Login   Iscriviti    Portale ilVolo.it    Indice Forum    Aerofan.it PhotoGallery    Cerca    FAQ    Regolamento

Il meteo su Washington

Indice  »  Aircraft Engineering Area  »  Engineering Discussion Point



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Piaggio Aero P.1HH HammerHead
 Messaggio Inviato: 24/06/2013, 19:20 
A&P Troubleshooter
A&P Troubleshooter
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 20/03/2008
Messaggi: 14824
Località: Dubai U.A.E:
Età: 59
In occasione del salone di LeBourget la PiaggioAereo ha preparato un sito per la presentazione della versione MPA!

http://www.p1hh.piaggioaero.com/

Immagine

Chissa perchè ho già un'idea da chi andranno a battere cassa...

...

Steve

_________________
Noi volatori stanchi
Senza pista d'atterraggio
Che per inerzia o per fortuna
Ci troviamo sempre in viaggio ......


Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piaggio Aero P.1HH HammerHead
 Messaggio Inviato: 24/06/2013, 20:41 
Support Staff
Support Staff
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 30/04/2010
Messaggi: 4142
Località: Genova
Età: 48
Ho un dubbio. Nella foto si vede la versione UAS, mentre la MPA e' con i piloti a bordo piu' uno o piu' tecnici alle consolle, giusto?

OT: hanno preparato un sito apposta, ma c'e' un refuso nell'indirizzo di Genova.

_________________
Ale

Non può piovere per sempre.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piaggio Aero P.1HH HammerHead
 Messaggio Inviato: 25/06/2013, 20:18 
Support Staff
Support Staff
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 30/04/2010
Messaggi: 4142
Località: Genova
Età: 48
Snap-On ha scritto:
In occasione del salone di LeBourget la PiaggioAereo ha preparato un sito per la presentazione della versione MPA!


Chissa perchè ho già un'idea da chi andranno a battere cassa...

...

Steve


Ho cercato di approfondire un po' la situazione della Piaggio.
Fonti sindacali sostengono che comunque il mercato dell' Hammerhead non sara' sufficiente a coprire quello del P180 in crisi. Per il 2013 hanno avuto ordini per soli 4 velivoli, contro i 12 dell'anno scorso e i 20 di media degli anni precedenti.
Lo stabilimento di Genova ha la meta' dei dipendenti, quindi circa 220, in cassa integrazione.
Il futuro dell'azienda e' molto incerto. Stanno cercando un terzo socio per ricapitalizzare, operazione assolutamente necessaria per andare avanti e magari sviluppare il progetto dell'evoluzione del P180.

_________________
Ale

Non può piovere per sempre.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piaggio Aero P.1HH HammerHead
 Messaggio Inviato: 25/06/2013, 20:27 
Turbomachinery Fluid Dynamics Engineer
Turbomachinery Fluid Dynamics Engineer
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 17/03/2008
Messaggi: 9310
Località: Location Independent
Età: 44
Notizie davvero tristi... :(

_________________
'One fled, one dead, one sleeping in a gold bed' OLD RIME

Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piaggio Aero P.1HH HammerHead
 Messaggio Inviato: 26/06/2013, 7:31 
ilVolo.it Crew
ilVolo.it Crew
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 18/03/2008
Messaggi: 13816
Età: 52
Il P180 mi sembra di capire che sia un buon aereo. Cosa manca per venderlo bene, soprattutto sui mercati esteri? Marketing? Appoggio del governo?

_________________
Franco

http://www.aeroclubpadova.it
http://www.voloavelapadova.it
JetPhotos.Net, Spotting Group ilVolo.it

Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piaggio Aero P.1HH HammerHead
 Messaggio Inviato: 26/06/2013, 9:51 
Support Staff
Support Staff
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 30/04/2010
Messaggi: 4142
Località: Genova
Età: 48
Marketing e un buon servizio di assistenza post vendita.

_________________
Ale

Non può piovere per sempre.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piaggio Aero P.1HH HammerHead
 Messaggio Inviato: 26/06/2013, 16:39 
Military / Airline Pilot
Military / Airline Pilot
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 22/03/2008
Messaggi: 11966
Località: Roma e in giro per il mondo.
Età: 45
Esatto, gli aerei biz necessitano di un eccellente servizio post vendita. La Piaggio non ha nessun tipo di post vendita!
Non capisco la storia del terzo socio. I soci sono già 3 ognuno al 33% più un Presidente all'1%. Per cui desumo che un socio si sia ritirato o si voglia ritirare.
Di droni, con l'aria che tira, se lo Stato se ne accolla 2 è anche troppo.

_________________
Volare è sempre meglio che lavorare!
Bombing - Duck
Il Nostro Tempo
7X

Immagine
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piaggio Aero P.1HH HammerHead
 Messaggio Inviato: 26/06/2013, 16:57 
Support Staff
Support Staff
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 30/04/2010
Messaggi: 4142
Località: Genova
Età: 48
Il socio italiano ha deciso di chiamarsi fuori.

_________________
Ale

Non può piovere per sempre.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piaggio Aero P.1HH HammerHead
 Messaggio Inviato: 27/06/2013, 0:06 
Military / Airline Pilot
Military / Airline Pilot
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 22/03/2008
Messaggi: 11966
Località: Roma e in giro per il mondo.
Età: 45
Ferrari?

_________________
Volare è sempre meglio che lavorare!
Bombing - Duck
Il Nostro Tempo
7X

Immagine
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piaggio Aero P.1HH HammerHead
 Messaggio Inviato: 27/06/2013, 9:13 
Support Staff
Support Staff
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 30/04/2010
Messaggi: 4142
Località: Genova
Età: 48
Esatto, Di Mase e Ferrari. Il socio che vorrebbe subentrare dovrebbe acquistare le quote, piu' mettere sul piatto almeno altri 20 milioni di eurini giusto per andare avanti. Poi tutti i soci dovrebbero ricapitalizzare per finire lo stabilimento di Villanova d'Albenga, e portare avanti il progetto dell'evoluzione del P180 che e' gia' costato 120 milioni.
Avrebbero voluto finanziare Albenga con la cessione delle aree di Finale Ligure, ma quest'ultimo comune si sarebbe messo di traverso con vincoli urbanistici. Le minori vendite del 180 hanno in seguito acuito la crisi di liquidita'.
Si teme anche la cessione del progetto evoluzione 180 ai cinesi.

_________________
Ale

Non può piovere per sempre.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piaggio Aero P.1HH HammerHead
 Messaggio Inviato: 27/06/2013, 11:13 
Military / Airline Pilot
Military / Airline Pilot
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 22/03/2008
Messaggi: 11966
Località: Roma e in giro per il mondo.
Età: 45
Beh... Fantastico no?

_________________
Volare è sempre meglio che lavorare!
Bombing - Duck
Il Nostro Tempo
7X

Immagine
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piaggio Aero P.1HH HammerHead
 Messaggio Inviato: 27/06/2013, 16:25 
A&P Troubleshooter
A&P Troubleshooter
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 20/03/2008
Messaggi: 14824
Località: Dubai U.A.E:
Età: 59
A meno che non intervenga Finmeccanica e di conseguenza....

...

Steve

_________________
Noi volatori stanchi
Senza pista d'atterraggio
Che per inerzia o per fortuna
Ci troviamo sempre in viaggio ......


Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piaggio Aero P.1HH HammerHead
 Messaggio Inviato: 26/10/2013, 16:32 
Support Staff
Support Staff
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 30/04/2010
Messaggi: 4142
Località: Genova
Età: 48
Piaggio sta cercando di vendere qualche Avanti in Cina, dopo aver aggiunto un serbatoio per aumentarne il range.
Mah, meglio di niente, pero' mi sembra poca roba.

Cita:
Piaggio Aero is stretching the legs – and widening the appeal – of its
P180 Avanti II twin-pusher, signing a launch deal for a new 1,720nm
(3,200km)-range aircraft with a Chinese operator.
SR Jet of Beijing has ordered two, and taken options on a further eight,
of the revamped aircraft, which has an additional tank fitted in the
wardrobe next to the lavatory, extending its range by 250nm.
The deal was signed with Piaggio’s mainland China distributor, CAEA
(Beijing) Aviation Investment and the P180s will be delivered to China
from March 2014.
SR Jet is part of Sparkle Roll Investments, which set up its aviation
subsidiary a year ago to “aggressively develop the commuter and
business aviation industry” in China.
Giuliano Felten, Piaggio’s chief commercial officer, says the extended-
range Avanti will be offered to customers as an option, but he expects
it to become the standard variant. “It gives you more flexibility,” he
says. “The cost is negligible – a very small space in the rear cabin and
30kg of extra weight.”
He adds: “Today’s agreement is a great achievement of the marketing
efforts that Piaggio Aero and CAEA Aviation are devoting to the Chinese
market.”
The Chinese deal will come as a relief to the Genoa-based company,
whose biggest customer, US fractional Avantair, collapsed earlier this
year, leaving 40 cancelled orders and a fleet of around 56 fractionally
owned aircraft in limbo.
The fleet has been grounded since the winding-up of the Florida-based
operator in early summer with the US Federal Aviation Administration
requiring full airframe inspections by Piaggio before the aircraft can
resume flying. Although Piaggio’s efforts had been stalled by the recent
US government shutdown, the checks have now resumed and the first
two Avantis have been re-certificated. Piaggio says about 45 aircraft
are fit to return to the air. The remaining 11 are early versions of the
Avanti, which has been in production since the early 1990s.

_________________
Ale

Non può piovere per sempre.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piaggio Aero P.1HH HammerHead
 Messaggio Inviato: 17/11/2013, 14:32 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 14/01/2011
Messaggi: 2031
Località: Cesena
Età: 43
Cita:
UAE to Fund New Italian UAV
Posted by newsdesk
A United Arab Emirates (UAE) investment fund has beefed up its stake in Italian firm Piaggio Aero. This comes just as the aeronautics firm is getting ready for the debut flight of its P.1HH Hammerhead DRONE, which is will take place at Sicily’s Trapani Air Base.

Mubadala, the US $55 billion fund, set up by the Emirate of Abu Dhabi in 2002, increased its stake in Piaggio Aero from 33 to 41 percent on Nov. 12. This forms part of an equity increase of €190 million (US $255 million), which also saw Tata Ltd., a UK offshoot of India’s Tata Group, increase its stake from 33 to 44.5 percent.

Italian private investor Piero Ferrari has increased his stake from 1 to 2 percent, while hedge fund HDI has dropped from 33 to 12.5 percent. This means that Mubadala and Tata are now the main financial backers of the developers of Italian-built Hammerhead, which is an unmanned version of Piaggio Aero’s main seller, the P.180 twin-prop business aircraft.

Following two years of development, the Hammerhead completed its first engine start and runway taxi in February. Testing has been shifted from Italian Air Force facilities in Sardinia, Galassi added. “The program has attracted the interest of the shareholders,” he said, adding that “a lot” of the new capital pumped into the firm will be devoted to continuing development of the UAS.

Like the P.180, the Hammerhead features two pusher propellers and canards on the nose. It offers a 15.5-meter wing span, maximum takeoff weight of 6,146 kilograms and will fly to 45,000 feet with 16 hours endurance. The company claims it can get to a target faster and stay on target longer than rivals. To meet its current UAS needs, the UAE has meanwhile purchased the export version of the General Atomics Predator A, the XP, which has been marketed to non-NATO countries.

Despite the UAE money behind the Hammerhead, the first military to show interest in the UAS has been Italy’s. Taking many by surprise, Italian procurement chief Gen. Claudio Debertolis said at this summer’s Paris Air Show that Italy may buy 10 of the aircraft, adding that he was also tipping the UAV as a candidate for a common European medium-altitude, long-endurance program and would assist in promoting it to other countries.

Italy and the UAE have discussed UAV development before. In 2009, the gulf state selected the Italian M-346 jet trainer, but the deal stalled, allegedly over problems related to a side deal on UAVs. At the Paris Air Show, Debertolis said Italy would consider arming the Hammerhead. Meanwhile, Galassi said Piaggio Aero is not yet thinking about arming the UAV. “We are not weaponizing the Hammerhead; that is not in development now,” he said.


http://i-hls.com/2013/11/uae-to-fund-new-italian-uav/


Ti pareva... pure questi dobbiamo comprare...

_________________
Flanch

Old Warriors never die.

Colui che si pone nel gradino più alto dell'autorealizzazione è il Guerriero, che è tanto forte da non inchinarsi mai davanti a nessuno e tanto umile da non permettere a nessuno di inchinarsi davanti a lui.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piaggio Aero P.1HH HammerHead
 Messaggio Inviato: 18/11/2013, 22:28 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 14/01/2011
Messaggi: 2031
Località: Cesena
Età: 43
Analisi Difesa ha scritto:
BATTESIMO DEL VOLO PER IL TELEGUIDATO P1HH HAMMERHEAD

Dubai (UAE) 18 Novembre 2013. In occasione Dubai Airshow 2013, Piaggio Aero e Selex Es annunciano che il programma P.1HH HammerHead Unmanned Aerial System ha raggiunto e superato con successo la fase di dimostrazione e validazione del sistema con il primo volo del dimostratore tecnologico P.1HH DEMO presso la base dell’Aeronautica militare Italiana di Trapani “Birgi” il 14 novembre. Il dimostratore UAV P.1HH DEMO UAV e’ decollato ad una velocita’ di 110 nodi, effettuando un sorvolo sul Mediterraneo per circa 12 minuti, durante i quali sono stati testati il sistema di navigazione e le capacita’ di manovra sia in modalità automatica che manuale. Durante il volo il velivolo ha mantenuto una configurazione mid-flap, con i carrelli di atterraggio abbassati. Il velivolo ha raggiunto la quota di 2.000 piedi e una velocità di 170 nodi, volando fino ad una distanza di 12 miglia dalla base. Le operazioni si sono state condotte da un team di volo specializzato congiunto Piaggio Aero e Selex ES.
“Il successo del primo volo del P.1HH DEMO rappresenta un passo fondamentale verso lo sviluppo del primo vero velivolo a pilotaggio remoto “Medium Range Long Endurance” europeo, in grado di svolgere missioni di sorveglianza controllo e pattugliamento” ha dichiarato Alberto Galassi, Amministratore Delegato di Piaggio Aero. “ Il successo del primo volo del P.1HH dimostra i progressi effettuati da Piaggio Aero, assieme a Selex ES, con il fondamentale supporto dell’Aeronautica Militare Italiana, nello sviluppo di questo velivolo senza pilota di nuova generazione . Siamo orgogliosi di aver raggiunto questo risultato in meno di due anni dall’avvio del programma e continuiamo a lavorare con la massima dedizione per portare a termine questo ambizioso progetto, al quale partecipano alcuni tra i maggiori player nel settore dell’aerospazio e difesa. Con il programma P.1HH HammerHead Piaggio Aero entra da protagonista nel settore della sorveglianza, pattugliamento e sicurezza con l’entrata in servizio del sistema prevista per il 2015. ”
“E’ stato un anno molto importante per le capacità unmanned ISTAR di Selex ES. La nostra profonda conoscenza dei sistemi UAS e la nostra capacità di sviluppare e produrre sistemi integrati sono al centro di questo ambizioso progetto che rappresenta un passo importante nello scenario internazionale ed europeo dei velivoli MALE (Medium Altitude Long Endurance). A questo successo si aggiunge il fatto che il nostro sistema UAS tattico è stato scelto recentemente da nuovi clienti e la nostra gamma di sensori ISR continua a crescere. La collaborare con Piaggio Aero nel progetto P.1HH HammerHead è ad oggi un’esperienza unica nel settore e sta consentendo a Selex ES di apportare al programma le discriminanti tecnologiche e il know how necessari, nel rispetto di tempistiche molto stringenti e requisiti sfidanti, in un contesto fortemente innovativo”, ha dichiarato Fabrizio Giulianini. Con il raggiungimento di questa prima milestone prende il via la seconda fase del programma, che prevede la piena operatività del sistema entro la fine del 2014. Durante il primo volo è stata validata con sucesso l’operatività del Remote Control & Management System e della Ground Control Station che sono state integrate nella prima fase.
Le date del programma:
• 14 Febbraio 2013 – Il P.1HH DEMO complete con successo i test a terra e erffettua il primo low speed runway taxi
• 8 Agosto 2013 – Il P.1HH DEMO effettua il primo lift-off , in modalità di pilotaggio remoto
• 14 Novembre 2013 – Il P.1HH DEMO effettua il primo volo, della durata di 12 minuti, interamente a pilotaggio remoto presso la Base dell’Aeronautica Militare Italiana di Trapani “Birgi”. Il velivolo raggiunge la quota di 2.000 piedi e una velocità di 170 nodi, volando fino ad una distanza di 12 miglia dalla base
Piaggio Aero P.1HH “HammerHead” è un velivolo capace di decollo e atterraggio automatico (ATOL Automatic Take Off and Landing) che si posizione nella fascia alta dei velivoli a pilotaggio remoto MALE (Medium Altitude Long Endurance). L’UAV può raggiungere la quota di 13.700 metri con una permanenza in volo di oltre 16 ore. La missione è gestita da una stazione di terra , collegata attraverso un sistema di comunicazione in linea di vista (Line of Sight – LS) e via satellite oltre la linea di vista (Beyond Line of Sight – LOS) che consente il controllo remoto dei sistemi di navigazione e di missione dell’aeromobile
Il P.1HH HammerHead realizza una innovativa combinazione di autonomia, velocità e altitudini massime e operative tali da garantire una duttilità di impiego che lo pone al vertice della categoria dei velivoli a pilotaggio remoto MALE.
Il sistema di gestione e controllo del velivolo, il sistema di gestione dei dati di missione, e il sistema di gestione del segmento di terra per il velivolo Piaggio Aero P.1HH HammerHead, sono tutti stati sviluppati e forniti da Selex ES che sta lavorando con Piaggio Aero per assicurare un’integrazione di assoluta efficacia. Il P.1HH HammerHead mission management system si basa sull’innovativo sistema SkyISTAR di Selex ES, ideale per svolgere missioni di pattugliamento, missioni ISR (Intelligence Surveillance Reconnaissance), e per rispondere alle diverse minacce che spaziano dagli attacchi terroristici all’immigrazione illegale, alla protezione delle zone economiche esclusive (EEZ), alle infrastrutture e siti critici. Sensor fusion, management dei dati e la loro gestione efficace sono alcuni degli elementi che caratterizzano il sistema SkyISTAR e lo rendono particolarmente idoneo per la sorveglianza dei confini ed di ampi spazi ma anche per l’individuazione di target puntuali, monitoraggio di zone disastrate e per il monitoraggio ambientale. Selex ES e Piaggio Aero possono vantare una tradizione di eccellenza nello sviluppo, produzione e industrializzazione di sistemi UAS per la sorveglianza, contribuendo alla componente avionica/ sistemi di missione e alla gamma di sensori, con il radar di sorveglianza SeaSpray 7300, con sistemi di comunicazione e con sistemi di Data Link specifici.


http://www.analisidifesa.it/2013/11/battesimo-del-volo-per-il-teleguidato-p1hh-hammerhead/

Stanno facendo sul serio...

qui il video: https://www.dropbox.com/s/dg22jduw6ai6ncz/P.1HH%20FirstFlight%20WEB.mov

_________________
Flanch

Old Warriors never die.

Colui che si pone nel gradino più alto dell'autorealizzazione è il Guerriero, che è tanto forte da non inchinarsi mai davanti a nessuno e tanto umile da non permettere a nessuno di inchinarsi davanti a lui.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piaggio Aero P.1HH HammerHead
 Messaggio Inviato: 21/11/2013, 13:24 
A&P Troubleshooter
A&P Troubleshooter
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 20/03/2008
Messaggi: 14824
Località: Dubai U.A.E:
Età: 59
Finmeccanica e Piaggio mio ricordano un noto discount aziendali !!! Se non ho clienti vendo ai miei dipendenti/fornitori cercando anche di lucrarci sopra!!!

Vedo con piacere che è più facile i******** qualcuno al Ministero che fare della sana promozione commerciale su mercati seri ed affermati !!! SF260AM docet !!!
...

Steve

_________________
Noi volatori stanchi
Senza pista d'atterraggio
Che per inerzia o per fortuna
Ci troviamo sempre in viaggio ......


Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piaggio Aero P.1HH HammerHead
 Messaggio Inviato: 21/11/2013, 19:49 
A&P Troubleshooter
A&P Troubleshooter
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 20/03/2008
Messaggi: 14824
Località: Dubai U.A.E:
Età: 59
https://www.youtube.com/watch?v=lznciYMmo54

....

Steve

_________________
Noi volatori stanchi
Senza pista d'atterraggio
Che per inerzia o per fortuna
Ci troviamo sempre in viaggio ......


Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piaggio Aero P.1HH HammerHead
 Messaggio Inviato: 13/12/2013, 21:22 
Support Staff
Support Staff
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 30/04/2010
Messaggi: 4142
Località: Genova
Età: 48
Su un tg locale odierno si e' parlato di Piaggio, ma chi non ha gli anticorpi acquisiti dal forum rischia di assimilare delle cavolate, nel senso che si sostiene che Piaggio si e' buttata nel mercato dei droni perche' a causa della crisi il P180 non lo vuole piu' nessuno. Ma come, il mercato biz sta vivendo un boom, e questi parlano di crisi?
Comunque pare che l'anno prossimo termineranno di costruire lo stabilimento di Albenga, mentre a Sestri dovrebbe rimanere solo la manutenzione, piano ovviamente osteggiato dai sindacati.

_________________
Ale

Non può piovere per sempre.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piaggio Aero P.1HH HammerHead
 Messaggio Inviato: 14/12/2013, 13:34 
A&P Troubleshooter
A&P Troubleshooter
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 20/03/2008
Messaggi: 14824
Località: Dubai U.A.E:
Età: 59
Il mercato per il P180 c'è sempre stato. Diciamo che la Piaggio non ha avuto l'aggressività commerciale di una Dassault o di una Beechcraft oltre al fatto che il servizio post-vendita è sempre stato praticamente inesstente.

I clienti si sono sempre lamentati di questo ma sembra che fosse un particolare trascurabile !!!

...

Steve

_________________
Noi volatori stanchi
Senza pista d'atterraggio
Che per inerzia o per fortuna
Ci troviamo sempre in viaggio ......


Immagine


Top 
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ] 

Indice  »  Aircraft Engineering Area  »  Engineering Discussion Point


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: