Login   Iscriviti    Portale ilVolo.it    Indice Forum    Aerofan.it PhotoGallery    Cerca    FAQ    Regolamento

Il meteo su Angleton

AVIATION TOP 100 - www.avitop.com Avitop.com

Indice  »  Flight Crews Area  »  Navigation, communications and ATC rules

 

 


Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Separazione traffico - Time based separation
 Messaggio Inviato: 06/02/2014, 13:03 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 15/04/2008
Messaggi: 327
Località: Torino
Età: 29
Notizia appena letta sul portale di NATS, l'ente di assistenza al volo britannico.

NATS Portal ha scritto:
A new system to separate arriving aircraft at Heathrow by time instead of distance will radically cut delays and reduce cancellations due to high headwinds, says air traffic control firm NATS.

In what will be a world first, the new method for organising arriving aircraft is set to become operational at London’s biggest airport in spring 2015.

Traditionally, flights are separated by set distances dependent on the type of aircraft and the size of the spiralling turbulence – or wake vortex – they create as they fly.

During strong headwind conditions, aircraft fly more slowly over the ground resulting in extra time between each arrival. Having to maintain a set separation distance in those conditions therefore reduces the landing rate and can have a significant knock-on effect to airport capacity, causing delays and cancellations.


Time based separation - a world first in air traffic management
VIDEO


Oltre a condividere con voi la notizia, vorrei chiedervi di aiutarmi a chiarirmi le idee.
Non mi è chiaro l'ultimo paragrafo che ho citato, qui sopra.

Ora è applicata una separazione basata sulla distanza.
Se due aerei, in sequenza, viaggiano a 150kt di IAS, con 20kt di vento in prua, avranno una GS di 130kt. La loro separazione radar sarà di 3NM (5556 m).
A 130kt di GS (67 m/s), 3 NM vengono percorse in 83 s.
Quindi, mi sembra corretto affermare che tra i due traffici ci sia una separazione di 83 s, no?

In caso di assenza di vento, la GS sarà pari alla IAS (150kt = 77 m/s). La sola differenza sta nel tempo richiesto a percorrere le 3 NM di separazione, che scenderà a 72 s.

Il vantaggio di questa nuova tecnica di separazione sarà di poter tenere due traffici in sequenza sempre a 72 s, sia con che senza vento, ho capito bene?

Che margini saranno necessari, secondo voi? Il vento può avere sì una direzione prevalente, ma le raffiche potrebbero "fare il resto", scombussolando un po' tutto..


Grazie!
Buon pomeriggio!!

_________________
Federico Orta
http://www.federicoorta.com


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Separazione traffico - Time based separation
 Messaggio Inviato: 06/02/2014, 15:04 
Community Member
Community Member
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 03/07/2009
Messaggi: 792
Località: Roma
Età: 50
Nel video dicono anche che un forte vento frontale riduce il problema delle scie, consentendo una separazione minore.

_________________
"L'inizio è la metà di tutto." - Platone


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Separazione traffico - Time based separation
 Messaggio Inviato: 06/02/2014, 17:47 
Support Staff
Support Staff
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 30/04/2010
Messaggi: 4199
Località: Genova
Età: 51
Io la capisco come voi, nel senso che la maggiore lentezza degli aerei con il forte vento in prua viene compensata da una minore separazione spaziale, per il fatto che esso dissipa le scie piu' velocemente.

_________________
Ale

Non può piovere per sempre.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Separazione traffico - Time based separation
 Messaggio Inviato: 06/02/2014, 18:04 
Military / Airline Pilot
Military / Airline Pilot
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 22/03/2008
Messaggi: 12317
Località: Roma e in giro per il mondo.
Età: 48
Esatto

_________________
Volare è sempre meglio che lavorare!
Bombing - Duck
Il Nostro Tempo
7X

Immagine
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Separazione traffico - Time based separation
 Messaggio Inviato: 10/02/2014, 9:05 
ilVolo.it Crew
ilVolo.it Crew
Avatar utente
Non connesso
Uomo
Iscritto il: 18/03/2008
Messaggi: 13816
Età: 55
Moltiplicando i pochi secondi (11 nell'esempio di Galaxy) per 50 voli circa che possono atterrare in un'ora arriviamo a 9 minuti risparmiati. Chissa se i costi di questa nuova tecnica sono compenstai da questo rispsarmio di tempo, considerando anche le giornate di forte vento frontale in un anno.

_________________
Franco

http://www.aeroclubpadova.it
http://www.voloavelapadova.it
JetPhotos.Net, Spotting Group ilVolo.it

Immagine


Top 
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 

Indice  »  Flight Crews Area  »  Navigation, communications and ATC rules


 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: