Login   Iscriviti    Portale ilVolo.it    Indice Forum    Aerofan.it PhotoGallery    Cerca    FAQ    Regolamento

Il meteo su Washington

Indice  »  Aircraft Engineering Area  »  Flight Operations



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Rotte polari
 Messaggio Inviato: 25/04/2015, 19:46 
Community Member
Community Member
Non connesso
Non indicato
Iscritto il: 05/10/2010
Messaggi: 193
Volevo conoscere i vantaggi e gli svantaggi (se ci sono) di questo tipo di rotte, e se gli aeromobili che le percorrono devono essere in possesso di certificazioni particolari, grazie mille


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rotte polari
 Messaggio Inviato: 05/05/2015, 9:47 
Support Staff
Support Staff
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 30/04/2010
Messaggi: 4199
Località: Genova
Età: 51
Per quanto ne so io, leggendo qui sul forum, occorrono le certificazioni per aeromobile, compagnia ed equipaggio.
Oltre il 60' nord/sud si deve passare alla navigazione polare perche' il campo magnetico terrestre fa sballare tutto a quelle latitudini.
Il vantaggio maggiore risiede nell'accorciamento delle rotte, con relativi guadagni di tempo e carburante.
Altro no so caro Giafoschi, attendiamo gli esperti. :sorriso:

_________________
Ale

Non può piovere per sempre.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rotte polari
 Messaggio Inviato: 05/05/2015, 12:05 
Military / Airline Pilot
Military / Airline Pilot
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 22/03/2008
Messaggi: 12317
Località: Roma e in giro per il mondo.
Età: 48
Scusate non avevo visto.
Allora la navigazione polare tecnicamente comincia sopra i 64° Nord o sotto i 64° Sud (mentre scrivo mi girano altri numeri per la testa, potrebbe non essere 64°).

Se l'aereo è dotato di avionica con correzioni magnetiche delle girobussole e il sistema è integrato con GPS e INS/IRS allora l'equipaggio non deve essere abilitato.
Gli aerei senza devono volare con navigazione oceanica stellare (sestante).

Per i bimotori ci sono le normali restrizioni ETOPS.

E' necessario equipaggiamento di sopravvivenza specifico.

In particolare c'è solo da guardare attentamente le prue perchè le declinazioni magnetiche sono spaventose.
In certi posti potresti ritrovarti con un'indicazione magnetica opposta a poche miglia prima.

I vantaggi sono tantissimi. Io ho fatto il Torino Los Angele (ancora record per il 7X) arrivando a passare poche miglia a est di Vancuver. In pratica sono arrivato verso LA con una prua quasi sud (200° se non ricordo male).

_________________
Volare è sempre meglio che lavorare!
Bombing - Duck
Il Nostro Tempo
7X

Immagine
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rotte polari
 Messaggio Inviato: 06/05/2015, 10:41 
Community Member
Community Member
Non connesso
Non indicato
Iscritto il: 05/10/2010
Messaggi: 193
Grazie ad entrambi; mi incuriosiva il discorso delle certificazioni perchè ho visto poco tempo fa un video di un 777 Air Canada Toronto-Hong Kong fatto con rotta polare, e nel video si diceva (se ho capito bene) che il 777 è l'unico nella flotta di Air Canada abilitato a percorrere rotte polari, ma dato che la compagnia ha in flotta anche il 767 ed il 330 (le cui avioniche non credo siano di basso livello) mi chiedevo come mai il 777 fosse l'unico


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rotte polari
 Messaggio Inviato: 06/05/2015, 18:03 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 04/04/2008
Messaggi: 3535
Età: 44
Il video Polar Air Route dell'Air Canada è fatto benissimo. Se vedi e ascolti bene la prima parte, quella del fly dispatch, poi avere già le prime importanti risposte alle tue domande. Tra i pregi basta notare la differenza di schermate dei due piani di volo che mostra. Quello "convenzionale" e quello "polare" che segue meglio una rotta più ortodromica possibile con enorme vantaggio sulle miglia percorse, tempi di eprcorrenza e consumi.

per le Polar Air Route, valgono gli stessi principi che vengono messi in atto per le certificazioni ETOPS. Gli aerei certificati devono avere apposite motorizzazioni ma non solo... gli impianti di bordo (soprattutto certi impianti) devono godere di una maggiore ridondanza e aver dimostrato durante i test di certificazione FAA, un'affidabilità superiore allo standard.

Tra gli svantaggi, oltre a ciò che viene citato da Duck, puoi notare bene nel video una non facile intelleggibilità radio, poiché prossimi ai poli, il magnetismo terrestre interferisce non poco sulle onde.

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rotte polari
 Messaggio Inviato: 06/05/2015, 20:02 
Community Member
Community Member
Non connesso
Non indicato
Iscritto il: 05/10/2010
Messaggi: 193
Mi riferivo esattamente al DVD che dici tu: i vantaggi li avevo capiti ascoltando il flight dispatcher e la risposta di duck; ma la domanda a cui accennavo nel mio post inziale e ribadita nel mio ultimo post riguardava il fatto del perchè il 767 o il 330 Air Canada (pur essendo certificati ETOPS a quel che ne so) non percorrono rotte polari, mentre come dice il cpt durante il briefing- se vedi e ascolti bene -il 777 è l'unico nella loro flotta a volare rotte polari


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rotte polari
 Messaggio Inviato: 07/05/2015, 13:26 
A&P Troubleshooter
A&P Troubleshooter
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 20/03/2008
Messaggi: 15084
Località: Dubai U.A.E:
Età: 62
La certificazione per le rotte polari, per alcune autorita, e' l'estensione della certificazione ETOPS. Potrebbe essere che per l'autorita' canadese solo il B777 abbia le caratteristiche per effettuare questo tipo di volo. Probabilmente la compagnia non ritiene necessarie effettuare l'upgrade necessario per gli altri modelli bimotore in flotta.

Molte volte il costo per estendere la certificazione d'uso per un tipo di velivolo e relative equipaggio non ha convenienza dal punto di vista del rientro economico-commerciale.

...

Steve

_________________
Noi volatori stanchi
Senza pista d'atterraggio
Che per inerzia o per fortuna
Ci troviamo sempre in viaggio ......


Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rotte polari
 Messaggio Inviato: 07/05/2015, 14:18 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 04/04/2008
Messaggi: 3535
Età: 44
Non dimentichiamo come il 777 sia il primo e fino a poco tempo fa, unico aereo (oggi anche 787 e A350, con Airbus che ha dovuto rivedere certe proprie filosofie) nativo ETOPS.
Come si diceva prima, le certificazioni riportano alla ridondanza di sistemi, di applicativi, di strutture e di motorizzazioni. Il 767 è un aereo di generazione precedente. Non è un glass cockpit, l'avionica pur eccellente è in parte ancora analogica e di generazione inferiore a quella del 777. Stessa cosa vale per il 330, che se pur più giovane del 767 non è nato con filosofia ETOPS (tanto osteggiata proprio da airbus in favore dei propri quadrimotori).
Nonostante il 767 e il 330 siano solidi aerei certificati ETOPS, per le rotte polari (quindi qualcosa di ancora più "spinto"), si utilizza ovviamente un aereo più moderno, più efficiente e NATO con un certo tipo di filosofia a lungo raggio BIMOTORE, di cui Boeing è precorritrice.
Non è un caso infatti come non si parli poi di 777 in generaLe, ma nello specifico di 777-200LR. La versioen "LR" ha di suo certificazioni apposite. Sono diversi (negli impianti, motorizzazioni, avioniche) rispetto ai convenzionali "200", come quelli che ha ad esempio AZ.
insomma, ci vogliono macchine nate per queste specifiche, non basta "adattare".

Diego.

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rotte polari
 Messaggio Inviato: 07/05/2015, 16:55 
Community Member
Community Member
Non connesso
Non indicato
Iscritto il: 05/10/2010
Messaggi: 193
Tutto chiaro, grazie Diego


Top 
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 

Indice  »  Aircraft Engineering Area  »  Flight Operations


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: