Login   Iscriviti    Portale ilVolo.it    Indice Forum    Aerofan.it PhotoGallery    Cerca    FAQ    Regolamento

Il meteo su Angleton

Indice  »  Aircraft Engineering Area  »  Engineering & Maintenance



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: [NEWS] - Rolls-Royce guarda al futuro: presentati due...
 Messaggio Inviato: 27/02/2014, 15:19 
Community Member
Community Member
Non connesso
Non indicato
Iscritto il: 28/03/2008
Messaggi: 14996
27/02/2014 - Rolls-Royce guarda al futuro: presentati due progetti per le nuove generazioni di motori aeronautici

Rolls-Royce ha presentato ieri i dettagli della sua futura generazione di motori, che potrebbe essere pronta nel giro di dieci anni. La società ha costruito una posizione di leadership tecnologica con la sua famiglia di motori Trent, l'ultimo dei quali, il Trent XWB, è uno dei motori più efficienti attualmente in servizio. I motori Trent continueranno a rimanere in servizio per i decenni a venire con portafoglo di 2.500 motori in servizio e più di 2.500 in ordine. Tuttavia Rolls-Royce continua nel suo processo di innovazione, e in questo contesto sta cercando di sfruttare il successo della famiglia Trent come base per due progetti di motori di nuova generazione. Il primo progetto, denominato Advance, consentirà un migliroamento del 20% almeno nei consumi di carburante con onseguente riduzione di emissioni di CO2 rispetto alla prima generazione dei motori Trent e proprio questo progetto potrebbe essere pronto a partire dalla fine di questo decennio. Il secondo progetto, denominato UltraFan(tm), riguarda un geared design con un sistema di fan a passo variabile ed è basato su una tecnologia che potrebbe essere pronta per il servizio dal 2025, consentendo un miglioramento del 25% almeno nel consumo di carburante e nella relativa riduzione delle emissioni sempre rispetto all'attuale tecnologia.

Colin Smith, direttore Engineering and Technology di Rolls-Royce, ha affermato: "Questi nuovi progetti sono il risultto dell'implementazione dei nostri programmi tecnologici in corso. Sono stati progettati per realizzare quello che i nostri clienti, produttori di aeroplani e compagnie aeree, ci hanno chiesto: sempre migliore efficienza nei consumi di carburante, affidabilità e basso impatto ambientale."
Eric Schulz, presidente Civil Large Engines di Rolls-Royce, ha dichiarato: "Come innovatori, non possiamo mai stare fermi,anche quando abbiamo una posizione di leadership. I nostri orizzonti si estendono alle prossime decadi e abbiamo accumulato una serie di nuove tecnologie per soddisfare le necessità dei nostri clienti. Sono fiducioso che la nostra strategia di engine design ci garantirà che noi alimenteremo il futuro dell'aviazione globale."
Entrambi i progetti dei motori sono il risultato di un investimento in ricerca e sviluppo attualmente in corso, del valore di circa 1 miliardo di sterline per anno. I progetti saranno caratterizzati da miglioramenti di architettura e tecnologia attualmente in avanzata fase di sviluppo e che includeranno, tra le altre cose: una nuova achitettura core del motore per ottenere la massima efficienza nei consumi e diminuire le emissioni; un CTi Fan System palette dei fan in carbonio/titanio e un un involucro in materiale composito che ridurranno la massa per un massimo 1.500 libbre per aereo (quanto pesano circa sette passeggeri); ceramiche avanzate a matrice composita, componenti resistenti alle alte temperature che lavoreranno in maniera più efficiente all'interno delle turbine; un nuovogeared design, chiamato UltraFan(tm), che consentirà di avere maggiore potenza per i motori high-thrust e high-bypass ratio del futuro.
Inoltre Rolls-Royce ha sviluppato e testato tecnologie per supportare il concept di motore Open Rotor ed è ben posizionata per raggiungere la maturità del progetto se ci sarà una chiara domanda del mercato per un prodotto di questo genere.

Fonte della notizia: Ufficio Stampa Rolls-Royce

Foto tratta da: http://www.rolls-royce.com


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: [NEWS] - Rolls-Royce guarda al futuro: presentati due...
 Messaggio Inviato: 27/02/2014, 18:34 
Support Staff
Support Staff
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 30/04/2010
Messaggi: 4199
Località: Genova
Età: 51
[ilVolo.it Service] ha scritto:
27/02/2014 - Rolls-Royce guarda al futuro: presentati due progetti per le nuove generazioni di motori aeronautici


Inoltre Rolls-Royce ha sviluppato e testato tecnologie per supportare il concept di motore Open Rotor ed è ben posizionata per raggiungere la maturità del progetto se ci sarà una chiara domanda del mercato per un prodotto di questo genere.



Stavo giusto leggendo in questi giorni che fino ad ora l'Open Rotor non e' stato portato avanti perche' sarebbe troppo rumoroso. RR e' sulla strada giusta per risolvere questi problema?

_________________
Ale

Non può piovere per sempre.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: [NEWS] - Rolls-Royce guarda al futuro: presentati due...
 Messaggio Inviato: 27/02/2014, 20:49 
Turbomachinery Fluid Dynamics Engineer
Turbomachinery Fluid Dynamics Engineer
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 17/03/2008
Messaggi: 9322
Località: Location Independent
Età: 47
ouranos ha scritto:
[ilVolo.it Service] ha scritto:
27/02/2014 - Rolls-Royce guarda al futuro: presentati due progetti per le nuove generazioni di motori aeronautici


Inoltre Rolls-Royce ha sviluppato e testato tecnologie per supportare il concept di motore Open Rotor ed è ben posizionata per raggiungere la maturità del progetto se ci sarà una chiara domanda del mercato per un prodotto di questo genere.



Stavo giusto leggendo in questi giorni che fino ad ora l'Open Rotor non e' stato portato avanti perche' sarebbe troppo rumoroso. RR e' sulla strada giusta per risolvere questi problema?


Posso confermare che è così.
Il rumore non rappresenta più un problema negli ultimi design RR.
L'ostacolo maggiore alla piena considerazione dell'open rotor da parte di un airframer è attualmente la certificazione per il fan blade-off.
Ad oggi non esiste ancora una procedura per certificare un open rotor (il case containement è chiaramente inattuabile) e tantomeno un requirement specifico sulla la protezione della cabina dal blade off.

_________________
'One fled, one dead, one sleeping in a gold bed' OLD RIME

Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: [NEWS] - Rolls-Royce guarda al futuro: presentati due...
 Messaggio Inviato: 28/02/2014, 8:59 
ilVolo.it Crew
ilVolo.it Crew
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 18/03/2008
Messaggi: 13816
Età: 55
Questo, tanto per capirci, è un open rotor:

Immagine

Mi sembra di capire che il problema per certificare questa soluzione sia la, passatemi il termine, pericolosità delle pale del rotore in caso di distacco delle stesse. La soluzione dovrebbe quindi essere trovata posizionando il rotore al di fuori di aree critiche per l'aeromobile, come si vede in questa immagine:

Immagine

Questo significa però pensare ad un aeromobile che rompe abbastanza gli schemi rispetto alle soluzioni attuali... Da qui l'esigenza di attendere una domanda per questo tipo di motore, che impone una nuova filosofia di progetto da parte dei costruttori degli aeromobili.

_________________
Franco

http://www.aeroclubpadova.it
http://www.voloavelapadova.it
JetPhotos.Net, Spotting Group ilVolo.it

Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: [NEWS] - Rolls-Royce guarda al futuro: presentati due...
 Messaggio Inviato: 28/02/2014, 12:58 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 04/04/2008
Messaggi: 3535
Età: 44
Urca... un turbofan con angolo di calettamento variabile mi incuriosisce!!!

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: [NEWS] - Rolls-Royce guarda al futuro: presentati due...
 Messaggio Inviato: 28/02/2014, 13:37 
Support Staff
Support Staff
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 30/04/2010
Messaggi: 4199
Località: Genova
Età: 51
pippo682 ha scritto:
Mi sembra di capire che il problema per certificare questa soluzione sia la, passatemi il termine, pericolosità delle pale del rotore in caso di distacco delle stesse. La soluzione dovrebbe quindi essere trovata posizionando il rotore al di fuori di aree critiche per l'aeromobile.


E vero, ma anche la pala di un'elica di un Fokker F27 postale ha recentemente trapassato la cabina da parte a parte. E' successo perche' si tratta di un aereo di vecchio progetto?

http://webcommunity.ilvolo.it/elica-cercasi-t21743.html

_________________
Ale

Non può piovere per sempre.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: [NEWS] - Rolls-Royce guarda al futuro: presentati due...
 Messaggio Inviato: 03/03/2014, 8:26 
ilVolo.it Crew
ilVolo.it Crew
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 18/03/2008
Messaggi: 13816
Età: 55
ouranos ha scritto:
pippo682 ha scritto:
Mi sembra di capire che il problema per certificare questa soluzione sia la, passatemi il termine, pericolosità delle pale del rotore in caso di distacco delle stesse. La soluzione dovrebbe quindi essere trovata posizionando il rotore al di fuori di aree critiche per l'aeromobile.


E vero, ma anche la pala di un'elica di un Fokker F27 postale ha recentemente trapassato la cabina da parte a parte. E' successo perche' si tratta di un aereo di vecchio progetto?

http://webcommunity.ilvolo.it/elica-cercasi-t21743.html


Mi ero posto anch'io la stessa domanda. Da qui la curiosità di capire.

_________________
Franco

http://www.aeroclubpadova.it
http://www.voloavelapadova.it
JetPhotos.Net, Spotting Group ilVolo.it

Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: [NEWS] - Rolls-Royce guarda al futuro: presentati due...
 Messaggio Inviato: 04/03/2014, 11:59 
Support Staff
Support Staff
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 30/04/2010
Messaggi: 4199
Località: Genova
Età: 51
L'argomento mi incuriosisce, cosi' ho scavato un po' in rete, soprattutto nel sito EASA. Ho trovato solo un documento denominato "Equivalent Level Of Safety" che tratta della protezione del cockpit negli ULM.
Poi ho trovato regole sulla protezione della cabina pax da detriti di dimensioni non superiori a xyz, quali potrebbero essere frammenti di pneumatico, sassi o altri oggetti, frammenti di ghiaccio provenienti dalle pale delle eliche, nonche' disposizioni per la protezione dei serbatoi di carburante.
Non ho trovato nulla sulla separazione di una pala, in quanto, credo sia considerato un evento estremamente raro, pero', il fatto che non abbia trovato niente non significha che non esista niente al riguardo. Mi piacerebbe sapere se comunque le cabine siano rinforzate in corrispondenza di una fascia che potrebbe essere interessata da un impatto con una pala, ma non ho mai sentito nulla al riguardo.
Credo che Black si riferisca al fatto che la velocita' delle pale di un open rotor sarebbe di gran lunga superiore a quella di un elica, in quanto sarebbero calettate direttamente sull'albero senza una gearbox, ma non vorrei dire stupidaggini.

_________________
Ale

Non può piovere per sempre.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: [NEWS] - Rolls-Royce guarda al futuro: presentati due...
 Messaggio Inviato: 04/03/2014, 22:16 
Turbomachinery Fluid Dynamics Engineer
Turbomachinery Fluid Dynamics Engineer
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 17/03/2008
Messaggi: 9322
Località: Location Independent
Età: 47
Purtroppo non sono un esperto di certificazioni e quindi non so rispondere riguardo le protezioni.
So che ad esempio Airbus ha un area delimitata intorno alle fuel valve dove non deve cadere la possibile traiettoria di un'eventuale blade-off.
Non so se è un requirement interno o fa parte del pacchetto di certificazione.

Riguardo l'open rotor è proprio come dici.
A differenza di un propeller il rotore dell'open rotor possiede maggiore energia potenziale perchè gira più velocemente; è addirittura supersonico per molta parte della missione.
Quindi il potere di penetrazione della pala è molto superiore.

Il contenimento del fan blade off a MTO è una delle certificazioni più importanti e è ovvio che se i requirements sono quelli attuali è difficile garantirli senza un casing che smaltisca l'energia di una pala che si sia distaccata dal rotore.

_________________
'One fled, one dead, one sleeping in a gold bed' OLD RIME

Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: [NEWS] - Rolls-Royce guarda al futuro: presentati due...
 Messaggio Inviato: 05/03/2014, 8:54 
ilVolo.it Crew
ilVolo.it Crew
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 18/03/2008
Messaggi: 13816
Età: 55
Black Magic ha scritto:
Il contenimento del fan blade off a MTO è una delle certificazioni più importanti e è ovvio che se i requirements sono quelli attuali è difficile garantirli senza un casing che smaltisca l'energia di una pala che si sia distaccata dal rotore.


Come dicevo sopra, non basta spostarli dietro l'aereo, come nell'immagine che ho riportato?

_________________
Franco

http://www.aeroclubpadova.it
http://www.voloavelapadova.it
JetPhotos.Net, Spotting Group ilVolo.it

Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: [NEWS] - Rolls-Royce guarda al futuro: presentati due...
 Messaggio Inviato: 03/04/2014, 20:47 
Support Staff
Support Staff
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 30/04/2010
Messaggi: 4199
Località: Genova
Età: 51
Dunque leggevo che, come abbiamo detto, il problema da risolvere nel progetto dell'open rotor e' la protezione della cabina e dei cablaggi da un eventuale distacco di una pala.
Per il momento non si parla di posizionare i motori lontano dalla fusoliera, bensi' del rinforzo o schermatura di essa. In questo modo pero' bisogna stare attenti al peso aggiunto che puo' vanificare il risparmio dell'open rotor in termini di carburante.
Non si vuole mettere i motori sotto le ali perche' peggiorerebbe il comfort della cabina per via del rumore.
Si parla di mettere i motori in coda, opportunamente schermati in modo da limitare il rumore verso il suolo.

_________________
Ale

Non può piovere per sempre.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: [NEWS] - Rolls-Royce guarda al futuro: presentati due...
 Messaggio Inviato: 04/04/2014, 21:26 
Turbomachinery Fluid Dynamics Engineer
Turbomachinery Fluid Dynamics Engineer
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 17/03/2008
Messaggi: 9322
Località: Location Independent
Età: 47
pippo682 ha scritto:
Black Magic ha scritto:
Il contenimento del fan blade off a MTO è una delle certificazioni più importanti e è ovvio che se i requirements sono quelli attuali è difficile garantirli senza un casing che smaltisca l'energia di una pala che si sia distaccata dal rotore.


Come dicevo sopra, non basta spostarli dietro l'aereo, come nell'immagine che ho riportato?

Anche in configurazione pusher un eventuale blade-off potrebbe interessare la parte posteriore della cabina, gli elevatori o addirittura l'ala.

_________________
'One fled, one dead, one sleeping in a gold bed' OLD RIME

Immagine


Top 
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ] 

Indice  »  Aircraft Engineering Area  »  Engineering & Maintenance


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: