Login   Iscriviti    Portale ilVolo.it    Indice Forum    Aerofan.it PhotoGallery    Cerca    FAQ    Regolamento

Il meteo su Washington

AVIATION TOP 100 - www.avitop.com Avitop.com

Indice  »  Volare senza paura - Fondata da Luca Evangelisti  »  Il Vaso di Pandora

 

 


Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Quando la mente è altrove . . . io ce l'ho fatta parte 2a!!
 Messaggio Inviato: 15/07/2013, 16:27 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 29/05/2009
Messaggi: 557
Località: D come Domodossola
Ora che il rapporto con l'aereo è positivo e consolidato (siamo ormai alle crisi di astinenza da volo :D ) rimaneva ancora da risolvere il rapporto con funivie e seggiovie, nel quale oltre alle vertigini (e queste mi sa che non me le toglie nessuno :cry: ) giocava un ruolo anche il concetto di "essere appesi a un filo".
Nonostante questo, mi sono sempre forzato a prenderle, perché andare sulla Marmolada o sulla Zugspitze sono spettacoli che valgono qualche sacrificio. Ma è sempre stata dura tra passaggi sui tralicci, vento, cabine che ballano e altri che come me non erano granché convinti della situazione . . .
Ieri in apparenza non c'era niente di diverso dal solito: una bella funivia con una cabina da 60 persone (tipo quella del Pordoi per capirci) che sale a 40 all'ora, moglie al seguito che già pregustava lo "spettacolo".
L'unica differenza è che stavolta c'erano due amici (frequent flyer a fune :D) che però del mio "simpatico rapportino" con le funivie non sapevano nulla e quindi non mi hanno preparato con i soliti commenti tipo "non fartela sotto", "come fai ad aver paura" ecc..
Cos'è successo? Assolutamente nulla, sono arrivato alla stazione di monte senza neanche accorgermene!! Motivo: abbiamo continuato tranquillamente a parlare di viaggi e vacanze come stavamo facendo prima di salire. E sì che le condizioni per dieci minuti di sani sudori freddi c'erano tutte.
E invece nulla. Ho fregato la mia mente chiacchierando. Devo ammettere che sono sorpreso dalla facilità con cui tutto ciò è successo. Non c'era niente di programmato, non è stato, come per l'aereo, il termine di un lungo percorso. E' successo quando meno me l'aspettavo.
Piccola goccia insignificante nel vasto mare della lotta alla paura, ma mi andava di pubblicarlo perché ancora una volta ho visto che SI PUO' FARE!!! :sorriso: :yes:

_________________
http://my.flightmemory.com/buran73
Non esistono sogni, ma obiettivi che richiedono molto tempo, pazienza e determinazione per essere raggiunti. Chi la dura la vince!


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Quando la mente è altrove . . . io ce l'ho fatta parte 2a!!
 Messaggio Inviato: 15/07/2013, 16:59 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 03/07/2009
Messaggi: 783
Località: Roma
Età: 46
buran73 ha scritto:
moglie al seguito che già pregustava lo "spettacolo"

Intendevi lo spettacolo del panorama, o del marito pallido e imperlato di sudore ? :diablo:
:clap: :ok:

_________________
"L'inizio è la metà di tutto." - Platone


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Quando la mente è altrove . . . io ce l'ho fatta parte 2a!!
 Messaggio Inviato: 15/07/2013, 19:43 
ilVolo.it Crew
ilVolo.it Crew
Avatar utente
Non connesso
Non indicato
Iscritto il: 17/03/2008
Messaggi: 9439
Età: 56
Ottimo! :clap: :clap: :clap:

E mille grazie per il tuo contributo. :ok:

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 

Indice  »  Volare senza paura - Fondata da Luca Evangelisti  »  Il Vaso di Pandora


 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: