Login   Iscriviti    Portale ilVolo.it    Indice Forum    Aerofan.it PhotoGallery    Cerca    FAQ    Regolamento

Il meteo su Angleton

Indice  »  Aircraft Engineering Area  »  Flight Operations



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 20 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: ILS CAT III
 Messaggio Inviato: 24/01/2011, 9:24 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 04/04/2008
Messaggi: 856
Località: Texas
Età: 32
Vi propongo questo video che mostra l'avvcinamento di precisione (direi di "perfezione") che si può effettuare anche in caso di visibilità praticamente nulla. Tale sentiero ILS è di CAT III. Ricordo che ne esistono tre tipi:

* CAT IIIA = DH ≤100 ft e RVR ≥200 m;

* CAT IIIB = DH ≤50 ft (o nessuna DH), e RVR 50 m ≤DH≤ 200 m;

* CAT IIIC = Nessuna DH minima e nessuna RVR minima

buona visione 8-)

video

_________________
"Quelli che sanno volare IFR li mandiamo in giro per il mondo..agli altri diamo un aereo col panic button, li confiniamo in una romeo in cielo campo dicendogli che sono fighi e diciamo a tutti gli altri di star ben lontano!!"


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ILS CAT III
 Messaggio Inviato: 24/01/2011, 17:03 
Military / Airline Pilot
Military / Airline Pilot
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 22/03/2008
Messaggi: 12317
Località: Roma e in giro per il mondo.
Età: 48
Ottimo! :ok:

il CAT IIIC non è applicato da NESSUNA compagnia per scelta. In ambito militare so di Airbus atterrati in queste condizioni ;)

Per ILS CAT I ci vuole aereo omologato e sentiero ILS disponibile sull'aeroporto di arrivo, ovviamente.

Per ILS CAT II/III B/C serve equipaggio abilitato, aero omologato e pista idonea. Per pista si intende personale qualificato, equipaggiamenti per la misura della visibilità e sentiero ILS migliore.

Per un aeroporto e per i piloti l'ILS CAT II/III non c'è differenza. E' solo l'aereo ad avere apparati idonei.

_________________
Volare è sempre meglio che lavorare!
Bombing - Duck
Il Nostro Tempo
7X

Immagine
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ILS CAT III
 Messaggio Inviato: 24/01/2011, 19:36 
Turbomachinery Fluid Dynamics Engineer
Turbomachinery Fluid Dynamics Engineer
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 17/03/2008
Messaggi: 9322
Località: Location Independent
Età: 47
Interessanti davvero.
:grazie:

PS non si capisce che aeroplano sia e quindi puo' darsi che l'interfaccia sia diversa rispetto a quella a cui sono abituato, ma per quale motivo il sistema non chiama le quote in discesa e neanche la minima?

_________________
'One fled, one dead, one sleeping in a gold bed' OLD RIME

Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ILS CAT III
 Messaggio Inviato: 24/01/2011, 22:29 
Military / Airline Pilot
Military / Airline Pilot
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 22/03/2008
Messaggi: 12317
Località: Roma e in giro per il mondo.
Età: 48
Credo sia un problema U2 :ok:

_________________
Volare è sempre meglio che lavorare!
Bombing - Duck
Il Nostro Tempo
7X

Immagine
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ILS CAT III
 Messaggio Inviato: 25/01/2011, 9:53 
ilVolo.it Crew
ilVolo.it Crew
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 18/03/2008
Messaggi: 13816
Età: 55
http://www.youtube.com/watch?v=TXJCHUmuUyw&feature=&p=314D92614DC06338&index=0&playnext=1

In questo video si vede come l'uso delle luci di atterraggio (magari è un effetto dato dalla sovraesposizione della registrazione video) sembrano peggiorare all'inizio la visibilità, un po' come utilizzare gli abbaglianti in auto con la nebbia. Non sarebbe meglio non utilizzarli?

_________________
Franco

http://www.aeroclubpadova.it
http://www.voloavelapadova.it
JetPhotos.Net, Spotting Group ilVolo.it

Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ILS CAT III
 Messaggio Inviato: 25/01/2011, 12:07 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 02/04/2008
Messaggi: 5130
Località: Roma
Età: 37
Infatti ricordo di aver visto un video nel quale il pilota le spegne per poter vedere le luci della pista.

_________________
Se hai provato per una volta l'emozione del volo,camminerai per sempre sulla terra con gli occhi rivolti al cielo.

Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ILS CAT III
 Messaggio Inviato: 19/04/2011, 17:09 
Community Member
Community Member
Non connesso
Non indicato
Iscritto il: 05/10/2010
Messaggi: 193
duck4 ha scritto:
Credo sia un problema U2 :ok:


Scusa l' ignoranza Duck, che vuol dire è un problema U2?


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ILS CAT III
 Messaggio Inviato: 19/04/2011, 18:11 
Military / Airline Pilot
Military / Airline Pilot
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 22/03/2008
Messaggi: 12317
Località: Roma e in giro per il mondo.
Età: 48
Che la canzone degli U2 in sottofondo (Beautiful day) copra le voci sintetizzate dell'avionica che chiama le quote e la minima.

_________________
Volare è sempre meglio che lavorare!
Bombing - Duck
Il Nostro Tempo
7X

Immagine
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ILS CAT III
 Messaggio Inviato: 14/11/2011, 23:39 
Airline Pilot
Airline Pilot
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 04/05/2008
Messaggi: 88
Località: LBSF
pippo682 ha scritto:
http://www.youtube.com/watch?v=TXJCHUmuUyw&feature=&p=314D92614DC06338&index=0&playnext=1

In questo video si vede come l'uso delle luci di atterraggio (magari è un effetto dato dalla sovraesposizione della registrazione video) sembrano peggiorare all'inizio la visibilità, un po' come utilizzare gli abbaglianti in auto con la nebbia. Non sarebbe meglio non utilizzarli?


Effettivamente non sarebbe un'idea da buttar via;non utilizzarli del tutto non direi,ma almeno il nose si potrebbe spegnere se serve.Un altro accorgimento puo' essere quello di alzare la poltrona di pilotaggio per facilitare e anticipare l'avvistamento luci.

Ciao


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ILS CAT III
 Messaggio Inviato: 15/11/2011, 15:09 
Military / Airline Pilot
Military / Airline Pilot
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 22/03/2008
Messaggi: 12317
Località: Roma e in giro per il mondo.
Età: 48
alainvolo ha scritto:
pippo682 ha scritto:
http://www.youtube.com/watch?v=TXJCHUmuUyw&feature=&p=314D92614DC06338&index=0&playnext=1

In questo video si vede come l'uso delle luci di atterraggio (magari è un effetto dato dalla sovraesposizione della registrazione video) sembrano peggiorare all'inizio la visibilità, un po' come utilizzare gli abbaglianti in auto con la nebbia. Non sarebbe meglio non utilizzarli?


Effettivamente non sarebbe un'idea da buttar via;non utilizzarli del tutto non direi,ma almeno il nose si potrebbe spegnere se serve.Un altro accorgimento puo' essere quello di alzare la poltrona di pilotaggio per facilitare e anticipare l'avvistamento luci.

Ciao


Non sempre, attenzione. Ci sono aerei su cui si deve avere una posizione precisa ai comandi, data dall'allineamento di vari riferimenti.

_________________
Volare è sempre meglio che lavorare!
Bombing - Duck
Il Nostro Tempo
7X

Immagine
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ILS CAT III
 Messaggio Inviato: 15/11/2011, 18:09 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 04/04/2008
Messaggi: 3535
Età: 44
Nel video sicuramente l'effetto è enfatizzato da una sovraesposizione dei chiari. Lo si vede anche solo per le luci pista. Vero è che sulla nebbia la luce può "sparare" ma spegnerlo credo possa essere un po' azzardato. Sbaglio io?

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ILS CAT III
 Messaggio Inviato: 15/11/2011, 19:57 
Airline Pilot
Airline Pilot
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 04/05/2008
Messaggi: 88
Località: LBSF
duck4 ha scritto:
alainvolo ha scritto:
pippo682 ha scritto:
http://www.youtube.com/watch?v=TXJCHUmuUyw&feature=&p=314D92614DC06338&index=0&playnext=1

In questo video si vede come l'uso delle luci di atterraggio (magari è un effetto dato dalla sovraesposizione della registrazione video) sembrano peggiorare all'inizio la visibilità, un po' come utilizzare gli abbaglianti in auto con la nebbia. Non sarebbe meglio non utilizzarli?


Effettivamente non sarebbe un'idea da buttar via;non utilizzarli del tutto non direi,ma almeno il nose si potrebbe spegnere se serve.Un altro accorgimento puo' essere quello di alzare la poltrona di pilotaggio per facilitare e anticipare l'avvistamento luci.

Ciao


Non sempre, attenzione. Ci sono aerei su cui si deve avere una posizione precisa ai comandi, data dall'allineamento di vari riferimenti.



Si',vero;infatti sull'ATR42 esistono tre palline sulla montatura centrale del windshield che servono da riferimento.Quasi sempre volo con la poltrona molto piu' abbassata di quanto indicato dalle sferette,per una questione di abitudine e comfort.Altri volano con la poltrona quasi tutta alzata ecc.E'chiaro che l'indicazione e' solo suggerimento per avere una raggiungibilita' sicura di tutti i comandi e vista giusta degli strumenti.Poi ovvio,ognuno se la regola a comodita'.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ILS CAT III
 Messaggio Inviato: 15/11/2011, 20:43 
Community Member
Community Member
Non connesso
Non indicato
Iscritto il: 21/01/2011
Messaggi: 58
Impressionante!!! :shock:


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ILS CAT III
 Messaggio Inviato: 16/11/2011, 19:52 
Military / Airline Pilot
Military / Airline Pilot
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 22/03/2008
Messaggi: 12317
Località: Roma e in giro per il mondo.
Età: 48
ddaquila ha scritto:
Nel video sicuramente l'effetto è enfatizzato da una sovraesposizione dei chiari. Lo si vede anche solo per le luci pista. Vero è che sulla nebbia la luce può "sparare" ma spegnerlo credo possa essere un po' azzardato. Sbaglio io?


No no non sbagli, in realtà è critica la cosa. Quando ti avvicini vorresti delle super luci per vedere un riferimento della pista, poi quando le vedi le vorresti più basse poichè fanno molto riverbero con la nebbia.

_________________
Volare è sempre meglio che lavorare!
Bombing - Duck
Il Nostro Tempo
7X

Immagine
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ILS CAT III
 Messaggio Inviato: 14/03/2012, 17:48 
Community Member
Community Member
Non connesso
Non indicato
Iscritto il: 12/03/2012
Messaggi: 5
alainvolo ha scritto:
duck4 ha scritto:
alainvolo ha scritto:
pippo682 ha scritto:
http://www.youtube.com/watch?v=TXJCHUmuUyw&feature=&p=314D92614DC06338&index=0&playnext=1

In questo video si vede come l'uso delle luci di atterraggio (magari è un effetto dato dalla sovraesposizione della registrazione video) sembrano peggiorare all'inizio la visibilità, un po' come utilizzare gli abbaglianti in auto con la nebbia. Non sarebbe meglio non utilizzarli?


Effettivamente non sarebbe un'idea da buttar via;non utilizzarli del tutto non direi,ma almeno il nose si potrebbe spegnere se serve.Un altro accorgimento puo' essere quello di alzare la poltrona di pilotaggio per facilitare e anticipare l'avvistamento luci.

Ciao


Non sempre, attenzione. Ci sono aerei su cui si deve avere una posizione precisa ai comandi, data dall'allineamento di vari riferimenti.



Si',vero;infatti sull'ATR42 esistono tre palline sulla montatura centrale del windshield che servono da riferimento.Quasi sempre volo con la poltrona molto piu' abbassata di quanto indicato dalle sferette,per una questione di abitudine e comfort.Altri volano con la poltrona quasi tutta alzata ecc.E'chiaro che l'indicazione e' solo suggerimento per avere una raggiungibilita' sicura di tutti i comandi e vista giusta degli strumenti.Poi ovvio,ognuno se la regola a comodita'.


Facci caso le 3 palline ci sono praticamente su quasi tutti i velivoli commerciali e in realtà non ti devi sedere come ti è più "comodo", ma devi sistemarti in maniera tale che l'altezza sia giusta... altrimenti come (tu sai bene da pilota che non acquisisci i riferimenti visivi nel modo corretto) .... per quanto riguarda il volo in CAT III B, il Comandante (seduto in posizione CM1) deve essere PF e guardare fuori... il CM2 deve monitorare (e guardare dentro).... comunque è più semplice atterrare senza minima che con una DH di 20 ft :yes: ... comunque l'atterraggio è automatico come il Roll out.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ILS CAT III
 Messaggio Inviato: 14/03/2012, 19:22 
Military / Airline Pilot
Military / Airline Pilot
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 22/03/2008
Messaggi: 12317
Località: Roma e in giro per il mondo.
Età: 48
pilotairbus ha scritto:
.... per quanto riguarda il volo in CAT III B, il Comandante (seduto in posizione CM1) deve essere PF e guardare fuori...


Questo dipende dalla compagnia. Airbus "suggerisce" ma si può benissimo atterrare da dx a posizioni invertite.

_________________
Volare è sempre meglio che lavorare!
Bombing - Duck
Il Nostro Tempo
7X

Immagine
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ILS CAT III
 Messaggio Inviato: 14/03/2012, 19:26 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 19/04/2009
Messaggi: 360
Località: Padova
Età: 52
Ecco un video un po' vecchiotto ma che affronta bene la problematica dell'avvicinamento a vari livelli di visibilità:

http://www.youtube.com/watch?v=pRPHtNiI...ture=share

_________________
Alberto


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ILS CAT III
 Messaggio Inviato: 16/03/2012, 21:27 
Community Member
Community Member
Non connesso
Non indicato
Iscritto il: 12/03/2012
Messaggi: 5
duck4 ha scritto:
pilotairbus ha scritto:
.... per quanto riguarda il volo in CAT III B, il Comandante (seduto in posizione CM1) deve essere PF e guardare fuori...


Questo dipende dalla compagnia. Airbus "suggerisce" ma si può benissimo atterrare da dx a posizioni invertite.


Ho fatto il corso in Airbus "naturalmente in parte castomizzato per la compagnia", ma l'atterraggio non lo eseguiva mai il pilota di destra o CM2, anche perchè se noti l'Head-Up display (che ti consente di effettuare avvicinamenti e decolli con visibilità sempre minori) è sempre montato a sinistra.... alcune compagnie come la TAP consentono l'avvicinamento da parte del CM2, ma alla fine continuano a fare il gioco del rimpiattino scambiandosi i ruoli (il che forse potrebbe generare un po' di confusione), ma in ogni caso non penso che nessuno dei due piloti abbia problemi ad effettuare l'atterraggio in categoria... basta avere i ruoli ben definiti ed essere allenati alle procedure :mrgreen:


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ILS CAT III
 Messaggio Inviato: 16/03/2012, 23:14 
Military / Airline Pilot
Military / Airline Pilot
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 22/03/2008
Messaggi: 12317
Località: Roma e in giro per il mondo.
Età: 48
L'HUD è montato a sx ma non serve per le CAT, neanche la IIIB. In AM volamo indifferentemente a sx o dx la procedura da PF. uno dei motiviper cui non andavamo più a fare i recurrent in Alitalia era questo. Nei training center di Tolosa (Airbus), Madrid (Iberia) e Zurigo (Swiss) bastava presentare i manuali con la procedura e te la volavi un pò come ti pare. Chiaro che se vedevano che facevi casino ti "sconsigliavano" o ti "consigliavano" di rivederla.
D'altronde la ritengo una stupidaggine avere uno dei pochi aerei al mondo con i posti identici e limitare le operazioni per una questione di "poltrona" perchè tanto è quello il problema. Come nel caso di pilot incapacitation in cui un Primo Ufficiale non può atterrare dove crede perchè "non è comandante e quindi...", menate di compagnie. Da sopprimere.

_________________
Volare è sempre meglio che lavorare!
Bombing - Duck
Il Nostro Tempo
7X

Immagine
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ILS CAT III
 Messaggio Inviato: 17/03/2012, 18:17 
A&P Troubleshooter
A&P Troubleshooter
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 20/03/2008
Messaggi: 15084
Località: Dubai U.A.E:
Età: 62
pilotairbus ha scritto:
duck4 ha scritto:
pilotairbus ha scritto:
.... per quanto riguarda il volo in CAT III B, il Comandante (seduto in posizione CM1) deve essere PF e guardare fuori...


Questo dipende dalla compagnia. Airbus "suggerisce" ma si può benissimo atterrare da dx a posizioni invertite.


Ho fatto il corso in Airbus "naturalmente in parte castomizzato per la compagnia", ma l'atterraggio non lo eseguiva mai il pilota di destra o CM2, anche perchè se noti l'Head-Up display (che ti consente di effettuare avvicinamenti e decolli con visibilità sempre minori) è sempre montato a sinistra.... alcune compagnie come la TAP consentono l'avvicinamento da parte del CM2, ma alla fine continuano a fare il gioco del rimpiattino scambiandosi i ruoli (il che forse potrebbe generare un po' di confusione), ma in ogni caso non penso che nessuno dei due piloti abbia problemi ad effettuare l'atterraggio in categoria... basta avere i ruoli ben definiti ed essere allenati alle procedure :mrgreen:



Grazie ! Molto interesante il tuo punto di vista. Se hai anche voglia di presentarti alla community, saremo lieti di conoscerti !!!

...

Steve

_________________
Noi volatori stanchi
Senza pista d'atterraggio
Che per inerzia o per fortuna
Ci troviamo sempre in viaggio ......


Immagine


Top 
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 20 messaggi ] 

Indice  »  Aircraft Engineering Area  »  Flight Operations


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: