poi agli italici T1 del cosiddetto Typhoon... Lasciamo perdere, per carità!

Sarebbe interessante conoscerne le ragioni di tale affermazioni.
Ovviamente pretendo di conoscere quali ragioni tecniche determinano un tale giudizio e non la solita risposta retorica prestampata!
...
Steve

Tranquillo ... tanto quello non risponde ... ha gettato, come suo solito, il sasso per poi ritirarsi in buon ordine.
Tornerà, comunque, con qualche nuova provocazione.
E' fatto così ... e se si continua a lasciarlo fare ...
:dunno:

No problem.
E' interessante mantenere nei forum una dose di incompetenti.
Questo permette di vivacizzare le discussioni e affrontare nuove argomentazioni!
:diablo:
...
Steve

Che esagerato, se scrivo qui è perché ci provo gusto e, anche, qualche interesse.
Che sia poi così incompetente, non so.
Altre persone mi trovano interessante.
A proposito, mi chiamo Mario, se volete.
Alla prossima!
:)

Visto?
Basta stuzzicarlo un pochino e ... diventa addirittura fluviale.
Se potesse intervenire in voce parlerebbe più del compianto Fidel.
E ... a proposito ... si chiama Mario ... Mario ***** ... :clap:


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: CH: scelta di nuovi aerei ripresa nel 2017
 Messaggio Inviato: 01/12/2016, 21:16 
Community Member
Community Member
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 10/03/2011
Messaggi: 601
Località: CH - 6850 MENDRISIO (Ticino / Suisse)
Mirage-IV ha scritto:
mo-mo ha scritto:
Snap-On ha scritto:
Mirage-IV ha scritto:
Snap-On ha scritto:
Cita:
Quanto poi agli italici T1 del cosiddetto Typhoon... Lasciamo perdere, per carità!

Sarebbe interessante conoscerne le ragioni di tale affermazioni.
Ovviamente pretendo di conoscere quali ragioni tecniche determinano un tale giudizio e non la solita risposta retorica prestampata!
...
Steve

Tranquillo ... tanto quello non risponde ... ha gettato, come suo solito, il sasso per poi ritirarsi in buon ordine.
Tornerà, comunque, con qualche nuova provocazione.
E' fatto così ... e se si continua a lasciarlo fare ...
:dunno:

No problem.
E' interessante mantenere nei forum una dose di incompetenti.
Questo permette di vivacizzare le discussioni e affrontare nuove argomentazioni!
:diablo:
...
Steve

Che esagerato, se scrivo qui è perché ci provo gusto e, anche, qualche interesse.
Che sia poi così incompetente, non so.
Altre persone mi trovano interessante.
A proposito, mi chiamo Mario, se volete.
Alla prossima!
:)

Visto?
Basta stuzzicarlo un pochino e ... diventa addirittura fluviale.
Se potesse intervenire in voce parlerebbe più del compianto Fidel.
E ... a proposito ... si chiama Mario ... Mario **** ... :clap:


Beh, no, più del Fidel proprio no... A mio avviso però, in voce, una discussione su molti argomenti che ci interessano sarebbe più efficace e non si presterebbe a equivoci. Non è possibile, ovviamente, e ci adeguiamo. Saluti!


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: CH: scelta di nuovi aerei ripresa nel 2017
 Messaggio Inviato: 02/12/2016, 9:10 
IT Support & Ops
IT Support & Ops
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 01/04/2008
Messaggi: 4116
Località: Winterthur (ZH)
Età: 48


La pubblicazione di dati personali di utenti terzi (p.es. nome e cognome) non è ammessa nè dal regolamento del Forum nè dalle esistenti normative sulla privacy (sia italiane che svizzere).

Ho rimosso i dati personali precedentemente pubblicati, di cui onestamente a nessuno frega un c****, per tutelare l'Amministrazione del forum da qualsiasi noia legale (fermo restando che l'utente Mirage-IV rimane personalmente responsabile di quanto pubblica).



Diatribe, attacchi personali e litigi non pertinenti a temi di aviazione spostateli cortesemente in altra sede.

_________________
Cordiali saluti/Best regards/Mit freundliche Grüßen,
andrea
Software Sorcery Specialist


Top 
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 64 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3

Indice  »  Historical and Military Aviation Area  »  Scramble!


 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: