Login   Iscriviti    Portale ilVolo.it    Indice Forum    Aerofan.it PhotoGallery    Cerca    FAQ    Regolamento

Il meteo su Lewes

AVIATION TOP 100 - www.avitop.com Avitop.com

Indice  »  Spotters and Aviation Fans Area  »  Aircraft walk-around

 

 


Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: I teschi della RAF
 Messaggio Inviato: 06/07/2012, 23:17 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 27/12/2008
Messaggi: 246
Località: sardegna
Una bella sorpresa ri-vedere dalle nostre parte i bellissimi Hawk del 100° Squadron della RAF, per di più vistosamente colorati di un nero lucido.
La prima domanda che ci si pone è: come mai sono colorati di nero? Perché il nero nel cielo è facilmente visibile, e poi per il delicato ruolo che svolgono è importante che questi aeroplani si notino il più possibile.
L'XX246 poco prima di toccare la soglia pista; L'aeroplano è uno special color per commemorare i 95 anni del reparto. Il dorso mimetico ricorda il Lancaster degli anni 40.Immagine

Il Badge del 100°; in origine su sfondo rosso modificato in seguito in nero. Si narra che lo stemma fu trafugato ai francesi all'epoca della 1^ guerra mondiale.
Immagine

Prima di descrivervi i ruoli del 100 Sq° è doveroso soffermarsi brevemente sulla storia di questo reparto di volo, vecchio di quasi 100 anni. Infatti esso nasce nel 1917, nel bel mezzo del primo conflitto mondiale sull’aeroporto di Farnborough, dotato dei biposti FE2 con il ruolo di ricognizione e bombardamento notturno. Trasferitosi in Francia il reparto salì subito alla ribalta per aver bombardato l’aeroporto di Douai, sede del “Richtofen Circus”. Fu il primo bombardamento notturno della storia e lo stesso Richtofen ne rimase sorpreso per il coraggio e l’abilità dimostrata.

Il Fe2 biposto è stato il primo aereo del reparto. L'osservatore-mitragliere stava davanti al pilota; oltre a rimanere estremamente esposto al fuoco del nemico stava letteralmente in bilico dentro all'abitacolo. Successivamente il repartò transitò su i bombardieri Handley Page 0/400
Immagine

Gli Hawk dell 100° Squadron hanno sede sulla RAF Leeming, ex home station dei Tornado ADV. L'aeroporto per un certo periodo è stato condiviso sia dagli Hawk che dai Tornado.
Immagine

Notevole l'impatto "meteorologico" da queste parti. Nemmeno il tempo di spegnere il motore che subito si è provveduto ad aprire il cockpit. Dalle loro parti... su a Leeming pioveva di continuo; qui da noi tutt'altra storia, 33° gradi all'ombra e un sacco di umidità.Immagine

Nella prossima parte vi descrivo i ruoli del 100° Squadron Hawk

_________________
http://www.decimomannuairbase.com


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I teschi della RAF
 Messaggio Inviato: 06/07/2012, 23:56 
ilVolo.it Crew
ilVolo.it Crew
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 17/03/2008
Messaggi: 15309
Località: Somewhere in Sardinia Island...
Età: 40
Eccoli là!

Grazie per foto e info! :ok: :clap:

_________________
Carlo

Immagine

E' arrivata Spotters Magazine, la prima rivista italiana di fotografia aeronautica!


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I teschi della RAF
 Messaggio Inviato: 07/07/2012, 12:35 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 07/01/2011
Messaggi: 427
Località: vicino a Ivrea
Età: 44
:grazie: :grazie:
non vedo l'ora di leggere la seconda parte! :sorriso:
:clap: :clap:

_________________
http://www.flickr.com/photos/alebuffa/

http://jetphotos.net/showphotos.php?userid=42655

Immagine

Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I teschi della RAF
 Messaggio Inviato: 10/07/2012, 13:15 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 27/12/2008
Messaggi: 246
Località: sardegna
I compiti del 100° Squadron sono molteplici. Uno è quello del traino-bersagli per addestrare al tiro aria-aria gli equipaggi di altri aeromobili. Naturalmente questo non è l’unico compito. Gli Hawk del 100° fungono loro stessi da bersaglio (simulato) per aerei intercettori, sistemi antiaerei basati a terra e unità navali; di conseguenza i piloti devono conoscere le tattiche in uso nella difesa aerea e nell’attacco al suolo. Inoltre gli Hawk possono interpretare efficacemente la parte dei missili “cruise” grazie la ridotta traccia radar e la velocità subsonica.
Immagine

Altra attività addestrativa viene svolta a favore dei controllori della guida caccia, visite di cortesia a paesi amici e voli VIP per giornalisti. Contro i Tornado F2 e F3 e il loro radar foxhunter (non immune da problemi di affidabilità.. ndr) gli Hawk dovevano utilizzare un “amplificatore radar” per rendersi più visibili. Questo elemento di forma tubolare si collega nel ventre in sostituzione del cannone Aden. In questa foto invece si può notare il "pod acmi" sotto alla semiala destra.
Immagine

Originali questi simboli sul lato della fusoliera, purtroppo non ne conosco il significato.
Immagine

Ciao ciao

_________________
http://www.decimomannuairbase.com


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I teschi della RAF
 Messaggio Inviato: 10/07/2012, 19:14 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Non indicato
Iscritto il: 01/04/2008
Messaggi: 2166
Località: Cagliari
Età: 47
Interessante! Oltre che bell'aereo!

:grazie:

_________________
Riccardo Immagine ImmagineImmagine

http://www.flickr.com/photos/k0d3x/


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I teschi della RAF
 Messaggio Inviato: 15/07/2012, 18:50 
Military Spotter Advisor
Military Spotter Advisor
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 10/04/2008
Messaggi: 2534
Località: Quartu Sant'Elena (Ca)
Età: 56
Grazie, sempre puntuale con le news da Deci!
L'Hawk è un aereo che mi è sempre piaciuto.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I teschi della RAF
 Messaggio Inviato: 18/07/2012, 21:47 
A&P Troubleshooter
A&P Troubleshooter
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 20/03/2008
Messaggi: 15084
Località: Dubai U.A.E:
Età: 62
Grazie delle foto e del piccolo resumè su questo reparto !

Steve

_________________
Noi volatori stanchi
Senza pista d'atterraggio
Che per inerzia o per fortuna
Ci troviamo sempre in viaggio ......


Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I teschi della RAF
 Messaggio Inviato: 11/11/2012, 16:04 
Turbomachinery Fluid Dynamics Engineer
Turbomachinery Fluid Dynamics Engineer
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 17/03/2008
Messaggi: 9322
Località: Location Independent
Età: 47
Bellissime foto, grazie! :grazie:

Riguardo alle bombe e ai gelati, per quanto ne sappia io venivano dipinte sul Lancaster Phantom of the Rhur che apparteneva al 100° sqn dopo ogni missione.
La bomba era per una missione sulla Germania (rossa se era su Berlino) e il gelato per i bombardamenti sull'Italia.

Sospetto, ma non sono sicuro, che sul Hawk abbiano un carattere storico legato alla livrea...

_________________
'One fled, one dead, one sleeping in a gold bed' OLD RIME

Immagine


Top 
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 

Indice  »  Spotters and Aviation Fans Area  »  Aircraft walk-around


 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: