Login   Iscriviti    Portale ilVolo.it    Indice Forum    Aerofan.it PhotoGallery    Cerca    FAQ    Regolamento

Indice  »  Spotters and Aviation Fans Area  »  Photography Techniques



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 58 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Reflex digitale
 Messaggio Inviato: 02/07/2009, 21:21 
Military Aircraft Modeller
Military Aircraft Modeller
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 10/12/2008
Messaggi: 1604
Età: 64
Fede ha scritto:
Torno di nuovo alla carica con una domanda: mentre la d60 ha 3 punti di messa a fuoco, la canon 1000d ne ha 7...
Cambia molto averne 7 rispetto che 3?


Direi che non cambia niente. E' solo una questione di comodita' ma certe volte e' meglio escludere questa feature ed usare un solo punto.

Per essere piu' chiari guardando nel mirino della mia Canon, si vedono nove rettangolini, uno centrale e gli altri equidistanti da quello centrale, posti a croce, due per parte. Lasciando la messa a fuoco in automatico, con tutti i punti abilitati, la macchina sceglie, in base ad un dato algoritmo, i punti da usare per la messa a fuoco. Questi punti naturalmente sono posizionati volontariamente o no su dei soggetti e vengono evidenziati con un piccolo lampeggio in rosso quando viene effettuata la messa a fuoco prima dello scatto.

Questo se e' comodo perche' di solito non ci si pensa, a volte puo' essere dannoso per la foto. Specialmente se c'e' un soggetto che interferisce con il soggetto principale della foto.
Tipo, voglio fotografare un oggetto attraverso una porta (potrebbe essere una finestra o anche un arco naturale), ma voglio che questa si veda nella foto. Se questa cade su un punto di messa a fuoco la macchina tende a mettere a fuoco su questa e cio' puo' portare ad avere sfuocato il soggetto principale. In questo caso basta scegliere un solo punto di messa a fuoco (funzione che la Canon ha, ma credo che sia presente su tutte le reflex) e si evita il problema.
Per questo motivo di solito uso il solo punto centrale per la messa a fuoco. Tanto se il soggetto lo si vuole decentrato nella foto, basta puntare su di lui schiacciando il pulsante di scatto a meta'. Cosi' la macchina mette a fuoco e calcola l'esposizione, e senza rilasciare il pulsante si compone la foto come desiderata e poi si preme del tutto il pulsante di scatto.
E' piu' facile a farlo che descriverlo.

Ciao,
Rodolfo.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Reflex digitale
 Messaggio Inviato: 03/07/2009, 16:53 
ilVolo.it Crew
ilVolo.it Crew
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 18/03/2008
Messaggi: 13816
Età: 52
Concordo con quanto scritto da Rodolfo. Io uso quasi esclusivamente l'area centrale.

_________________
Franco

http://www.aeroclubpadova.it
http://www.voloavelapadova.it
JetPhotos.Net, Spotting Group ilVolo.it

Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Reflex digitale
 Messaggio Inviato: 03/07/2009, 17:32 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 01/04/2008
Messaggi: 199
Località: Vicenza
Età: 27
Dunque, un punto a favore della d60...
Per scattare foto aeronautiche/di vario genere, è importante o no possedere il live view (ovvero la possibilità di vedere dallo schermo lcd cosa stiamo per fotografare)?
Ovvero, se prendo una macchinetta senza questo dispositivo, potrei in seguito pentirmene?

_________________
Federico


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Reflex digitale
 Messaggio Inviato: 03/07/2009, 17:55 
Military Spotter Advisor
Military Spotter Advisor
Avatar utente
Non connesso
Non indicato
Iscritto il: 26/05/2009
Messaggi: 746
Innanzitutto non si dice canonista ma canoniano..... ;) .... Poi la nikon D60 va paragonata alla 450D non alla 1000D in caso.

Comunque prima di tutto questo devi farti delle domande, ed eventualmente girarci le risposte.

tipo:

Che tipo di foto ti interessa fare? paesaggi, ritratti, sport o tutto di questo con compromessi?

Tutte le entry level vanno bene, anche le marche non citate e diciamo che, accessorio più o in meno si equivalgono.

Nelle entrylevel secondo me canon è migliore mentre nikon è superiore nelle prosumeer.

Il discorso va visto anche in funziona delle ottiche. Evitando di parlare degli obiettivi standard basici canon offre molte più soluzioni di qualità (penso alla serie L degli f4 che nikon non ha per esempio, i lunghi tele sono decisamente + economici)
Canon ha un mercato dell'usato superiore e con prezzi più abbordabili per quanto riguarda le ottiche.

Se posso darti un consiglio è di prendere la canon 450D perchè ha uno dei migliori sensori APS-H sul mercato e ha dei prezzi molto abbordabili (dipende dai punti di vista ovviamente) ed ha molte figure interessanti che sicuramente vanno anche oltre le tue iniziali necessità. Usa l'obiettivo standard fino a che non lo troverai limitante e passa ad uno di qualità che renderà giustizia anche al sensore della 450D.

Per nikon non saprei cosa consigliarti....

Sony, Pentax e Olympus hanno dei rapporti qualità prezzo migliori a nikon e canon, ovvero offrono molte cose interessanti (come l'IS integrato nel corpo) ma si deprezzano molto, hanno parco ottiche limitati e costosi...

Vai in un negozio, prendile in mano e senti quella che ti da il feeling migliore e poi.... scatta scatta e scatta....

Ultimo consiglio..... impara ad usare il RAW e poi in caso il JPEG, purtroppo tutti fanno sempre il contrario.... Il JPEG è bene usarlo quando si sa come si comporta esattamente il binomio macchina/obiettivo in tutte le situazioni.

ti allego questo scatto per farti capire come la macchina sia relativamente importante mentre lo è di più la qualità dell'obiettivo:
Immagine
La feci nel 2005 a Brno con una vecchissima D30 canon la prima reflex digitale canon da 3 MP che seconso molti non era indicata per fotografia aerea.... certo alcuni scatti te li perdevi ma son sempre rimasto soddisfatto.... anche se oggi non la userei mai per fare aerei.

per quanto riguarda i punti di AF non conta molto il numero ma la qualità. La 450D ha un sensore centrale di tipo cross sensibile molto più reattivo di altri.

Diciamo comunque che l'AF non è certo il punto di forza delle entry level....

Infine ritengo inutile che tu possa pensare di paragonare le due macchine solo per "punti a favore e a sfavore" prendine una in base al tuo budget e vedi dove ti limita....

qui puoi dare un'occhiata: http://www.dpreview.com/reviews/canoneos450d/

scorri le varie pagine e vedrai i paragoni con la D60 e le altre.

ciao gp


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Reflex digitale
 Messaggio Inviato: 03/07/2009, 18:19 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 01/04/2008
Messaggi: 199
Località: Vicenza
Età: 27
Cita:
Che tipo di foto ti interessa fare? paesaggi, ritratti, sport o tutto di questo con compromessi?


Tutto ciò che hai citato tranne i ritratti...

La Canon 450d non l'ho citata perchè sfora il budget che mi sono prefissato.. per questo ho parlato di 1000d, perchè come fascia di prezzo è simile all nikon d60.

Ti ringrazio per la serie di consigli, sempre molto preziosi, visto che sono dati da una persona che "sul campo" ha decisamente molta esperienza..

_________________
Federico


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Reflex digitale
 Messaggio Inviato: 03/07/2009, 20:30 
Military Spotter Advisor
Military Spotter Advisor
Avatar utente
Non connesso
Non indicato
Iscritto il: 26/05/2009
Messaggi: 746
Fede ha scritto:
Cita:
Che tipo di foto ti interessa fare? paesaggi, ritratti, sport o tutto di questo con compromessi?


Tutto ciò che hai citato tranne i ritratti...

La Canon 450d non l'ho citata perchè sfora il budget che mi sono prefissato.. per questo ho parlato di 1000d, perchè come fascia di prezzo è simile all nikon d60.

Ti ringrazio per la serie di consigli, sempre molto preziosi, visto che sono dati da una persona che "sul campo" ha decisamente molta esperienza..


allora penso la D60 sia meglio della 1000D.........

Hai considerato l'usato? io proprio oggi stavo per prendermi una 450D (mi serve un corpo piccolo per portarmela in giro... a volte le 1D sono ingombranti e pesanti) per 350 euro. Marzo 2009 con un anno e mezzo di garanzia.
L'importante è che la trovi ancora in garanzia così ti copri da eventuali problemi.... Oggigiorno molti cambiano troppo facilmente corpo senza nemmeno averlo sfruttato al massimo... questo marketing ti fa sentire la necessità di cambiare sempre, come se le vecchie macchine non fossero in grado di fare buoni scatti.... te lo dice uno che ha una macchina del 2002 e una del 2005.....
Conosco chi ha macchine da 15/21 MP che poi magari le usa alla metà dei MP perchè i file sono troppo pesanti e il PC a casa si impalla..... :ouch:

ciao gp


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Reflex digitale
 Messaggio Inviato: 04/07/2009, 11:30 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 01/04/2008
Messaggi: 199
Località: Vicenza
Età: 27
moondog ha scritto:
allora penso la D60 sia meglio della 1000D.........


Cosa te lo fa pensare? ;)

_________________
Federico


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Reflex digitale
 Messaggio Inviato: 05/07/2009, 9:11 
ilVolo.it Crew
ilVolo.it Crew
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 18/03/2008
Messaggi: 13816
Età: 52
Quanto al live view.... secondo me su una reflex è poco utile. Potresti trovarlo interessante in situazioni limite, dove devi scattare senza poter guardare nel mirino. Altrimenti sempre meglio scattare attraverso il mirino, secondo me, che è uno dei tanti punti di forza delle reflex rispetto alle compatte.

_________________
Franco

http://www.aeroclubpadova.it
http://www.voloavelapadova.it
JetPhotos.Net, Spotting Group ilVolo.it

Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Reflex digitale
 Messaggio Inviato: 05/07/2009, 11:01 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Non indicato
Iscritto il: 01/04/2008
Messaggi: 2166
Località: Cagliari
Età: 44
pippo682 ha scritto:
Quanto al live view.... secondo me su una reflex è poco utile. Potresti trovarlo interessante in situazioni limite, dove devi scattare senza poter guardare nel mirino. Altrimenti sempre meglio scattare attraverso il mirino, secondo me, che è uno dei tanti punti di forza delle reflex rispetto alle compatte.


Concordo

_________________
Riccardo Immagine ImmagineImmagine

http://www.flickr.com/photos/k0d3x/


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Reflex digitale
 Messaggio Inviato: 05/07/2009, 11:18 
ilVolo.it Crew
ilVolo.it Crew
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 17/03/2008
Messaggi: 15309
Località: Somewhere in Sardinia Island...
Età: 37
Anche io ahimè! Sulle compatte e sulle bridge è la pecca maggiore a mio avviso :(

_________________
Carlo

Immagine

E' arrivata Spotters Magazine, la prima rivista italiana di fotografia aeronautica!


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Reflex digitale
 Messaggio Inviato: 05/07/2009, 16:47 
Military Spotter Advisor
Military Spotter Advisor
Avatar utente
Non connesso
Non indicato
Iscritto il: 26/05/2009
Messaggi: 746
Fede ha scritto:
moondog ha scritto:
allora penso la D60 sia meglio della 1000D.........


Cosa te lo fa pensare? ;)


il fatto che la D60 sia migliore sulla carta..... Io sono un canoniano, ma non di quelli convinti che canon sia meglio. Mi ci trovo bene e sono a posto così. tra le due la D60 sembra meglio e se il tuo budget quello ti permette, vai con la D60. Canon per me resta meglio per il parco ottiche (soprattutto sui tele e zoom lunghi).

Il live view per gli aerei praticamente serve a poco ma per macro o foto notturane serve moltissimo.

ciao gp


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Reflex digitale
 Messaggio Inviato: 07/07/2009, 19:54 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 01/04/2008
Messaggi: 199
Località: Vicenza
Età: 27
Sono stato questo pomeriggio a "toccare con mano" le macchine fotografiche.
Oltre alla Canon 1000d, la Nikon d60, il commesso mi ha anche presentato una SONY DSLR-A350K... che avrebbe lo stabilizzatore sul corpo macchina.. (la Sony, a differenza delle prime due che avevano un 18-55 montato, aveva un Obiettivo 18-70)
Morale: sono ancora più confuso di prima :D

_________________
Federico


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Reflex digitale
 Messaggio Inviato: 13/07/2009, 12:13 
Community Member
Community Member
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 02/04/2008
Messaggi: 158
Località: near COD NDB
Età: 34
Settimana scorsa sono arrivati due obiettivi per la mia 450D:

-- Canon EF 70-300 f/4-5.6 IS USM
-- Canon Macro EF-S 60mm 1:2.8 USM

Oltre ovviamente al 18-55 IS di serie :)

Sono rovinato :D


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Reflex digitale
 Messaggio Inviato: 17/07/2009, 16:01 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 02/04/2008
Messaggi: 135
Località: 35048
Età: 39
Scusate un attimo, ma ho perso un po' di passaggi.
Che cosa si intende in questo campo per entry level?
Ho trovato questo prodotto in vendita: che ne dite di questi obiettivi?
"REFLEX NIKON D60 + KIT OBIETTIVO 18-55 + 55-200 mm"
So che forse il 18-200 coprirebbe tutte le esigenze...

_________________
Roby

"Il pessimista vede le difficoltà in ogni opportunità. L'ottimista, al contrario, vede le opportunità in ogni difficoltà" (W. Churchill)

"La vertigine non è paura di cadere, ma voglia di volare" (L. Cherubini)


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Reflex digitale
 Messaggio Inviato: 17/07/2009, 23:06 
ilVolo.it Crew
ilVolo.it Crew
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 18/03/2008
Messaggi: 13816
Età: 52
Sai, è sempre molto relativo. La D60 non è male, ma a me quei due obiettivi non piacciono molto. Sono molto economici, come tutti gli obiettivi che vengono proposti nei kit, da qualche tempo a questa parte. Ma ovviamente molto dipende dalle tue esigenze. Se non hai mai avuto una reflex, credo che sia un buon punto di partenza.

_________________
Franco

http://www.aeroclubpadova.it
http://www.voloavelapadova.it
JetPhotos.Net, Spotting Group ilVolo.it

Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Reflex digitale
 Messaggio Inviato: 18/07/2009, 11:47 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 02/04/2008
Messaggi: 135
Località: 35048
Età: 39
Mi è venuto in mente una cosa importantissima...come fare per il flash? :muro:

_________________
Roby

"Il pessimista vede le difficoltà in ogni opportunità. L'ottimista, al contrario, vede le opportunità in ogni difficoltà" (W. Churchill)

"La vertigine non è paura di cadere, ma voglia di volare" (L. Cherubini)


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Reflex digitale
 Messaggio Inviato: 18/07/2009, 12:03 
R&D Technician
R&D Technician
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 01/04/2008
Messaggi: 2973
Località: Milano
Età: 46
robybenta ha scritto:
Mi è venuto in mente una cosa importantissima...come fare per il flash? :muro:


Basta usarlo il meno possibile, meglio ancora mai.

_________________
Andrea

Immagine Immagine Immagine Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Reflex digitale
 Messaggio Inviato: 19/07/2009, 13:25 
Military Aircraft Modeller
Military Aircraft Modeller
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 10/12/2008
Messaggi: 1604
Età: 64
robybenta ha scritto:
Mi è venuto in mente una cosa importantissima...come fare per il flash? :muro:


Se lo devi usare altuariamente, puo' andare anche bene quello incorporato nella macchina, ma bisogna tenere presente che la sua potenza e' molto bassa.
Se invece pensi di usarlo molto, allora considerane l'acquisto anche di un modello compatibile con la macchina, ma con misurazione TTL.
Un aspetto poi da tenere in considerazione e' l'aspetto batterie. Se pensi di usare molto quello incorporato con la macchina, e' opposrtuno considerare l'acquisto di una o due batterei ricaribaili di ricambio. Il flash consuma molto le batterie.

Ciao,
Rodolfo.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Reflex digitale
 Messaggio Inviato: 19/07/2009, 13:41 
Airline Maintenance Engineer
Airline Maintenance Engineer
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 03/04/2008
Messaggi: 841
Località: N45.38.7 E008.43.3
Età: 56
Otaku ha scritto:
robybenta ha scritto:
Mi è venuto in mente una cosa importantissima...come fare per il flash? :muro:


Basta usarlo il meno possibile, meglio ancora mai.



odio il flash!!!
:diablo:

_________________
"Cos'era questo? Un atterraggio duro o ci hanno abbattuto?"
Immagine
my duty:
The ability to pay close attention to details
The ability to work flexible, unsociable hours including nights and weekends
The ability to work well with my hands to solve practical issues
Patience and persistence
The ability to grasp new information and learn aviation issues quickly

Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Reflex digitale
 Messaggio Inviato: 19/07/2009, 20:15 
R&D Technician
R&D Technician
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 01/04/2008
Messaggi: 2973
Località: Milano
Età: 46
Rodolfo ha scritto:

Se lo devi usare altuariamente, puo' andare anche bene quello incorporato nella macchina, ma bisogna tenere presente che la sua potenza e' molto bassa...


Bisogna tenere presente che la sua emissione è sullo stesso asse dell'obiettivo.


Rodolfo ha scritto:
Se invece pensi di usarlo molto, allora considerane l'acquisto anche di un modello compatibile con la macchina, ma con misurazione TTL.


Be', se è compatibile è TTL.

In realtà il flash permette di fare foto bellissime, ma il suo uso è più difficile di quello della reflex stessa: se per cominciare a fotografare bene ci vuole qualche mese, per usare il flash (dovrei dire "i flash", al plurale) ci vuole qualche anno.
Bisogna tenere conto, inoltre, che l'uso del flash in TTL è come usare la reflex in automatico: il risultato tende ad essere sempre uguale indipendentemente dal fotografo, e poi, se in genere l'automatismo ci azzecca, occasionalmente è soggetto ad errori grossolani.
Già che ci sono tiro in ballo anche l'autofocus, che, insieme a esposizione e flash, è l'altro automatismo che influisce significativamente sui parametri di ripresa: mai capitato che la focheggiatura ottimale fosse su una distanza intermedia tra due oggetti, ma con nessun oggetto su cui fisicamente potesse fissarsi l'autofocus?
E se più soggetti passano ripetutamente alla stessa distanza (tipo durante una spottata), è veramente necessario dover focheggiare ogni volta, o è meglio una preselezione?

_________________
Andrea

Immagine Immagine Immagine Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Reflex digitale
 Messaggio Inviato: 20/07/2009, 7:46 
ilVolo.it Crew
ilVolo.it Crew
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 18/03/2008
Messaggi: 13816
Età: 52
Un problema da considerare nell'uso del flash incorporato è che con certi grandangoli di grandi dimensioni, quest'ultimo si interpone tra il flash e la zona di ripresa, creando un'ombra sotto la foto. Ad esempio con il mio 18-70 devo togliere il paraluce, mentre con il 12-24 l'ombra si crea comunque...

_________________
Franco

http://www.aeroclubpadova.it
http://www.voloavelapadova.it
JetPhotos.Net, Spotting Group ilVolo.it

Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Reflex digitale
 Messaggio Inviato: 20/07/2009, 15:56 
Military Aircraft Modeller
Military Aircraft Modeller
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 10/12/2008
Messaggi: 1604
Età: 64
Otaku ha scritto:
Rodolfo ha scritto:

Se lo devi usare altuariamente, puo' andare anche bene quello incorporato nella macchina, ma bisogna tenere presente che la sua potenza e' molto bassa...


Bisogna tenere presente che la sua emissione è sullo stesso asse dell'obiettivo.



Un altro aspetto da tenere conto e' che, come dice Pippo, e' il cono del flash, e non solo per l'interferenza dell'obiettivo, ma anche per il diverso asse d'emissione, che non e' mai quello dell'obiettivo, anche in quelli incorporati con la macchina. GLi unici che hanno l'asse coincidente con l'obiettivo sono quelli anulari che di solito si usano per foto macro.

Otaku ha scritto:
Rodolfo ha scritto:
Se invece pensi di usarlo molto, allora considerane l'acquisto anche di un modello compatibile con la macchina, ma con misurazione TTL.


Be', se è compatibile è TTL.



Qui' hai ragione. Ho voluto enfatizzare il concetto non rendendomi conto che era la stessa cosa.

Otaku ha scritto:
In realtà il flash permette di fare foto bellissime, ma il suo uso è più difficile di quello della reflex stessa: se per cominciare a fotografare bene ci vuole qualche mese, per usare il flash (dovrei dire "i flash", al plurale) ci vuole qualche anno.
Bisogna tenere conto, inoltre, che l'uso del flash in TTL è come usare la reflex in automatico: il risultato tende ad essere sempre uguale indipendentemente dal fotografo, e poi, se in genere l'automatismo ci azzecca, occasionalmente è soggetto ad errori grossolani.
Già che ci sono tiro in ballo anche l'autofocus, che, insieme a esposizione e flash, è l'altro automatismo che influisce significativamente sui parametri di ripresa: mai capitato che la focheggiatura ottimale fosse su una distanza intermedia tra due oggetti, ma con nessun oggetto su cui fisicamente potesse fissarsi l'autofocus?
E se più soggetti passano ripetutamente alla stessa distanza (tipo durante una spottata), è veramente necessario dover focheggiare ogni volta, o è meglio una preselezione?


Per il primo quesito e' successo, come puo' succedere che l'autofocus non riesca a mettere a fuoco un determinato oggetto, di solito quando non c'e' abbastanza contrasto.
In entrambi i casi si deve ricorrere alla messa a fuoco manuale per essere sicuri della corretta messa a fuoco (ripetizione, ma non trovo un sinonimo). Nel primo si puo' pero' usare lo stesso l'automatismo, se la macchina dispone del programma Depth of Field.

Nel secondo quesito le risposte possono essere diverse, ma considerando appunto la profondita' di campo, in molti casi e' possibile fare una preselezione e scattare con l'obiettivo settato su una determinata distanza. Esempio: quando andavo in autodromo, allora impostavo la macchina su un determinato punto della pista, e dopo un controllo sulla profondita' di campo per quel punto, facevo tutti gli scatti con quel settaggio aspettando che la macchina passava in quel punto. Un altro esempio sono le manifestazioni aeree. Di solito la distanza di scatto cade quasi sempre nel range di profondita' di campo da qualche metro all'infinito, per le foto in volo, ed anche in questo caso di solito scattavo con lo stesso settaggio.

Ciao,
Rodolfo.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Reflex digitale
 Messaggio Inviato: 20/07/2009, 22:12 
R&D Technician
R&D Technician
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 01/04/2008
Messaggi: 2973
Località: Milano
Età: 46
Rodolfo ha scritto:
Otaku ha scritto:
Rodolfo ha scritto:

Se lo devi usare altuariamente, puo' andare anche bene quello incorporato nella macchina, ma bisogna tenere presente che la sua potenza e' molto bassa...


Bisogna tenere presente che la sua emissione è sullo stesso asse dell'obiettivo.



Un altro aspetto da tenere conto e' che, come dice Pippo, e' il cono del flash, e non solo per l'interferenza dell'obiettivo, ma anche per il diverso asse d'emissione, che non e' mai quello dell'obiettivo, anche in quelli incorporati con la macchina. GLi unici che hanno l'asse coincidente con l'obiettivo sono quelli anulari che di solito si usano per foto macro.


Penso di non avere ben chiarito questo punto. Tutti noi abbiamo fatto abbastanza foto col flash alle feste di compleanno per sapere come vengono di solito... Così:

Immagine Immagine

Ombre pesanti e invadenti, carnagioni da obitorio e occhi :twisted: luciferini. L'idea che se ne ricava è che il flash ha una luce fredda e brutta. Te credo! :mrgreen:
In realtà il flash ha la luce più neutra, duttile e corretta tra tutte le fonti luminose; quello che non va non è il tipo di luce, bensì il suo posizionamento: sopra il pentaprisma non è il suo posto, perchè DI FATTO l'asse di emissione coincide con quello dell'obiettivo. Si, lo so anche io, ci sono tre gradi di differenza, ma ai fini della ripresa è un disassamento trascurabile. Viceversa, la condizione a cui dobbiamo puntare è di notevole distanza obiettivo-flash, come qui:

Immagine

In questo modo non solo evitiamo il fenomeno degli occhi rossi, ma possiamo contare su una distribuzione delle ombre ben più gradevole, che soprattutto, variando il posizionamento, potremo aggiustare a seconda di come abbiamo pensato la foto. Questa è una foto fatta con diversi flash, con forte disassamento e posizionamento di uno di loro dietro il soggetto:

Immagine

Tutta un'altra storia, no? Era quello che ho tentato (malamente) di dire qualche post più sopra: con la bassa potenza ci si può convivere, con il flash inchiodato sullo stesso asse dell'obiettivo non si riesce a combinare molto.

Vorrei poi menzionare una ulteriore modalità avanzata di illuminazione flash, che in qualche modo rappresenta una evoluzione sia della tecnica del disassamento, sia del multi flash: l'open flash. In questo caso, con il soggetto in condizioni di oscurità, una volta posizionata la macchina su stativo si apre l'otturatore e, tenendo il lampeggiatore in mano, si danno delle vere e proprie pennellate di luce distribuendo piccoli lampi sia da lontano, sia a ridosso del soggetto, in funzione del risultato che si vuole ottenere.
Il numero di lampi che si può usare è illimitato, e l'esposizione finale è data dal sommarsi della totalità dei lampi che sono stati emessi.
Queste zucche sono state riprese da Michele Vacchiano con la tecnica dell'open flash: come vedete, più la tecnica è fine e più la presunta connotazione fredda del luce flash si stempera, fino ad arrivare come in questo caso ad effetti marcatamente pittorici. Osservate la qualità delle ombre, la pienezza dei colori e il controllo dei riflessi sul metallo dello schiaccianoci.

Immagine

_________________
Andrea

Immagine Immagine Immagine Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Reflex digitale
 Messaggio Inviato: 21/07/2009, 17:45 
Military Aircraft Modeller
Military Aircraft Modeller
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 10/12/2008
Messaggi: 1604
Età: 64
Otaku ha scritto:
Penso di non avere ben chiarito questo punto. Tutti noi abbiamo fatto abbastanza foto col flash alle feste di compleanno per sapere come vengono di solito... Così:

Ombre pesanti e invadenti, carnagioni da obitorio e occhi :twisted: luciferini. L'idea che se ne ricava è che il flash ha una luce fredda e brutta. Te credo! :mrgreen:


Avevo capito male anch'io. Pensavo che ti riferivi ad altro, e siccome anche se l'angolo e' poco, dipende appunto da quello che devi fotografare. A me era capitato di avere delle foto male illuminate, meta' al buio e meta no, solo perche' usando il flash ero troppo vicino al soggetto e cosi il cono di luce non li illuminava tutto.
Per ritratti, avendo un flash TTL, la cosa piu' comoda e' sparare la luce sul soffitto, facendo in modo che sia la luce diffusa ad illuminare il soggetto, ed anche se il flash e' sulla macchina (naturalmente uno dedicato e non quello incorporato) si evitano gli occhi rossi e le ombre nette e brutte della luce diretta.

Interessante invece la tecnica dell'open flash. Avevo provato qualcosa di simile con un flash stroboscopico, spostando la posizione del flash tra una flashata e l'altra, ma non ero nelle condicioni ideali (buio e pannelli neri) per avere una buona foto, anche se mi era venuta meglio della luce diretta.
Per quanto riguarda il calcolo dell'esposizione con la tecnica dell'open flash, c'e' qualche regola da usare o si va a tentativi?

Ciao,
Rodolfo.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Reflex digitale
 Messaggio Inviato: 21/07/2009, 18:14 
R&D Technician
R&D Technician
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 01/04/2008
Messaggi: 2973
Località: Milano
Età: 46
Rodolfo ha scritto:
Per quanto riguarda il calcolo dell'esposizione con la tecnica dell'open flash, c'e' qualche regola da usare o si va a tentativi?


La regolazione di base si fa con le curve del flash o con un esposimetro per flash, ma dato che è una tecnica in cui l'abilità fa la differenza, penso che nulla sostituisca una buona mano e l'esperienza.
Io, per esempio, per le foto notturne più che un flash usavo un riflettore portatile per differenziare l'esposizione e riempire i buchi. Era più comodo perchè non dovevo scarpinare in giro per la location, me ne stavo dietro la macchina. :mrgreen:

_________________
Andrea

Immagine Immagine Immagine Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Reflex digitale
 Messaggio Inviato: 02/08/2009, 13:00 
Airline Maintenance Engineer
Airline Maintenance Engineer
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 03/04/2008
Messaggi: 841
Località: N45.38.7 E008.43.3
Età: 56
Otaku ha scritto:
Era più comodo perchè non dovevo scarpinare in giro per la location, me ne stavo dietro la macchina. :mrgreen: [/color]


il solito pigro

_________________
"Cos'era questo? Un atterraggio duro o ci hanno abbattuto?"
Immagine
my duty:
The ability to pay close attention to details
The ability to work flexible, unsociable hours including nights and weekends
The ability to work well with my hands to solve practical issues
Patience and persistence
The ability to grasp new information and learn aviation issues quickly

Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Reflex digitale
 Messaggio Inviato: 02/12/2009, 15:19 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 02/04/2008
Messaggi: 135
Località: 35048
Età: 39
Scusate se riprendo questo argomento, ma è vero che la nikon d 60 è stata sostituita dalla nikon d3000?

_________________
Roby

"Il pessimista vede le difficoltà in ogni opportunità. L'ottimista, al contrario, vede le opportunità in ogni difficoltà" (W. Churchill)

"La vertigine non è paura di cadere, ma voglia di volare" (L. Cherubini)


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Reflex digitale
 Messaggio Inviato: 02/12/2009, 16:47 
ilVolo.it Crew
ilVolo.it Crew
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 17/03/2008
Messaggi: 15309
Località: Somewhere in Sardinia Island...
Età: 37
robybenta ha scritto:
Scusate se riprendo questo argomento, ma è vero che la nikon d 60 è stata sostituita dalla nikon d3000?



Si come entry level adesso trovi la d3000 e la d5000... Qualche d60 nuova si trova ancora anche con prezzi interessanti.

_________________
Carlo

Immagine

E' arrivata Spotters Magazine, la prima rivista italiana di fotografia aeronautica!


Top 
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 58 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2

Indice  »  Spotters and Aviation Fans Area  »  Photography Techniques


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: